SARDINIACLIMB > RUOTA DEL TEMPO >Descrizione vie
  1 – Fripp di sinistra (6c+), 20 m  
 

Chiodata da: Maurizio Oviglia novembre 1991
prima rotpuntk: Enzo Lecis, 1990, prima della richiodatura
prima ripetizione: Maurizio Oviglia, 1991
prima salita on sight: ??
prima rotpuntk femminile: Cecilia Marchi, 1 febbraio 1992

Al difficile passaggio originale di Fripp, costituito da due allunghi un poco morfologici, Enzo Lecis trovò una soluzione alternativa, passando decisamente a sinistra. La variante, decisamente più facile, ma molto bella, si meritò una chiodatura a parte, effettuata nel novembre 1991 da Oviglia. Negli anni seguenti la variante di sinistra divenne una classica, mentre la via orginale rimase meno seguita.
Il tratto chiave è costituito da una sezione intensa di 5 metri con tacche e un caratteristico monodito a uncino. Oltre quasi tutti i ripetitori si raccordano a Beethoven, ma è anche possibile proseguire per la parte alta di Fripp.
Successivamente anche la parte inferiore della via è caduta in disuso e attualmente la maggiorparte dei climber inizia la via direttamente su Beethoven. Si può quindi dire che si tratta di una variante di Beethoven e non di Fripp…

leggi i commenti
lascia un tuo commento
vota la via





zoom