Climbing Areas
METEO
SC STAFF
SardiniaPoint
Case vacanze
 

 

inverno 2001/2002: 8a x tutti?


Finalmente il livello degli arrampicatori sportivi isolani sembra alzarsi decisamente e l'8 non è più prerogativa dei soliti tre o quattro! I cagliaritani si svegliano dal letargo e nuovi nomi si affacciano all'olimpo dell'arrampicata sportiva isolana, cosicchè i giovani Mauro Pisano e Giorgio Caddeo strappano il loro primo 8a con Wonderland, che sembra essere una delle vie più corteggiate per i pretendenti a questo traguardo.
Ma la sorpresa ci viene dal “capitano di lungo corso” Fabrizio Dessi', questo inverno decisamente scatenato, che fa incetta di vie dure e dichiara di “voler continuare sin quando non si rompe...”: non possiamo che augurarci che i componenti di cui è costituito reggano bene all'usura... Benissimo anche Mariano Zurru, che fa il “grande slam” alla Pietra Filosofale di Isili e conclude in bellezza con l'8a+ boulderoso di Work in Progress, evitando pure il fisioterapista: doppia impresa!
E fa ancor meglio, numericamente parlando, il “fintosardo” Domenico De Milato che chiude per primo “Kaum...” a Fuili, niente meno che 8b!
Chi non nominato, dell'esclusivo club da 8, sta certamente tramando in silenzio qualche colpaccio in primavera per cui...se ne riparlererà sicuramente e non se ne abbia a male. Pochine invece le Prime Libere (tra cui spicca solo Engaku Taino del sottoscritto), decisamente deludente il livello delle onsight, segno che il lavorato e superlavorato tirano ancora alla grande...
Sul versante bloc imperversa il solito Marco Bussu, ormai nell'olimpo del boulder italiano (ma Giorgio Soddu non ci comunica niente - ci snobba?-, sappiamo invece che pulisce e sale decine di blocchi a Orani e Orotelli!)...segue a moooolta distanza il sottoscritto, unico boulderista/esploratore “part time” del sud dell'isola, mentre prova timidamente i blocchi Matteo Cara e comincia dal 7b (non avevamo dubbi!)...
Finiamo il quadro con i soliti Marco Marrosu e Lorenzo Castaldi, alias Strarsky & Hutch, che quando si ritrovano tirano fuori qualche via sprotetta e altamente riskiosa, come piace fare a loro. Pericoli di imitazione: nessuna, possono ancora agire indisturbati!


Prime rotpunkt (si riportano anche gradi sino al 7b, data la scarsità di realizzazioni)


Archivio arrampicatori sardi






Fabrizio Dessi
Fabrizio Dessi'

Mauro Pisano
Mauro Pisano

Mariano Zurru
Mariano Zurru

8a/8a+ - Engaku Taino (Ruota del tempo, Domusnovas) per Maurizio Oviglia
7b - When the music is over (Quirra) per Simone Sarti


Vie on sight
(si riportano anche gradi più bassi, data la scarsità di realizzazioni)

7b - Il mostro di Isili (Quirra) per Giorgio Caddeo

7a - Patchwork (Jerzu) per Giorgio Caddeo e Cecilia Marchi

Ripetizioni
(dal 7c in su)

Ugo Bertoni

8a - Luna di miele (La Poltrona, Cala Gonone)

Giorgio Caddeo

8a
- Wonderland (senza muretto, Isili)

Domenico De Milato

8b
- Kaum traumen... (Cala Fuili)

Fabrizio Dessi'

8a/8a+ - Engaku Taino (Ruota del Tempo, Domusnovas)
8a/8a+ - Sarayevo (Urania, Isili)
8a - Fratellini chimici (Tana delle tigri, Domusnovas)
7c+/8a - Cronache Marziane (Urania, Isili)
7c+ - Overdose (Tana delle tigri, Domusnovas)

Antonello Pala

8a
- Caffè surreale (Urania/Isili)

Mauro Pisano

8a
- Wonderland (senza muretto, Isili)
8a - Fratellini chimici (Tana delle tigri, Domusnovas)

Mariano Zurru


8a+ - Work in progress (Pietra Filosofale, Isili)
7c+ - Dissonanze (Urania, Isili)

Boulder (dal 7a in su)

7a - “La buccia della luna” a Villasimius per Maurizio Oviglia
7a/7a+ - “Solitaire” a Rio Cannas per Maurizio Oviglia
7c - 'Time line” a Orotelli per Marco Bussu
7c - “Il rumore delle scorregge” a Orotelli per Marco Bussu
7c+ - “Diritto a niente” in prima libera in una nuova zona vicino a Savona per Marco Bussu
7b/7b+ al Cubo (V. Aosta) per Matteo Cara

Real climbing

6c+ - “Senza parole” a Rocca Bagassa per Lorenzo Castaldi
6a - “Giornata di primavera” a Capo Caccia per Marco Marrosu