ClimbingAreas
METEO
SC STAFF
SardiniaPoint
Casevacanze
 
News
news: 2005
12/12/2012- Capo Pecora (Arbus) La scorsa domenica Maurizio Oviglia e Cecilia Marchi hanno aperto tre nuovi monotiri trad nel settore Nel Regno di Onan, che era stato inaugurato da Marco Marrosu e Isabella Zuddas. Le tre nuove vie si trovano a sinistra della via Marrosu-Zuddas e sono state battezzate "Micro-trad" (6a, 15 mt), Ciak (6b, 15 mt) e "Io ballo da solo" (6a, 27mt). Una decina di giorni prima Maurizio era riuscito a liberare "Bartok", (7a+ 15 mt), nel settore Big Bong, da lui stesso aperta a settembre
  
08/12/2012- Cala Gonone: Il Soccorso Alpino ci informa che dal primo tiro della via Mariacher alla Poltrona si è staccata una grossa lastra e altre sono in bilico. Sarebbe meglio per il momento, almeno sinchè non venga messa in sicurezza, non percorrere questa via
  
26/11/2012- Punta Pilocca: Restyling della via "Gatto e la volpe" aperta nel 1988. Da variante è passata a via indipendente, 25 m, 6b. Allungata e richiodata, compreso la sosta.
  
24/11/2012- Sassari:Marco Marrosu segnala una nuova falesia nel sassarese da sfruttare nelle stagioni calde a causa della sua esposizione: "Monte Forte". Sono 13 vie dal 3c al 7a. La falesia è situata sulla strada per l''Argentiera, la roccia è quarzite e il sito è situato a 500 m dalla Rocca della Bagassa, Area Clean e geosito tutelato dove si arrampica solo in stile trad.
  
22/11/2012- Villacidro: Giorgio Puxeddu, Roberto Murgia ed altri amici hanno attrezzato più di 30 vie nuove nel settore Rifugio della Stria. Si tratta di vie ottimamente attrezzate e di grado medio facile, ideali anche per chi inizia. Il luogo è tranquillo e rilassante e tutte le cose son state fatte per bene, a cominciare dalla chiodatura, sicura e ravvicinata. Una falesia destinata a sicuro successo!
  
19/11/2012- Cala Gonone: Mario Ogliengo ci segnala di aver aperto una via lunga sulla struttura più alta di fronte al Chorro: Little Sausage L1 30 m 6a+; L2 20 m 6b; L3 30 m 6a placchette Raumer
  
16/11/2012- Isili:Simone Sarti ci segnala che ha aperto diverse nuove vie a Conca Manna. All''estrema destra "Carpe Diem" (6a+) e "A denti Stretti" (6c). All''estrema sinistra della falesia invece ha chiodato due progetti "Jump" e "Inverno".
  
13/11/2012- Cala Gonone: Mario Ogliengo ci informa di aver chiodato molte nuove vie nel settore El Chorro. Ecco le vie, da sinistra a destra: 1 - Matias 20 m 6b2 - Crackers e Fachiri esistente3 - Loca Morena 20 m 6c+4 - Dieci giorni un'' estate 25 m 7a+5 - Cyborg Space Plus - 25 m 7a6 - Rosa Liboin esistente7 - Il Catalicammello esistente8 - El Chorro esistente9 - El Corf esistente10 - Madamoiselle Toxine esistente11 - ???? esistente12 - Tre Uomini in Fuga 35 m 6c+13 - Le Tre Perle dell'' Est 25 m 6b/c14 -Ciuhui 20 m 6b15 - Petit Luis L1 20 m 6b; L2 15 m 5c16 - Grand hotel Badia 18 m 6c17 - Le cinque Rughe 18 m 6c18 - Cabron Valiente 18 m 6bgli itinerari nuovi sono stati liberati da Mario e Mattia Ogliengo, Beppe Villa
  
11/11/2012- Isili: Massimiliano Spiga ha liberato "Italian Style" nella falesia di Conca Manna, proponendo il grado di 7c
  
07/11/2012- Quirra: Maurizio Oviglia ha chiodato una nuova via tra Trompe d''oeil e Fruit Joy. La via si chiama Clin d''oeil ed è stata liberata da Maurizio e subito ripetuta da Michele Piras. Dopo diverse ripetizioni il grado sembra assestarsi sul 7a. Con l''occasione sono state richiodate le due vie vicine ottimizzando i moschettonaggi.
  
05/11/2012- Roccadoria: In occasione del meeting, come di consueto, è stata attrezzata qualche via nuova. A destra de "La stangata", Maurizio Oviglia ha aggiunto "Guarda e passa", attrezzata come cortesia per l''ospite del meeting. Rolando Larcher l''ha liberata con facilità ma, senza toccare la catena, si è lasciato cadere, restituendo la cortesia agli arrampicatori locali. La via rimane quindi teoricamente da liberare ma il grado, secondo Rolando, è sul 7b+. All''estrema destra invece sono da segnalare due vie nuove di A. Loriga e S. Ribichesu, "L''amaro svedese" (da liberare, stimata 7a/7b) e "Sarde in saor" 6c.
  
