SARDINIACLIMB > RUOTA DEL TEMPO >Descrizione vie
  1 – Amadeus (6c) 15 m  
 

Chiodata da: Maurizio Oviglia, il 6 agosto 1987
prima rotpuntk: Maurizio Oviglia, 6 settembre 1987
prima ripetizione: Simone Carcangiu, 1987
prima salita on sight: ??
prima rotpuntk femminile: Cecilia Marchi, 12 febbraio 1992

Amadeus è una delle più famose vie della Ruota, che presenta una serie di movimenti molto particolari e tipici di questa falesia. La sequenza chiave di Amadeus è lunga non più di 4 metri, ma molto intensa e strana. Il primo passaggio si può superare in vari modi, tutti difficili, mentre il secondo solitamente si fa compiendo una S a sinistra e poi ritornando al bucone di fine difficoltà. La restante parte della via non supera il 6a.
Amadeus fu originariamente gradata 6b+ e così rimase per almeno una decina d’anni. Alcune leggende narrano di forti arrampicatori che lo definirono “il 6b+ più duro del mondo”. Ovviamente non lo è, anche se attualmente la via è valutata 6c, ma forse il problema è che Amadeus non è una via immediata e serve un poco di astuzia per essere superata.
Insieme a Zupperman, via adibita al riscaldamento di inizio giornata, Amadeus è probabilmente la via più ripetuta della falesia

leggi i commenti
lascia un tuo commento
vota la via




zoom