ClimbingAreas
METEO
SC STAFF
SardiniaPoint
Casevacanze
 
News
news: 2006
21/11/2005- Oliena: Ugo Bertoni ha chiodato un nuovo tiro nel settore Australia dal nome "Maccio Maccione", per cui propone 7b+, più un nuovo tiro a Fuili in compagnia di Alessandro Mura, ancora da terminare.
  
09/12/2005- Isili:Maurizio Oviglia ha terminato di chiodare un suo vecchio progetto a Urania, incompiuto da 10 anni. Si tratta de "L''Eternauta", uno spettacolare tetto orizzontale di 15 m. Sulla via sono stati lasciati i rinvii fissi.
  
21/11/2005- Oliena: Ugo Bertoni ha chiodato un nuovo tiro nel settore Australia dal nome "Maccio Maccione", per cui propone 7b+, più un nuovo tiro a Fuili in compagnia di Alessandro Mura, ancora da terminare.
  
05/12/2005- Codula Fuili: Ugo Bertoni libera il suo nuovo tiro, "Les pedagogistes", (appena a destra de "L''imposta"), chiodato in otto giorni di lavoro di pulizia! Il grado proposto da Ugo è 8a.
  
21/11/2005- Oliena: Ugo Bertoni ha chiodato un nuovo tiro nel settore Australia dal nome "Maccio Maccione", per cui propone 7b+, più un nuovo tiro a Fuili in compagnia di Alessandro Mura, ancora da terminare.
  
22/11/2005- Baunei: La nuova falesia, chiodata in occasione del Rock Day, è stata ultimata la scorsa domenica da un gruppo di ragazzi composto da Fabio Dessì, Diego Bellisai, Daniele Setzu, Giacomo e Silvia Dessì. Ora sulla parete ci sono 14 vie. L''inaugurazione della parete è prevista l''8 dicembre, con la presenza di quasi tutti gli arrampicatori ogliastrini.
  
21/11/2005- Oliena: Ugo Bertoni ha chiodato un nuovo tiro nel settore Australia dal nome "Maccio Maccione", per cui propone 7b+, più un nuovo tiro a Fuili in compagnia di Alessandro Mura, ancora da terminare.
  
  
13/11/2005- Baunei: Si è svolto positivamente, nonostante le condizioni meteo avverse, il Rock Day di ieri. Circa una trentina di partecipanti hanno chiodato, assistiti dagli organizzatori, 10 vie nuove su bellissimo calcare grigio e passato una bellissima serata al charo di luna accanto al fuoco. Altre tre o quattro vie verranno aggiunte nei prossimi giorni. L?inaugurazione della falesia avverrà l?8 dicembre prossimo dove tutti, speriamo, potranno godere delle vie nuove tra sole, mare e la bellissima roccia di Baunei.
  
01/11/2005- Surtana: Louis Piguet ci comunica che ha terminato (insieme a Françoise Tauxe) la sua splendida via "Paradiso" a destra di The sound of Silence. Ora sono 5 lunghezze, massimo 6a
  
29/10/2005- Buggerru: Flaviano Bessone ci informa che Françoise Tauxe e Louis Piguet hanno aperto, dall''alto, il 27.10, "Thalassa", 90 m, 5c max e obbl., tra "Riflessi magici" e "Pista ciclabile". Doppie sulla via (corda da 70 m). La via parte a una decina di metri dal mare, sopra il traverso del primo tiro di "Riflessi". Tutta a fix inox. Itinerario già ripetuto più volte il giorno dopo l''apertura e molto apprezzato!
  
24/05/2005- Monte Arci (Oristano): Segnaliamo purtroppo la costruzione di un ovile proprio sotto il settore destro della parete. Invitiamo tutti i climbers alla massima cautela con gli animali ed il pastore, onde non far nascere problemi.
  
23/10/2005- Punta Cusidore: Diverse segnalazioni ci indicano tre placchette mancanti sulla via "L''Ombra della mia mano". Appena possibile verranno rimesse. Nel frattempo per i ripetitori conviene portare nuts e friends.
  