04/11/2012- Surtana: (Dorgali) Bruno Vitale ci comunica l''apertura di "Sa Sedda e Sos Carros" insieme a Paolo Biocca, avvenuta nella prima settimana di ottobre,, 110 m. tra il IV+ ed il V+, più ulteriori 30 m. facili se si vuol raggiungere il ciglio sommitale. Soste attrezzate a fix per la calata. In via solo un chiodo a tiro. Utili dadi e friends medio piccoli. Roccia da buona ad ottima. Un tracciato è visibile qui: http://i44.servimg.com/u/f44/17/34/79/24/surtan10.jpg
  
26/10/2012- Siniscola: Il tedesco Wolfgang Zauritz in compagnia di alcuni amici ha aperto una nuova via sulla parte destra del settore classico di Siniscola. "Skylotec Airline", 20m 6b+ Bellissima roccia e ottimo panorama su Siniscola.
  
25/10/2012- Dorgali: Nuova via sul Monte Oddeu per i tedeschi... (click news)
  
24/10/2012- Dorgali:Il 6 ottobre 2012 Jo Bassier(SCARPA) e Michi Schaefer (BLACK DIAMOND) hanno finito la loro via ?Appointment with beer?,6c+. La via si trova sulla parete est del Monte Oddeu . Nel 2008 e 2009 tavevano aperto i primi 3 tiri. Il progetto per quest?anno era di finire la via seguendo una linea indipendente. 7 pitches grado 6b+, 6a+, 6a, 6c+, 6c, 6b and 6b+. La via sale appena a destra de La mia Africa
  
05/10/2012- Capo Pecora (Arbus): Alcune news del mese scorso relative a questo sito trad. Maurizio Oviglia ha aperto alcuni monotiri nel nuovo settore Big Bong, inaugurato dal sassarese Marco Marrosu nella primavera scorsa. Con Massimo Gessa ha aperto "Fatwa" (6b/R1), mentre con Sara Oviglia "Topi di Campagna" (6b+/R1). Con Andrea Mannias ha invece aperto "Tide" (6b+/R1) e l''incredibile strapiombo di "Poseidon" (7a/R2). Tutte le vie sono state salite on sight in apertura eccetto Poseidon, liberata da Maurizio e subito ripetuta da Andrea Mannias. Sulle vie è rimasta solo la sosta.
  
01/10/2012- Baunei: Dinopark, Pedra Longa (Baunei) Jan Kares, Tomas Truhelka e Peter Herold hanno aggiunto due nuove linee nel settore alto con belle vie su canne strapiombanti: Sláva nazdar výletu e Peter & Jan. Jan ha effettuato le prime RP di Sláva nazdar výletu (7c+) e Andy (7b); Jan & Peter è di difficoltà simile a Andy e condivide le prime 3 spit prima di spostarsi a destra. Le vie partono da una terrazza raggiungibile con un 40 m 6b Fruitbay Smoothy. Topos e videos su http://27crags.com
  
14/09/2012- Cala Gonone: Luca Solari ci comunica che la via ?Ago Dolce? a Buchi Arta è stata allungata, superando l?evidente pilastro leggermente strapiombante al di sopra della sua verticale; la vecchia sosta, a cui si arrivava con diagonale a sinistra è stata lasciata a vantaggio della via di fianco.Ora si tratta di un tiro di 34 metri, con 13 resinati, valutabile in 6b+; oltre ad essere la via più lunga della falesia, offre una arrampicata entusiasmante su placca e estetica e fisica sulla parte superiore.
  
10/09/2012- Burcei: Marco Marrosu ci comunica di aver aperto due vie tradizionali con Roberto Angioni su una struttura poco distante dal paese nota come Sa Rocca de Forra. Il 14 aprile gli stessi avevano aperto "Le formiche assassine", 80 m sino al V, mentre il 3 agosto sono ritornati per aprire "Il traverso nel Limbo", 57 m sino al VI-.
  
15/08/2012- Ulassai: Segnaliamo ancora due vie nuove al Canyon di Ulassai, questa volta opera di Gianluca Piras e Sandro Buluggiu: Questione di Pitting (6a+) e Tarantula (7a+)
  
30/07/2012- Jerzu: Maurizio Oviglia ha liberato "Il giorno del giudizio" al Castello per cui propone il grado di 7b, se si rimane sulla linea della via e non sulle vicine. Insieme a Cecilia Marchi ha poi attrezzato la nuova "Mosca Bianca", 6b+
  
08/07/2012- Serra Oseli (Urzulei):Due vie nuove alla Placca di Yang per Eugenio Pinotti che sulla destra della struttura ha aperto "L''età incerta" (6a+. a sinistra di Cosa Vostra) e "50 per un Mojito" (6c), appena a sinistra .
  
23/06/2012- Dorgali: Luca Giupponi ha liberato il suo progetto "SS 125" alla Noce Secca a cui ha attribuito il grado di 8b+
  
16/06/2012- In Italia non è così frequente, purtroppo, che le nostre ragazze salgano vie di questa difficoltà, così ci fa piacere segnalare che la sarda Francesca Crobu ha salito il suo primo 8a "Manbat" nella falesia di Animal House (Domusnovas) e la genovese Claudia Giglio, ormai spesso in Ogliastra, ha realizzato "Sei Troppo Avanti" a su Tellargiu Oro (Baunei). Brave!
  
