Climbing Areas
METEO
SC STAFF
SardiniaPoint
Case vacanze
 

Con quest'iniziativa, per la prima volta in Sardegna, si sono coinvolti i ragazzi di alcune scuole superiori in un progetto finanziato dal POR, per mezzo di fondi Comunitari, al fine di combattere la dispersione scolastica.
Per mezzo dell'attività di Arrampicata sportiva si sono dati ai ragazzi degli stimoli importanti sia da un punto di vista emotivo che sportivo e sociale. Si sono apprese le tecniche di base per poter svolgere l'attività in autonomia, ma si sono anche compresi i sacrifici e la disciplina che l'attività impone. Un modulo "Ambiente" ha completato la visione generale, delineando le direttrici etiche fondamentali che tutte le attività outdoor dovrebbero seguire.
Il progetto ha avuto perciò l'obiettivo di far conoscere il Free Climbing non solo come disciplina sportiva ma anche come valido strumento per avvicinarsi all'ambiente naturale, conoscerlo, capirne i meccanismi, i delicati equilibri e quindi rispettarlo e proteggerlo.
Le escursioni sono state il momento centrale dell'attuazione del progetto, grazie a queste i ragazzi hanno potuto mettere in pratica quanto imparato nelle esercitazioni ed hanno potuto apprezzare i luoghi marini ed interni all'isola dove si pratica l'arrampicata sportiva. Si è offerto loro, inoltre, l'opportunità di valorizzare le loro risorse intellettuali, relazionali ed operative; in un contesto che riteniamo essere loro congeniale.
In definitiva l'esperienza dell'arrampicata, del sole, del contatto fisico con la roccia, delle emozioni, della sfida con se stessi, dell'osservazione delle piante e degli animali vicini e della socializzazione con il resto del gruppo, per alcuni probabilmente diventeranno elementi irrinunciabili che potrebbero stimolare una più impegnata azione nel campo della tutela ambientale, delle attività turistiche correlate all'arrampicata e delle attività sportive all'aria aperta.
Si tratta di settori dove c'è ancora molto da fare, in un isola dove il più grande patrimonio e le maggiori risorse coincidono proprio con le evidenze naturalistiche, paesaggistiche e climatiche. Come associazione ci auguriamo che questa iniziativa non rimanga un esperienza unica ed isolata ma sia l'inizio di una stagione di collaborazione con le scuole e gli altri enti al fine di offrire un opportunità educativa e sportiva "diversa" agli studenti.
Cogliamo l'occasione per ringraziare tutte le persone che hanno contribuito all'attuazione del progetto: Presidi, Professori e collaboratori, dedichiamo un ringraziamento speciale ai ragazzi per l'interesse e l'entusiasmo, per aver contribuito a far sì che un corso di arrampicata diventasse un esperienza indimenticabile e costruttiva per tutti.

 

   

Nuovi Equilibri
Staff