20/10/2005- Cala Gonone: Misure restrittive per Cala Fuili? Quest''anno c''è stata un''eccezionale affluenza di arrampicatori a Cala Fuili e tutti sembrano rallegrarsi di ciò ma, dopo alcuni spiacevoli episodi che hanno visto protagonisti alcuni climbers che, nonostante le dissuasioni da parte di guide escursionistiche locali, hanno ripetutamente acceso fuochi, dormito nelle grotte della codula, forzato l''ingresso a grotte chiuse dagli speleo locali, lasciato immondizie in loco...l''assessore al turismo di Dorgali si è detto convinto che vadano prese delle misure restrittive nei confronti di questi luoghi. Inoltre sono stati segnalati spiacevoli diverbi tra i climbers e il pastore di Margheddie per il transito continuo di furgoni sulla strettissima strada sterrata che dà accesso alle falesie di Margheddie, Millennium e vie lunghe della scogliera. Si fa appello al senso di responsabilità di tutti perchè l''amministrazione comunale non debba un giorno considerare la chiusura delle citate falesie.
  
20/10/2005- Cala Gonone: Novità alla conosciutissima falesia della Poltrona, sempre molto frequentata. Jimmy Palermo ha richiodato "Mercante di Venezia" mentre Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci hanno allungato la famosa Mariacher aprendo dal basso gli ultimi due tiri che mancavano, sullo strapiombo finale. I tiri nuovi sono 6b e 6b+. Ora la via conta 6 tiri.
  
18/10/2005- Chiuse le falesie di Masua dall''IGEA dopoche un masso è rotolato fino alla strada. Tutti sepriamo che, dopo gli opportuni accertamenti, l''intera scogliera venga riaperta agli scalatori.
  
10/10/2005- Gole di Gorroppu: Ennesima ripetizione in libera di Hotel Supramonte, questa volta da parte del ligure Guido Cortese. Guido aveva precedentemente lavorato la via, ma è salito in due giorni senza corde fisse, mettendosi i rinvii durante la salita e bivaccando in parete.
  
04/10/2005- Aguglia di Goloritzè (Baunei): Facciamo uno strappo alla regola per segnalare nelle news la salita di Easy Gymnopedie (6b) da parte di Riccardo Lami, di soli 10 anni, che ha fatto i tiri più duri da primo!!! Bravo!
  
03/10/2005- Cala Gonone: La ventenne francese Caroline Ciavaldini ha salito a vista "Il vecchio e il mare" 8b a Millennium (dal sito 8a.nu). Resta da chiarire se Caroline abbia salito la via sino alla seconda catena (60m, 8b) o si sia fermata alla prima (35 m, 8a). In ogni caso...chapeau! Per vedere una foto di Caroline: http://competitie.climbing.nl/fotoseries/photo.php?id=8966
  
01/10/2005- Codula di Luna (Baunei): Nicola Sartori, un fortissimo climber d''annata, è il primo ripetitore in libera (insieme alla moglie Claudia) della difficile "Spirito Selvaggio". Nicola ha lavorato i primi due tiri ed è tornato poi una seconda giornata salendo tutta la via, cioè gli altri tiri a vista. Secondo Nicola si tratta di una via bellissima, piuttosto 8a+ il secondo tiro, 7b+ obbligatorio. Mario Pelfini sigla invece la prima ripetizione di "Nuvolari", confermando i gradi, S3+ in luogo di S3.
  
28/09/2005- Punta Pilocca: Anche se in questa splendida falesia già da tempo si grida al "tutto esaurito" c''è chi si inventa sempre nuovi giochi. Corrado Pibiri ci propone dunque "Traverso perverso", che parte da Priscilla e finisce alla sosta di "Bruciate i Piromani". Sono 35 m, 15 rinvii, di 6a, utilizzando gli spit esistenti, per l''occasione colorati di giallo. La via è stata liberata da Fabio Sanna.
  
27/09/2005- Genna Croce (Urzulei): Allungata sino alla sua fine naturale la bella via ?Prova a prendermi?, attrezzata da Maurizio Oviglia ed Eugenio Pinotti. La via ora sfiora il 7c su 35 metri, ed è stata riliberata flash da Erik Svab e risalita anche da Maurizio.
  
25/09/2005- Codula Fuili (Cala Gonone): Ancora una via per Maurizio Oviglia, nel settore Thailandia. L?ultima nata si chiama ?Arabesque? ed ha difficoltà di 7a.
  