14/06/2012- Domusnovas: Alla Ruota del Tempo, frequentatissima falesia di Domusnovas, Maurizio Oviglia ha sostituito la sosta di Rain Man, completamente corrosa, richiodato la parte finale di Zeus e la parte bassa di Big.
  
13/06/2012- Isili: Nuove vie e richiodature nel settore di Conca Manna per Simone Sarti e Carlo Abis. Qui una mappa delle novità, rispetto alla guida:http://i44.servimg.com/u/f44/17/34/79/24/conca_10.jpg
  
07/06/2012- Ulassai: Matteo Cappa ed il belga Klaas Willems hanno aggiunto diverse vie molto belle nel settore alto del Canyon. Per ora, da sinistra a destra, trovate: "L''uomo senz''anima" (8a/8a+,RP Klaas Willems), "Nuraghe" (6a+, RP Liz Hinton), "Snake Eye" (7b+, RP Klaas Willems), "Never Where" (7b+, RP Matteo Cappa) e "Blu", a destra di Clio, probabile 8b ma non liberata.Matteo ha anche attrezzato un nuovo settore all''interno del Canyon denominato "Settore Vela" con 4 vie dal 6b al 7b+.
  
02/06/2012- Sassari: Giorgio Sedda ci comunica di aver liberato "Il figlio di Ammon" nella nuova falesia di San Lorenzo "La stella di Argeade". Il grado proposto da Giorgio è 8b.
  
27/05/2012- ATTENZIONE!A seguito di due casi di rottura di fittoni e spit inox in buono stato, probabilmente a causa di correnti galvaniche o corrosione interna, raccomandiamo di non calarsi mai o assicurarsi per fare la manovra di passaggio della corda in sosta su un solo punto. Anche durante le doppie se i punti di una sosta non sono collegati non attaccarsi mai ad uno solo di essi. Per ora i casi di rottura sono avvenuti vicino al mare, ma non è ancora stato possibile stabilire quale è esattamente il problema. Con una buona dose di attenzione in più nelle manovre da parte degli arrampicatori potremo scongiurare gravi incidenti e continuare ad arrampicare in ambiente marino in relativa sicurezza.
  
26/05/2012- Monte Oddeu (Dorgali): La via Alfredo Alfredo appena conclusa da C. Pibiri e F. Erriu è stata liberata a vista da R. Vigiani che l''ha valutata 7a/7a+ in un passaggio della parte alta. Roberto parla di una bella via su splendida roccia
  
25/05/2012- Masua: Ancora una via nuova aperta da Corrado Pibiri e Fabio Erriu. Questa volta la prolifica coppia ha aperto il diedro appena a destra dell''Italia Liberata. Chiodatura a fix inox, difficoltà di 6b, 6b+ e 6a+. Lunghezza 90 metri
  
23/05/2012- Domusnovas: Andrea Mannias ha liberato il progetto noto col nome di Notre Dame, al settore Broadway, proponendo il grado di 8a+.
  
20/05/2012- Capo Caccia (Alghero): Nicola Putzu ci informa su due nuove vie che ha aperto a Casarotto a sinistra di Direct. La prima, "Con le pile scariche" è stata chiodata con Enrico Murru un paio di anni fa, provata una volta e poi dimenticata. Ora Nicola l''ha liberata, circa un mesetto fa, spostandosi un pó rispetto alla linea degli spit (così valutata 7b ).L'' altra ancora più a sx su un bello spigolo, chiodata dal basso con Ilaria Deliperi (che l'' ha liberata ) 2 settimane fa, si chiama " Hisoka" e dovrebbe essere 5c/6a
  
18/05/2012- Capo Pecora: (Arbus): Marco Marrosu ci informa di alcune vie da lui aperte il 25 aprile con Isabella Zuddas. A sud del Big Ben ha scalato la Guglietta, il piccolo ed estetico faraglione, per due vie differenti: "Tonti" 4a (lo spigolo NE) e il Versante S (4c). Poi ha aperto una via di 15 metri nella falesia che scende alla Baia delle Meduse, battezzata Regno di Onan. La prima via di questa falesia, "Nel Regno di Onan", raggiunge il 6b.
  
14/05/2012- Monte Oddeu (Dorgali): Corrado Pibiri e Fabio Erriu, come era previsto, hanno continuato sino in cima alla parete la loro via aperta l''anno scorso "Alfredo Alfredo" I quattro tiri della parte superiore presentano due piccoli tratti ancora da liberare e si svolgono su roccia fantastica. Discesa a piedi
11/05/2012- Baunei: Monte Oro. 3 nuove vie attrezzate e liberate da Jan Kare? a Monte Oro, questa volta sui pilastri del versante sud-ovest: Koller Band 40 m 7b+(fino alla catena intermedia 7b), Lucie 45 m 7b (fino alla prima catena 6c)e Baunei 6a.
  
08/05/2012- Domusnovas: Segnaliamo un nido di vespe piuttosto arrabbiate sulla via Action Painting a Technicolor. Anche le vicine Spy Story e Ombra Silenziosa sono al momento inagibili.
  
