Climbing Areas
METEO
SC STAFF
SardiniaPoint
Case vacanze
 
<<<Torna alla Home Page

MATTEO MARINI

Non ancora ventenne, Matteo è una delle promesse dell’arrampicata sarda. Fisico da arrampicatore, ha passato un po’ di tempo nelle palestre e poi è riuscito ad agganciare al volo il treno (Fabrizio Dessì) ed a frequentare un po’ più regolarmente la falesia. I risultati non sono così tardati a venire ed il passato anno si è chiuso con i due più famosi 8a del sud all’attivo e la conoscenza del bouldering, anche qui con ottimi risultati. Insomma, un giovane talento che non mancherà di far parlare di sé…

Matteo Marini
Un disco?
non c'è ne uno in particolare, ognuno è legato al mio stato d'animo del momento. Apprezzo tutti i generi, spazio dal pop al rock duro all'hip hop al jazz...

Un film?
pur essendoci tanti film che guardo volentieri, sono maggiormente legato al genere del thriller psicologico come "seven". Allo stesso tempo ho apprezzato molto "american beauty" per il modo in cui è stata trattata la realtà di un uomo apparentemente particolare nei suoi pensieri e nelle sue azioni ma in realtà comunemente complessato.

E uno scrittore?
anche qui spazio in vari generi, vado da Fenoglio e Cassola che descrivono un periodo importante per la nostra nazione a Tolkien col suo genere fantasy.

Quando hai conosciuto la scalata?
credo di aver conosciuto il piacere della scalata molto presto, già da bambino mi arrampicavo nelle librerie di casa...poi ho scoperto che la roccia è più emozionante.

E qual’è stata la scintilla?
la scintilla è sicuramente scattata quando ho fatto il corso con Bigozzi e quando sono arrivato alla catena di Pastamatik scoprendo così il vero gusto della scalata.

Esiste una falesia dei tuoi sogni?
si....una falesia interamente ricoperta di tacche...e qua e la qualche canna...speriamo che si avveri...

E quella invece dove vai di solito?
frequento tante falesie, ma sicuramente quella che mi ha dato più soddisfazioni è stata "la ruota del tempo"...anche se non disdegno gli strapiombi di "urania".

Un traguardo?
non mi sono prefissato un traguardo preciso, provo a migliorare ogni volta;spero che un traguardo vero non arrivi mai...simboleggerebbe la fine!!!

Un mito dell’arrampicata?
sono cresciuto col mito di Manolo, anche perché era l'unico scalatore proposto dai media.

Che importanza ha l’amicizia in arrampicata?
tantissimo...non riuscirei a scalare se non avessi al mio fianco degli amici. Devo tanto alla associazione "nuovi equilibri", con loro ho ritrovato la mia voglia di scalare, grazie ai consigli di Luca, Giovanna e Flady.
Ultimamente scalo molto con Fabrizio, Luciano e Roberta. Con loro mi trovo molto bene, mi diverto tanto e sono molto più che semplici amici con i quali condivido una passione...con loro ho vissuto i momenti più belli della mia vita da scalatore. Ci sarebbero tantissime altre persone che vorrei elencare, ma sarebbe troppo lungo...In ogni caso grazie all'arrampicata ho conosciuto tantissimi amici, dai quali ho appreso qualcosa....

Ti senti di rischiare più che nella vita di tutti i giorni ?
Assolutamente no!!!Ho più paura di giocare a calcetto...anche se delle volte le mani rimangono incollate alle prese...

Quanto è importante per te sentirsi fisicamente in forma?
E' molto importante ma non fondamentale, credo che anche l'aspetto psicologico sia rilevante per una buona riuscita.

Se smettessi di scalare faresti…
credo che mi laurerei più velocemente...

Che cosa ami di più della Sardegna?
amo tutto: il clima, le persone, i paesaggi, è l'unica terra dove mi sento a casa...sono nato qui!!!

E cosa detesti?
non detesto nulla, ma migliorerei una mentalità a volte troppo isolana che limita un'isola ricca di potenziale.

Vorresti vivere e scalare altrove?
vivere sicuramente no, sto bene qua, anche perché il clima è favorevole all'arrampicata. Scalare di tanto in tanto per il mondo non mi dispiacerebbe...

Secondo te gli arrampicatori sardi sono?
piacevoli...delle volte un po' esuberanti delle altre un po' morti...ma in ogni caso è bello incontrarli sotto le falesie.

Ti piace la concezione attuale della scalata?
mi affascinano tanto tutti gli stili, mi piacerebbe provarli tutti, uno dopo l'altro, ma il tempo è poco...sono legato ai libri!!!

E le gare?
bellissime, divertenti...sia da fare che da vedere! Mi sono divertito molto in tutte le gare che ho fatto, però...vince sempre Marco!!!

Ma in fondo cos’è per te arrampicare?
non lo so ancora...vivere?