22/09/2005- Cala Domestica (Iglesias): Bruno Fonnesu ha attrezzato una nuova via di tre tiri su una nuova scogliera nei pressi di Cala Domestica. Alla via hanno partecipato anche Giorgio Enne e Massimo Gessa. Il nuovo itinerario è stato battezzato ?Brivido Blu? ed ha difficoltà massime di 6a+
  
20/09/2005- Codula di Luna (Baunei): Guido Cavagnero ha aperto una nuova via in solitaria sulle pareti di Bacu Esone a 40 minuti da Teletottes. La via si chiama "Donneneunulitru" ed ha difficoltà nell''ordine del 6c, ancora da confermare e liberare. Per altre info vedere http://www.sardiniaclimb.com/Forum/viewtopic.php?t=870
  
14/09/2005- Monte Acuto (Berchidda: Marco Marrosu e Alessandro Pilloni hanno effettuato la prima salita della parete settentrionale del Monte Acuto di Berchidda. La via sale sulla parete nord per i primi due tiri per poi proseguire coi restanti sul filo dello spigolo nordest per un totale di 145m di sviluppo. Freccia rossa all''attacco, in parete sono stati lasciati due cordini (uno nel secondo tiro e l''altro nel quarto). La difficoltà è di VI+, sono stati usati friend e qualche nut e il nome datogli è "via dei vigliacchi".
  
12/09/2005- Genna Croce (Urzulei): Novità da questa bella falesia. Quest''anno le danze sono iniziate a giugno, quando Maurizio Oviglia ha attrezzato e liberato "Dottor dream", un supertiro di 40 m valutato 7c+. Più tardi si è interessato alla falesia Giuseppe Garippa che ha attrezzato con Adriano Carnati la bellissima "Ale e franz". La via è stata liberata dal sempreverde Garippa ma la sua valutazione non è stata diffusa. Secondo gli aspiranti ripetitori le difficoltà si aggirano comunque intorno all''8a. Da segnalare la visita di Mauro Calibani che ha salito a vista "Coracon Maldido", 7c, che è stata leggermente allungata ed è ora un tiro alla moda.
  
10/09/2005- Monte Pinu (Olbia): Andrea Mannias inaugura una nuova falesia di arrampicata sportiva ad Olbia, attrezzando “Desert Blue” (7a), 25 m in strapiombo attrezzata e liberata dallo stesso Andrea.
  
08/09/2005- Codula di Luna (Baunei): Mario Pelfini insieme a Beccari e Garanzini hanno aperto una nuova via sulla parete chiamata "S''Orcu", a destra di "Nuvolari". La nuova via si chiama "Alcool, tabacco e Venere", presenta difficoltà sino al 7a, 6c+ obbligatorio su 200 m di sviluppo. La via è spittatta (S3) ma sono necessari i friend sino al 4.
  
07/09/2005- Codula Fuili (Cala Gonone): Maurizio Oviglia chioda una nuova via nel settore Thailandia, battezzata “Le invasioni barbariche”. La via è stata liberata da Maurizio il giorno dopo e gradata 7b.
  
07/09/2005- Serra Oseli (Urzulei): Gianni Cattaino ha attrezzato una nuova via nella placca del settore destro, battezzata la ?Placca di Yang?. La via è stata chiamata ?Carloforte, 6 settembre 1995?, è stata liberataa vista da Maurizio Oviglia e gradata 7b. Maurizio ha poi continuato l?attrezzatura della ?Grotta di Yin? aprendo dal basso ?Down emotivo?, per ora non liberata.
  
05/09/2005- Castilandia (Domusnovas): Maissimo Gessa e Daniele Setzu hanno continuato il restyling di questa falesia allungando "Il mio sole" e "Sblattox". Quest''ultima via passa da 6b a 6b+.
  
02/09/2005- Baunei: Manolo libera a vista tre vie nel settore Braccio di Ferro. Olivia e Pisellino sono state salite a vista e sono, secondo il fuoriclasse, gradabili 7c/7c+ mentre Poldo, salita al primo giro, dovrebbe valere 8a.
  
31/08/2005- Domusnovas, Castilandia: Massimo Gessa e Maurizio Oviglia stanno compiendo un restyling di questa gettonatissima falesia. Allora la difficile "Tortura Cinese", oggetto di ambigue interpretazioni e lanci alla catena, è stata completamente richiodata diritta e la sosta è stata alzata di 4 metri. Ora, se si passa diretti sugli spit, la difficoltà raggiunge certamente il 7b. A destra è stato aggiunto un bellissimo tiro, "Harakiri", valutabile 7a, con un movimento moooolto spettacolare. La classica "Secondo dito" invece è sicuramente un 6c e non un 6c+, come rilevato da molti avventori. In settimana altri cambiamenti in vista, naturalmente effettuati previo consenso degli apritori delle vie stesse.
  