02/05/2012- Cala Gonone: Novità dal sempre attivo (e generoso) svizzero Louis Piguet
  
01/05/2012- Cala GononeLouis Piguet ci scrive facendoci l''elenco dei lavori effettuati nelle sue vacanze di Aprile:Buchi Arta: tra la via n°1 e Il Principe & n°2, all''estrema sinistra della parete: ho rimosso i grandi massi in bilico ed attrezzato due nuove vie:"Purtroppo facile", 25m, 5b "Catwalk", 35m, 6a Poltrona:Ho riattrezzato la via "Sinofila", 2L, ho messo tutti spit inox & soste inox Raumer (a chi volesse posso inviare le foto dei vecchi spit da 8mm di alluminio: pericolosissimi!!!)Inoltre ho cambiato le soste (ora tutte soste inox Raumer) di Banzaï, Diretta al Mallos, I Wanna hold your hand, l''eremita, ciao Alex, Storie appese & Porceddu elettronico Millenium:Ho risistemato tutta la ferrata per scendere, ho messo 24 spit da 12mm con anello Raumer inox & 200m di nuove statiche Mammut da 11mm & 12mm su tutto il percorso.Mi sono portato via le vecchie corde in Svizzera per reciclarle: Su Gurruthone:Ho riattrezzato le vie sulla destra della parete, mettendoci nuovi spit inox & soste Raumer inox:da destra:la prima sulla destra (che ora arriva in cima alla falesia), che non ha ancora nome: 6a**, 28m, (comunicherò il nome più avanti)"O2M", una vecchia via appena a sinistra della precedente (che ora arriva alla cima della falesia) 6b****, 28m, che ho battezzato "O2M", in ricordo di un amico morto in Svizzera sotto una valanga il giorno prima,"Mandragola" (allungata sino in cima), 6a+***, 28m"Bonsaï", 20m, 5c+**
  
15/04/2012- Cala Luna: Thorsten Keil ci scrive di aver attrezzato la via "Laura" nel 1998, durante la sua luna di miele e di essere poi ritornato nel 2002 liberandola. Il grado, secondo Thorsten, potrebbe essere sul 7b+. La via si trova sulla destra di Bellas Mariposas
  
11/04/2012- Masua: Corrado Pibiri ha effettuato un restyling della sua vecchia via L''Italia Liberata aperta nel 1985 con Francesco Salis. Ora la via è completamente spittata ed ha difficoltà continue tra il 5b ed il 5c+, 4 tiri. Il pilastro si trova appena a sinistra del Castello dell''Iride
  
09/04/2012- Serra Oseli (Urzulei): Eugenio Pesci ed Eloisa Alimonta hanno attrezzato e liberato un nuovo tiro all''estrema sinistra della Placca di Yang. Il nome è "Pietra di vento" ed il grado è 7a
  
03/04/2012- Nuxis (CI): Il 17 marzo Gianluca Piras e Giampaolo Mocci hanno chiodato sulla parete di calcare di Monte Nieddu "Ladri di copertina". La via è stata aperta dal basso ed è interamente attrezzata a spit fix inox. La via ha uno sviluppo di circa 120 mt (circa), su calcare non sempre di buona qualità e quindi necessita di più attenzione durante la salita. La prima via della parete è stata aperta a marzo del 2009 da Luigi Scema e Paolo Corvo.Ladri di copertina parte in comune con la prima via della parete sino ad un terrazzino 5b (30 mt expo), 6a/+ (30 mt), 5c (30 mt), 4c (30 mt), necessaria una corda da 70 mt e 12 rinvii.Tutto il materiale a disposizione è stato messo a disposizione dal negozio Georock Equipment (http://www.facebook.com/pages/Georock-Equipment/174373732606775?ref=tsi)
  
29/03/2012- Roccadoria (SS): Graziano Dore ha liberato "La Stangata" nel settore sinistro, valutata 7b/7b+, subito ripetuta da Nicola Putzu. La via era stata chiodata da Maurizio Oviglia.
  
27/03/2012- Capo Pecora (Arbus) : Il 15 marzo Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno inaugurato una nuova parete a Capo Pecora, appena prima del Nido dell''Aquila. La parete è stata chiamata "Terra Promessa" ed ha uno sviluppo di circa 60 m, sul solito granito da sogno. La prima via della parete aperta da Maurizio e Giampaolo si chiama "Stress da ufficio", 60 m in tre tiri sino al 6a, interamente da proteggere, aperta in libera e a vista. Sulla via non è rimasto nulla.
  
16/03/2012- Cala Gonone:Piero Fancello rende note di aver riattrezzato le soste con materiale inox delle frequentatissime vie di Cala Fuili "Ferry 1 e 2" e Banane al Cioccolato"
  
13/03/2012- Domusnovas: Gianluca Piras, aiutato da vari amici, ha ultimato una nuova via lunga sul Monte Acqua. La via si chiama "L''impavido petto rosso", si sviluppa per 100 m circa e ha difficoltà massime di 5c. Attacca poco più in basso e a sinistra di "C''era una volta".
  
09/03/2012- Cala Fighera (Ca) Gianluca Piras di Georock ci comunica di aver effettuato diversi lavori nella frequentata falesia cittadina di Cala Fighera:Sosta nuova indipendente su Grongo 5c .Sosta nuova indipendente su il Biscione sospirato . 5c .Diabolik sosta attrezzata sulla variante di sx , e nuova via variante ancora più a sinistra subito dopo il diedro verticale , adesso è possibile salire tre vie con soste indipendenti .Settore Magico Alverman :Nuova via ? Cagliari on the rock 5a 20 metri .Magico Alverman Aggiunta una variante bassa sulla dx e una variante a sx nella parte alta , lasciando inalterato il vecchio itinerario , con queste due modifiche che abbiamo chiamato ? HOUDINI ? ora si può percorre le due vie contemporaneamente che sono di fatto diventate indipendenti . I gradi sono 5a dx 5b sx .
  
05/03/2012- Ossi (SS): Sardegna Verticale segnala due novità alle Placche del Leccio:"La banda di Testa di cane", 5a su facile placca di 11 metri, e "Dulcinea del Toboso", 6c+/7a, 24 metri di placca tecnica e di movimento; questo secondo itinerario si trova nel versante sud del rilievo (il settore denominato I giganti).Le vie sono state aperte e liberate da Marcello Mariano.
  
10/02/2012- 7 Fratelli (CA): Come ogni inverno Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno valorizzato alcune nuove aree boulder. Se gli scorsi anni l''attenzione dei due climbers si era concentrata sulla costa a est di Cagliari, quest''anno l''interesse si è spostato sul massiccio dei 7 Fratelli. E'' qui che si trova la nuova area di "The Ring", in una bella foresta di pini, con circa 30 passaggi saliti, mentre poco distante è invece "Flamingo" che presenta fantastici blocchi di granito rosa (più di 20 ad oggi liberati). Entrambe queste due aree si trovano a 800/900 metri di quota. A Is Concias (Quartucciu) Maurizio ha valorizzato con Giampaolo e vari altri amici un nuovo settore, dal nome "Hard Rock Cafè (30 passaggi liberati) mentre l''ultima scoperta si trova nella classica area di Torre delle Stelle ed è stata dedicata a Van Gogh. In quest''area (15 passaggi liberati ad oggi), ci sono blocchi alti più di 10 metri. Con quasi 100 passaggi liberati in circa 2 mesi non si può dire che i due siano stati con le mani in mano!
  
05/02/2012- Domusnovas: Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno attrezzato una nuova via lunga a spit sul Monte Acqua, a lato della Grotta di San Giovanni, appena a destra della precedente "C''era una volta". La via si chiama Soft Grit, si sviluppa per circa 120 mt su roccia grigia magnifica, è completamente spittata e offre difficoltà di 5b/5c max. Si tratta probabilmente della multipitch moderna più facile della Sardegna. Il materiale è stato finanziato dal B&B di Villamassargia Castello di Gioiosa Guardia www.gioiosaguardia.it gestito dalla simpatica ed ormai mitica Betty, che ha voluto così accogliere la richiesta dei suoi clienti che si lamentavano spesso della mancanza di vie lunghe molto facili nella zona di Iglesias.
  
01/02/2012- San Lorenzo (Osilo, SS) Graziano Dore ha cominciato ad attrezzare una nuova falesia nei dintorni di San Lorenzo. Per ora sono 9 vie, dal 6b al 7b, con uno sviluppo di circa 10 m. La falesia si chiama "La Stella Argeade" ed i nomi delle vie sono dedicati alle imprese di Alessandro Magno
  
25/01/2012- Masua: Bruno Fonnesu e Maurizio Oviglia hanno ri-chiodato completamente "Non Spezzarmi il Cuore", 140 mt 6b+, 5 tiri, una via aperta da Maurizio Oviglia e Antonello Pala nel 1994. Durante la richiodatura il percorso è stato rettificato in qualche tratto, per renderlo più semplice e lineare. La difficoltà obbligatoria scende ora a 6a. Questa via diviene quindi tra le più facili della Scogliera di Porto Flavia. Presto la topos su www.pietradiluna.com. Tutto il materiale inox è stato fornito da Bruno Fonnesu
  
21/01/2012- Rio Cannas: (Ca): Cristian Vargiu è riuscito nella prima ripetizione del passaggio boulder "Diecimila perchè", 7c, che era stato liberato da Marco Bussu nel 2001.
  
18/01/2012- Cala Gonone: Piero Fancello e Antonio Basolu hanno attrezzato il secondo tiro di "I wanna hold you hand", 28 mt di 5c + 10mt per uscire in cima. Riattrezzato anche il secondo tiro di "L''eremita", 25mt di 5b. Materialesulla via cordini su clessidre e fix 10mm + anello da 8mm, utili 2 frends da integrare nei 10mt x uscire in cima. Soste fix+catena.
  
17/01/2012- Quirra: Simone Sarti ha chiodato e liberato una nuova via, compresa tra Inferno e Paradiso e A Bellu Puntu. Il nome è "Mors tua vita mea" mentre il grado proposto è 7c+.
  
15/01/2012- Bocca dell''Inferno (SS): Giorgio Sedda ha liberato "Local affaire" proponendo l''8a, subito confermato da Leonardo Casini. Ieri, nella stessa falesia, Giorgio ha effettuato anche la prima ripetizione di Jihad, 8b, che era stata liberata da Arthur Kubista. Complimenti a questo giovane e promettente climber sassarese.
  