30/08/2005- Furtei(CA): due nuove vie attrezzate da Elio Gola e Antonello Lecis. Una è il completamento di una via iniziata da Alessandro Scano ("il vecchio" 7a da confermare) a destra del gabbiano johnatan livingstone, l''altra una sua variante sx "terrazza con vista" 6c+/7a anche lei in attesa di conferma.
  
28/08/2005- ATTENZIONE: Con l''arrivo dell''estate e dei turisti, dobbiamo purtroppo riscontrare che le nostre falesie hanno le prese completamente segnate, ANCHE SUL QUINTO GRADO!!! Oltre ad una deprimente manifestazione di poca sportività nei confronti di chi vuole provare le vie a vista, sporca la roccia in modo irreversibile, dato che molte vie non prendono la pioggia (e in Sardegna piove poco!) Si chiede a tutti la cortesia di cancellare i segni. GRAZIE
  
26/08/2005- Domusnovas: Massimo Gessa ha aggiunto due vie alla Pescheria, "Cozze" e "Arselle", di 5b e 6a:
  
24/08/2005- Gorroppu: Nuova via aperta da G.Mocci e M. Oviglia sulla parete nord delle Gole. Si tratta di una via facile e ben spittata che attacca a sinistra di Festen e procede per 270 m sin quasi sulla cresta di Punta Cocuttos. La via si chiama "Ziu Basili", raggiunge il 6b+ e il 6a obbligatorio su bella roccia grigia. La via va in ombra alle 11, ma da metà agosto in poi non prende mai il sole.
  
17/08/2005- Masua: Sempre attivo e generoso il padovano Andrea Minetto, che a questo giro ha aggiunto ai Torrioni di Masua "Omino Bianco" e "Via và", entrambe di 6b, prima di richiodare inox "Life size".
  
07/08/2005- I Giganti, Ossi (SS) Marcello Mariano apre tre nuove vie nella falesia: "La scimmia indovina" 6c, metri 16, "Sancio Panza" 7a metri 21 (entrambe placche tecniche) e "Mulini a vento", probabile 7b (n.l.) di 22 metri con partenza e passaggio centrale piuttosto stapiombanti. L''area al momento conta cinque itinerari e sono realizzabili ancora una quindicina di vie di difficoltà medio/alta, con sviluppi tra i 15 e i 30 metri.La falesia in questo periodo è in ombra dalle 13 in poi.
  
03/08/2005- Tana delle tigri (Domusnovas): Matteo Marini libera la continuazione di "Om Nama Shivaya", chiamata "OM", chiodata un anno fa da Simone Sarti. Le difficoltà, per il forte Matteo, dovrebbero essere sull''8a+.
  
22/07/2005- Padru (Olbia): Alessandro Gogna e Marco Marrosu vengono a capo di un loro tentativo precedente sulla Punta dei Banditi, parete ovest. La via si chiama "Fiato sospeso" ed è sicuramenmte una delle più impegnative della Sardegna su granito. Si sviluppa per 250 m e raggiunge il VII con diversi tratti di VI+ improteggibili (R4). In parete solo qualche cordino ed uno spit
  
15/07/2005- Urzulei: Maurizio Oviglia inizia a chiodare un nuovo grottone sotto serra Oseli. Per ora due vie di riscaldamento, Iris (6b+) e Malotiempo (6b+).
  
09/07/2005- Domusnovas: per la manifestazione NO BIG DOMUSNOVAS Pietra di luna ha realizzato due depliant sulle vie di arrampicata aggiornate a Canneland e Cartoonia e Castilandia.I depliant sono disponibili al bar/pizzeria Perda ‘e Cerbu all’ingresso della grotta di San Giovanni
  
07/07/2005- San Nicolò (Buggerru): Diverse nuove vie in questa bella gola, attrezzate da Mariano Zurru, dalle Teste Calde e dallo svizzero Pascal. Sulla Torre due belle lunghezze difficili, valutabili 7a+ e 7b ma per ora salite solo top rope.
  
07/07/2005- Arcadio (Cala Gonone): Gli arrampicatori nuoresi gentilmente ci segnalano che sulla via BROD OY ad Arcadio c''è un nido di gheppio con piccoli, quindi si prega cortesemente di non arrampicarci. Grazie!
  