14/01/2012- Monte Oro (Baunei):I Ceki Jan Karěs, Slavek Dostál e Tomas Truhelka hanno aggiunto 18 vie a Monte Oro, da vie facili per bambini a 7b/7b+, per creare un completo e panoramico settore invernale. Topocard http://27crags.com/crags/monte-oro
  
12/01/2012- La Muraglia (SS): Sardegna Verticale segnala diverse novità nella falesia La muraglia (SS): - Il giocondo, 4c;- Il cagadubbi, 5a;- L''ultimo dei Mohinani, 5a;- Sono cose belle, 5a;- Robottini, 5b;- Sconcertati da tecnica e continuità, 7a;- Il dito medio di Umberto, 6c+;- C.D.M., 6c+; Le vie sono state aperte e liberate da Marcello Mariano tra luglio e novembre del 2011; sempre Marcello, tra novembre e dicembre scorsi, ha ultimato la chiodatura della via "Mi hanno rimasto solo" (aperta da Corrado Conca nel 2001), e liberandola ha proposto difficoltà di 7b. Per ulteriori informazioni info@sardegnaverticale.it
  
29/12/2011- Alghero:Nicola Putzu è riuscito a liberare un vecchio progetto alla falesia di Casarotto, esattamente la n. 23 della nuova edizione di Pietra di Luna. Il progetto non aveva nome per cui Nicola propone "Naso Assoluto". Per il grado Nicola ritiene che la via sia molto più impegnativa della vicina Here Come the Flood, per cui merita sicuramente il 7c+, forse 8a. In ogni caso, sempre secondo Nicola, è una delle vie più belle della falesia.
  
27/12/2011- Cala Gonone: Piero Fancello ed Antonio Basolu hanno aggiunto un secondo tiro a "L''eremita", una via storica della Poltrona. Il nuovo tiro misura 28 m, valutabili 5c. Dal termine in pochi metri si può uscire dalla parete...
  
20/12/2011- Villasimius: Maurizio Oviglia e Cecilia Marchi hanno chiodato e liberato una nuova via a destra di "Mare dei Sogni". Il nuovo tiro, battezzato "Normal Man", si sviluppa per 25 m gradati 6c+.
  
18/12/2011- Cala Gonone: Lo svizzero Louis Piguet ci comunica ancora altri lavori che ha fatto nella falesia della Poltrona negli ultimi mesi. Al settore basso ha richiodato inox Cacao meravigliao e la via a destra di questa. Al settore centrale richiodata Carota Impossibile (35m). Poi ha collegato Istruzioni per rendersi Infelici e Dolcenera, che ora sono un''unica via. Richiodata anche la vicina Via dei tedeschi. Poi ha chiodato una via nuova tra la Via dei Tedeschi e Succhiandiamo, "Uno, due, tre sole!, 35m, 5c+. Infine richiodate le due lunghezze di Succhiandiamo.
  
10/12/2011- Buchi Arta: (Cala Gonone) Louis Piguet ci informa di alcune novità in questa splendida falesie che si avvia a divenire una delle più belle dell''isola per le medie difficoltà. Rispetto alla guida Pietra di Luna V edizione, Louis ha rifatto tutte le soste con catena o anello inox su tutte le vie, impiegando ben tre giorni di lavoro. All''estrema sinistra della falesia Louis ha attrezzato "Pensando a Francesca", 4b+ per 20 m + 10 m di 6a+ (2 soste). Ha poi allungato la via 35 di 10 m, 6a+. A destra di questa vi è una nuova via su una fessura, di Mario Ogliengo. Ancora a destra, vicino alla via 36, c''è la nuova "Temporale", 35m di 6b+, attrezzata da Xavier Ruttimann. La via 36 è stata messa in sicurezza, quindi non è più pericolosa come scritto su Pietra di Luna. Ricordiamo che sulla nuova edizione della guida Pietra di Luna Maurizio Oviglia, con l''aiuto di Eugenio Pinotti, aveva ritracciato e rigradato tutte le vie, azzerando la confusione che regnava da anni nelle pubblicazioni.
  
07/12/2011- Cala Gonone: Dopo la via attraverso la Grotta di Millennium è ora la volta di quella che attraversa la Grotta di Biddiriscottai. Se ne sono occupati Giorgio Pusceddu e Mariano Zurru, che hanno aperto "L''uomo senza problemi", proprio nel centro del tetto. La difficoltà, ci dice Giorgio, potrebbe essere dall''8a in su, ancora da liberare
  
04/12/2011- Samugheo: Filippo Canu ci segnala un nuovo settore da lui chiodato insieme a Josè Arneris e vari amici. Si tratta della parete sud della Guglia, battezzato "Sole che ride". Ci sono 7/8 vie dal 5a al 7a+/7b di "Tanica Explosiva", liberata dallo stesso Filippo.
  