06/07/2005- Serra Oseli (Urzulei): Maurizio Oviglia ha liberato "Mascalzone latino" (6c+) e "I favolosi anni 80" (7c) alla falesia di destra, mentre Eugenio Pinotti, Enzo Ramelli e Piero Repetti hanno aperto una via tradizionale sulla grande parete, "Bissaboga", 160 m, 5c/6a. In posto è rimasto solo un chiodo.
  
04/07/2005- Codula Fuili (Cala Gonone): Molte novità nel settore Thailandia, grazie al piacentino Eugenio Pinotti, che ogni anno dedica le sue vacanze a chiodare a sue spese molte nuove vie a Cala Gonone e dintorni. A sinistra di Luna Espinada troviamo "Nuoresi sempre appesi" (6c+) e "Piacentini ladri e assassini" (6b+) due splendidi tiri in placca. Di fronte invece "Piemontese falso cortese" (6b) e "Vado, la chiodo e torno" (6a). Sullo stesso lato, a sinistra, Maurizio Oviglia ha aperto dal basso "Anatema", (7a/b). Le vie sono state tutte liberate da Oviglia.
  
01/07/2005- Cala Gonone: Roberto Vigiani ha chiodato un progetto molto duro, sopra l''8b, a El Chorro. La via si chiama Catalicammello. Sempre a Cala Gonone si segnala una frana sulla strada per Cala Fuili, che è rimasta bloccata, quindi attenzione alle auto!
  
01/07/2004- Cala Gonone: Roberto Vigiani ha chiodato un progetto molto duro, sopra l''8b, a El Chorro. La via si chiama Catalicammello. Sempre a Cala Gonone si segnala una frana sulla strada per Cala Fuili, che è rimasta bloccata, quindi attenzione alle auto!
  
29/06/2005- Canneland (Domusnovas): Avviso a tutti i climbers! Per evitare malumori con i locali, come ci segnala Massimo Gessa, si pregano cortesemente tutti gli arrampicatori di parcheggiare l''auto prima dell''entrata della grotta, negli appositi parcheggi, NON ostruendo l''ingresso della grotta, nè al lato sud nè a quello nord. Grazie.
  
27/06/2005- Codula di Luna (Baunei): Maurizio Oviglia ed Eugenio Pinotti hanno attrezzato una nuova via dal basso sulla grande parete di Donneneittu. La via si chiama Linea Blu, si sviluppa per 160m e raggiunge il 7a+, 6c obbl, ed è rimasta interamente spittata inox. La via è stata liberata successivamente da Maurizio Oviglia e Giorgio Caddeo
  
24/06/2005- Urzulei: Maurizio Oviglia e Eugenio Pinotti inaugurano una nuova falesia a Serra Oseli, ancora più tecnica ed esigente di quella di Genna Croce. Per ora sono stati attrezzati due monotiri su roccia stupenda, lunghi sino a 35 m
  
22/06/2005- Oliena: Nella Valle di Lanaitto ci sono diverse vie lunghe inedite, aperte da Lorenzo Nadali e i suoi amici, sul M. Uddè, sul M. Gutturgios e a Badde ''e Pentumas. I disegni sono consultabili all''IRIS BAR di Cala Gonone
  
20/06/2005- Canneland (Domusnovas): Per lo svolgimento del meeting sono state apportate alcune modifiche alla via Blacksheep. Ora la via è possibile salirla dal greto del fiume (6c+) o dalla ringhiera con una spaccata (6c) terminando alla sosta di Non ti muovere.
  
18/06/2005- Surtana (Dorgali): Lo svizzero Louis Piguet ci informa che la paternità della nuova via a Surtana "Paradiso" è sua. Il 5 maggio scorso, infatti, insieme a Albert Wenk (62 anni!), ha attrezzato i nuovi tre tiri, con difficoltà di 5c, 6a, 5c. Louis ha anche attrezzato un nuovo tiro nel settore Silja a Cala Fuili e riattrezzato alcune lunghezze del settore. Grazie!
  
16/06/2005- Cala Gonone: Roberto Vigiani libera "Rosa Liboin" al Chorro, un vecchio tiro di Pederiva rimaneggiato da Lecis e poi da Vigiani, che riesce nella RP gradandolo 8a. Roberto allunga anche El Chorro di una decina di metri (sempre 7c) e M.lle Toxine (7b+) portandole a 35 m di sviluppo
  
11/06/2005- Domusnovas: Segnaliamo qualche novità nella falesia di Canneland. Massimo Gessa ha gentilmente costruito i gradini che permettono di scendere nella grotta senza saltare, Maurizio Oviglia ha invece chiodato e liberato "Dobermann" un tiro di ben 45 m, che è probabilmente il più lungo del sud Sardegna. Maurizio propone il 7c per questo lungo viaggio. Maurizio ha poi chiodato "One man band extension" ed altre varianti di Blacksheep che rendono indipendente la via.
  
10/06/2005- Codula di luna:Rolando Larcher, Maurizio Oviglia e Simone Sarti hanno terminato la loro nuova via, iniziata nel 2004, su una parete vergine a mezz''ora da Teletottes. La parete è stata battezzata "Cristal sheep" e la via si chiama "Nuvolari", 240 m bellissimi di scalata dal 6c al 7a+ (6c+ obl). Data la spittatura molto distanziata si consiglia di intraprendere la via solo se perfettamente padroni del livello richiesto.
  
06/06/2005- Dorgali:: Segnaliamo solo ora, dopo averci scalato, il nuovo settore La Grotta, all''estrema destra della parete di Dorgali. Il settore presenta una decina di vie strapiombanti, dal 6a al 7b, attrezzate dall''instancabile Piero Fancello. Purtroppo (almeno per ora) le vie a destra sono difficilmente ripetibili a causa della roccia troppo aggressiva nell''ultima parte.
  
27/05/2005- Isili: G. Mocci e M. Oviglia hanno chiodato e liberato 5 vie nuove nell''area del Corvo Spaziale: Dr. Jackill (7a+), Mr Hyde (7a), Belfagor (6c+), Cardellino (6b) e Is Paras (6a+). Le vie sono state aperte col contributo dell''Hotel del Cardellino, Isili.
  
26/05/2005- Masua:>/B> Si segnala un nuovo settore a Masua, posto a destra della "ex" via Giochi al Sole, sui Torrioni di Masua. Il settore si chiama Brasileiro, presenta 9 vie molto belle comprese tra il 5c e il 6c+, chiodato dai soliti Bessone e Fonnesu e finanziato da Ca'' da Pria. Le vie sono all''ombra di mattina, scalata su muro verticale a tacche molto nette.
  
24/05/2005- Codula Fuili, Cala Gonone: Rolando Larcher libera "Sapientino", un progetto che aveva da due anni nella Grotta dei Bimbi. Il grado proposto è 8c, il terzo della Sardegna
  
17/05/2005- Hotel Supramonte, rettifica: Dopo attente verifiche e qualche polemica, sembra proprio che la prima salita a vista di questa via rimanga da fare. Mc Clure ha infatti salito il quinto tiro (oggi gradato 8a+) in flash e gli altri a sezioni (due per giorno). Uno stile che non ha mancato di sollevare polemiche trattandosi di una via lunga! Ricordiamo che Yann Guesquiers, nel 2001, aveva salito i primi tre tiri a vista e da primo, proseguendo poi per gli altri due al primo tentativo, concludendo la via in giornata, senza uso di corde fisse. A voi giudicare quale sia la migliore prestazione su questa via che comunque non cessa mai di essere al centro dell''attenzione.
  
15/05/2005- Seui: Terminata una nuova falesia in zona Monte Tonneri. Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci hanno chiodato 13 tiri, dal 4c al 6b+. Si tratta di simpatiche vie di placca, su roccia uguale a Jerzu, quota 1000 m, sempre all''ombra, paesaggio mozzafiato.
  
12/05/2005- Domusnovas: Alla Ruota del Tempo Matteo Marini ri-libera Engaku Taino dopo la rottura di una presa chiave, e la grada 8a+
  
09/05/2005- Gorroppu: Secondo il sito planetfear sarebbe Steve Mc Clure il primo salitore a vista di Hotel Supramonte. Steve ha salito la via con Gareth Parry in 4 giorni, rtitornando sempre a terra per dormire. Il racconto della salita e i problemi di precedenza con la cordata di Mussatto sul sito www.planetfear.com
  
09/05/2005- Surtana: Nuova via a destra della bellissima The sound of Silence. La nuova via si chiama "Paradiso" , è lunga tre tiri (poi si raccorda con The sound) ed è stata probabilmente attrezzata da stranieri
  
30/04/2005- Villagrande Strisaili: Giorgio Caddeo e Maurizio Oviglia hanno terminato l''attrezzatura di una nuova e bellissima falesia di porfido rosso in località Praides, sulla strada tra Villagrande e Talana. Sono 16 vie tra il 5a e il 7b, si consiglia di scalare all''ombra dopo le 14. Fessure, spigoli, tafoni, muri a tacche di continuità...great climb!
  