02/12/2011- Lanaitto (Oliena): Il francese Antony Prost ci comunica l''apertura di una nuova via a spit sul Monte Gutturgios, "Encore une petite goutte", 155 m, 6b (6a obl). Per la topos scrivere a info@pietradiluna.com
  
29/11/2011- Siamanna (Oristano): Segnaliamo una nuova falesia chiodata da Roberto Simbula, con l''aiuto di Luca Naitana, Alessandra Putzolu e Giuliana Talia. La falesia si trova sul Monte Grighini ed è costituita da uno gneiss molto particolare ed abrasivo. Per ora vi sono una ventina di tiri ottimamente attrezzati inox, ma altri ne sono in cantiere. Roberto invita quanti vogliano contribuire alla chiodatura e la pulizia del luogo a contattarlo: sucinesu@yahoo.it
  
24/11/2011- Cala Gonone: Segnaliamo una nuova via di Lorenzo Nadali e K. Torricelli sulla scogliera di Biddiriscottai, aperta nell''ottobre 2011. la via si chiama "Black Cimingiones" ed è situata appena a destra di Oceano Mare. Difficoltà sino al 7a+ (6b obl), 5 tiri, interamente a fix. Accesso dalla base di Oceano Mare verso destra (spalle al mare) per 60 m oppure da Millennium in 15 min verso sinistra.
  
  
16/11/2011- Gorroppu:Due arrampicatori hanno lasciato il loro materiale di arrampicata nel Canyon di Gorroppu, (appena sotto la via Hotel Supramonte) al fine di non portarlo avanti e indietro sino all''attacco, dato che è un percorso lungo! Dopo un giorno di assenza non hanno più trovato nulla e non potevano più continuare a salire! Chiunque sa qualcosa sulla scomparsa del materiale o la sua collocazione attuale è pregato di contattare via e-mail o cellulare. (Piotr - bns_piotr@hotmail.com, +48 696 057 422, spagnolo / inglese)
14/11/2011- Domusnovas: Segnaliamo che Gianluca Piras ha richiodato e migliorato diverse vie di Castilandia, ottimizzando la chiodatura e le soste.
  
12/11/2011- Cala Gonone: Segnaliamo che la piccola falesia di Cuccuru Su Corvu, dove aveva cominciato ad attrezzare Alessandro Mura 5 anni fa, è stata ora saturata da un gruppo di francesi. Le vie ora sono 8, dal 6b all''8a. La falesia si trova poco prima di Buchi Arta, sulla sinistra
  
07/11/2011- Torre delle Stelle(Ca): Cristian Vargiu ci informa di aver aperto una variante diretta al passaggio "Dragonball" all''area 44, variante che ha chiamato "Grassie" ed ha valutato 7b.
  
20/10/2011- Baunei:Simone Sarti prosegue la chiodatura a Su Telargiu Oro. Con Peter Herold ha rettificato la chiodatura di Ing. S., così creando un bel tiro sul 7a/b con un muro strampiombiante con uscita in placca. Simone ha liberato la via, poi Peter l?ha ripetuta. A sinistra Simone ha chiodato Via Io, Via Tu, Via Tutti, a 6b+ forse la più bella dei tiri di riscaldamento
  
19/10/2011- Cala Gonone: Lucio Spettu ci informa di aver liberato la sua via "Rudi Rubacuori" a Monte Irveri, a cui ha attribuito il grado di 7b+
  
18/10/2011- Orosei: Segnaliamo la prima libera della via "666" aperta da Bruno Pederiva nel grottone di Conca Arrubia, libera avvenuta nei giorni scorsi ad opera di Simone Sarti. A detta di Simone le difficoltà si aggirano sul 7b.
  
10/10/2011- Lunamatrona (Ca): Andrea Vacca ci comunica di aver liberato due nuovi boulder nella zona di Lunamatrona, "The north face" (7a) e "Frizione" (6c/6c+)
  
09/10/2011- Roccadoria: Marco Marini e Andrea Loriga sono tornati ad aprire nella falesia di Roccadoria e lo hanno fatto a destra di "Cabbocc" con una nuova linea di 27 m battezzata "Pretty Jobs". La via è stata poi liberata da Graziano Dore e gradata 6b.
  
02/10/2011- Ulassai: Simone Sarti ha liberato "Canna Cinese" nel settore Lecorci. La via, nonostante la sua appariscente bellezza, era sempre rimasta un progetto, dopo la chiodatura avvenuta nel 2003 per mano di Gianluca Piras. Tentata invano da Manolo e Calibani, la sua riuscita era peraltro resa problematica dall''uscita, spesso bagnata. Era quindi apparso evidente che l''autunno era la stagione ideale per tentarla ed un Simone, come sempre in grande forma, si è aggiudicato la prestigiosa prima, gradandola 8a+.
  