28/04/2005- Gorroppu, Hotel Supramonte: Ennesima salita completamente in libera per Hotel Supramonte, oramai una delle vie più famose del mondo. Questa volta è il francese Philippe Mussatto, 46 anni, a salire al primo tentativo la via, dopo averla sbagliata di poco a vista come era capitato al suo connazionale Yann Ghesquiers. Nessuno è infatti ancora riuscito a salire la via a vista, mentre i ripetitori della via in completa arrampicata libera dovrebbero essere, ad oggi, Pietro Dal Prà, Beat Kammerlander, Yann Guesquiers, Daniel Dulac, Daniel Andrada, Bubu Bole, Martina Cufar, Marko Lukich e Philippe Mussatto. Ora sulla via è impegnato Steve Mc Clure. Mussatto ha salito anche al primo giro Le lion de Panshir, 8b+ a Millennium
  
19/04/2005- Domusnovas: Philippe Mussatto libera la seconda parte della "Casa degli orrori" al Bronx, che grada 8a+. Da segnalare anche la rottura dell''ultima presa di Engaku taino (8a/8a+) alla Ruota del tempo da parte di Philippe, che era giunto fino lì on sight. Per il momento la via sembra diventata più difficile.
  
16/04/2005- Chinatown (Domusnovas): due nuove vie chiodate da Maurizio Oviglia a Rifondazione Strapiombista. La prima è un 5c+ di roccia ancora polverosa, la seconda una bella canna tecnica di 6c+, battezzata "Song for Che".
  
06/04/2005- San Teodoro: L''area boulder riportata su Pietra di Luna sembra essere stata chiusa da parte del proprietario che, a quanto hanno riferito alcuni climbers foresti, non gradisce intrusioni sul suo terreno. Uomo avvisato...
  
25/03/2005- Chinatown: Maurizio Oviglia ha aggiunto, a Rifondazione Strapiombista, "Soviet" (6b+, prima parte di Palombella rossa rettificata) e "Matrioska multijet" (6b). Prestare attenzione alla roccia, nonostante il gran lavoro di pulizia necessiter? del tempo per divenire del tutto sicura. Evitare di assicurare stando sotto la verticale della via.
  
23/03/2005- Isili: Terminata l''attrezzatura al Paese dei nuraghi di 7 vie nuove, che si aggiungono alle 4 attrezzate anni fa da Antonio Marino.
  
21/03/2005- Chinatown: Nuove vie a Rifondazione Strapiombista attrezzate da Maurizio Oviglia. Bellissima e lunghissima è la nuova "Cometa rossa", liberata da Maurizio e subito ripetuta da Andrea Mannias. Grado proposto 7a+/7b.
  
21/03/2004- Chinatown: Nuove vie a Rifondazione Strapiombista attrezzate da Maurizio Oviglia. Bellissima e lunghissima è la nuova "Cometa rossa", liberata da Maurizio e subito ripetuta da Andrea Mannias. Grado proposto 7a+/7b.
  
17/03/2005- Isili: Simone Sarti e Maurizio Oviglia chiodano la bellissima "Lo squalo" sulla prua più estetica di Urania, subito liberata da Simone e gradata 7b. Sicuramente una futura classica di Isili! Oviglia ha anche allungato la dimenticata "Zapping".
  
15/03/2005- Monte Ruiu (S. Maria Coghinas, SS): Prima salita del pilastro quotato 325 m ( parallelo al Q. 350 m salito due settimane fa daMarrosu/Masia) da parte di Marco Marrosu e Luca Montanaro. Il versante salito del pilastro è quello sud, che si è rivelato una cresta con tre denti. Lo sviluppo è 220 m e la difficoltà massima è di IV+ su uno splendido granito.
  
14/03/2005- Isili: Fabrizio Dessì libera la recente Body balance a Urania e gli assegna il grado di 7a+. Da segnalare altre vie nate al Paese dei Nuraghi.
  
11/03/2005- Baunei: Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci richiodano "Mediterraneo" alla Punta Giradili. Nell''occasione aprono un''altra uscita, molto più bella dell''originale, (6c). Ora le doppie sono fattibili sulla via, maillon inox.
  
02/03/2005- Monte Ruju (SS): Marco Marrosu ha aperto una nuova via tradizionale, ecco cosa ci comunica: "Il 2 di questo mese con Roberto Masia abbiamo salito uno sperone che si abbatte poi a cresta di 150 m di dislivello e 350 m di quota, situato sul versante meridionale del monte ruiu di Santa Maria Coghinas. Lo sperone è situato in prossimità del Lago di Casteldoria, tra Scopaggiu e la Diga. La via ha uno sviluppo di 250 metri circa e una difficoltà di IV- massima, sullo sperone la roccia è pulita, si tratta di un granito molto appigliato. Sulla via è stato lasciato solo un cordino su clessidra e una freccia blu all''attacco. Arrivati in cima abbiamo proseguito e scalato la guglia denominata dai locali Lu Frate dal suo versante nordest, V+. Si tratta di una guglia gemella a La Monza. Quest''ultima è stata scalata dal suo versante sudest invece per la prima volta la settimana scorsa sempre da Marco Marrosu ma con Paola Dettori e presenta una difficoltà di VI- (un cordino lasciato nello strapiombo).Le due torri, stagliate, e lo sperone sono ben visibili dalla Strada Ploaghe-Tempio. "
  
01/03/2005- Baunei: Terminata la chiodatura della nuova falesia di Santa Maria Navarrese, posta all''interno del porto turistico. Sono 16 vie dal 4b al 7b. A breve una gradazione definitiva e una maggiore ripulitura di alcuni itinerari.
  
11/02/2005- Ulassai: E'' stato stampato un depliant che raccoglie tutte le vie del Canyon e della Cascata (con alcune valutazioni rivedute), nonchè cartine e tutte le possibilità turistico-escursionistiche della zona. Chi fosse interessato a riceverlo può contattare la Pro-Loco del paese o l''Hotel Su Marmuri, sumarmuri@tiscali.it.
  
10/02/2005- Isili: Altre tre vie nuove a Isili, nell''area del Corvo Spaziale. Gradi compresi tra il 6a e il 6b.
  
08/02/2005- Masua: Bruno Fonnesu aggiunge un''altra via al Castello dell''Iride: Stampu (6a+).
  
28/01/2005- Isili: Due vie nuove a Urania, nel settore sinistro. La prima "Tosse" addirittura 5c! La seconda "Body balance" rimane da liberare, difficoltà probabile tra il 7a e 7b.
  
23/01/2005- Masua: Nuova via a destra di Cavallo bendato, al Castello dell''Iride. Il nome è "Flash", il grado 6a+. Intanto Bruno Fonnesu ha rettificato la sua "Genitori stressati", a sinistra di Pointbreak, che prende il grado di 6b nella nuova versione, decisamente più appetibile...
  
19/01/2005- Quirra: Matteo Marini libera "Insensatez", l''ultima via chiodata in questa falesia. Matteo non si pronuncia sul grado.
  
11/01/2005- Monte Albo: Altra nuova via (trad) per Lorenzo Castaldi e Marco Marrosu, questa volta sulla Torre delle Capre. La via si chiama "Tranello alle porte", ha uno sviluppo di 180 m e raggiunge il VII+ (6c).
  
09/01/2005- Dorgali Durante l''alluvione del mese scorso l''acqua ha spazzato via parte della strada che conduce a Gorroppu e il ponte Sa Barva, che dava accesso a Gorroppu, Monte Oddeu e Surtana. Attualmente si utilizza un guado sul Flumineddu posto davanti a Surtana, quindi più a valle del vecchio Ponte.
  
05/01/2005- Punta Cusidore: Nuova via sulla parete W per Lorenzo Castaldi e Marco Marrosu. I due sono saliti sul pilastro che divide la parete W dal pilastro percorso dalla via "Sul Filo del Rasoio". L''ultimo dell''anno, Marco e Lorenzo hanno aperto la via in due ore e mezza usando solo nut e cordini e incontrando difficoltà sino al VII- su 185 m di sviluppo. La via è stata battezzata "Sole d''inverno".