23/09/2011- Domusnovas: Proseguono i lavori di restyling della falesia del Pollo Positivo con molte nuove vie ad opera del team di Georock Equipment. Potrete seguire gli aggiornamenti in tempo reale sulla pagina facebook di Georock Equpment
  
06/08/2011- Buggerru: Segnaliamo una nuova via lunga in zona San Nicolò aperta dal basso da Giorgio Puxeddu e Davide Rizzo. Relazione e racconto a questo link: http://amicofree.blogspot.com/2011/08/franopoli.html
  
30/07/2011- Cala Gonone: Simone Elmi ci comunica che nel giugno 2010 ha aperto due facili vie in zona Margheddie. Il pdf delle via su : http://www.dolomitioutdoor.it/images/stories/pdf/margheddie-settore-non-stop.pdf - per ulteriori info: simone@dolomitioutdoor.it
  
28/07/2011- Sennori:Marco Marini ha chiodato due nuove vie a Memoria del Vuoto, le ultime per terminare il settore. Si tratta rispettivamente di Cabbu d''Agnò (6a) a sinistra di Via del Campo e di "Vengo anch''io" (6a+), a sinistra di "Strizza".
  
23/07/2011- Serra Oseli (Urzulei): Eugenio Pinotti ha chiodato una nuova bella via di 30 m in un nuovo settore, esattamente tra la Placca di Yang e la Grotta di Ying, vicino al parcheggio e poco sopra la zona boulder. La via si chiama "Stai nel tuo", è lunga 30 m ed ha difficoltà di 6b+
  
18/07/2011- Buggerru: Bruno Fonnesu ci comunica di aver chiodato un nuovo settore denominato "Acabadora" nel Gutturu Cardaxius, in compagnia di Manolo. Tutti i dettagli su Planetmountain, al link: http://www.planetmountain.com/News/shownews1.lasso?l=1&keyid=38333
  
14/07/2011- Monte Oddeu (Dorgali): Corrado Pibiri e Fabio Erriu hanno aperto una nuova via di tre tiri su questa ormai frequentata parete. Si tratta dell''evidente diedro a destra di "Madame Bovary". La via è stata battezzata "Alfredo Alfredo", attrezzata con fix inox ma è necessario portare friends sino al 4BD. Difficoltà di 6c+, 6b obbligatorio. E'' sufficiente una corda da 70 m, ma 18 rinvii (!!)
  
08/07/2011- Cala Gonone: Luca Giupponi e Maurizio Oviglia hanno aperto dal basso una nuova via di più tiri del grottone di Millennium. Oltre 100 metri di strapiombi per 4/5 tiri. La via è stata battezzata "Millennium Bug" e presenta diversi passaggi di 7a obbligatorio ma per ora rimane da fare in libera. I primi salitori attendono per questo che passi l''estate.
  
01/07/2011- Bruncu Nieddu (Oliena): Ennesima nuova via sul Bruncu Nieddu per Pibiri e Erriu, a cui questa volta si è aggiunto il ceko Tom Krul. A sinistra dello spigolo Gonario Sanna è nata "Prcek", 170 m per 4 tiri, interamente attrezzati a fix. 6c (6b+ obbl). Necessarie due corde da 50 m, discesa in doppia lungo la via
  
27/06/2011- Cala Gonone: Lucio Spettu ci comunica di aver liberato Fucushima, una via da lui stesso chiodata ai tornanti di Monte Irveri. Lucio ha assegnato al bel tiro su muro verticale il grado di 7b
  
21/06/2011- Cala Gonone: Nuova via sulla scogliera di Biddiriscottai, aperta da Maurizio Oviglia, Eugenio Pinotti e l''aiuto finale di Riccardo Innocenti. Questa volta la via è accessibile a piedi, via terra, proseguendo per 5 minuti oltre il settore classico di Biddiriscottai. La via, battezzata "Innocenti deviazioni", interamente chiodata a fix inox ravvicinati (S1+), si sviluppa per 5 tiri (105 mt) con difficoltà massime di 6a+, 6a obbligatorio. Roccia ovviamente splendida, ambiente marino. La parete va in ombra dopo le 15, ed è fattibile anche con una sola corda da 70 m
  
28/05/2011- Ulassai: Danilo Bo ha liberato "Light my fire" uno dei due progetti rimasti a The cave of Dreams. Danilo ha salito la via flash gradandola 7c.
  
18/05/2011- Monte Oddeu (Dorgali): Riprendono le aperture della cordata Pibiri-Erriu che questa volta ha trovato uno spazio sul frequentato Monte Oddeu, a destra di Nirvana. La nuova via si sviluppa per 215 m, 5 tiri, con difficoltà sino al 6c (6a+ obbl.)
  
08/05/2011- Donusnovas: La scorsa settimana Matteo Marini ha ripetuto per la prima volta "Regalo per Mauri" alla Ruota del Tempo, una lunga via liberata da Arthur Kubista e gradata 8b/8b+. Matteo ritiene la via un 8b, avendo trovato altre sequenze che probabilmente facilitano qualche sezione.
  
08/05/2010- Donusnovas: La scorsa settimana Matteo Marini ha ripetuto per la prima volta "Regalo per Mauri" alla Ruota del Tempo, una lunga via liberata da Arthur Kubista e gradata 8b/8b+. Matteo ritiene la via un 8b, avendo trovato altre sequenze che probabilmente facilitano qualche sezione.
  
29/04/2011- Villasimius: Ancora una nuova via a Cala Usai, all''estrema sinistra della parete. La via era stata iniziata da Maurizio Oviglia e terminata di chiodare da Andrea Mannias. La prima libera spetta però a Paolo Contini che l''ha realizzata ieri. La via si chiama "Rocky Girls" ed il grado proposto è 7a e sembra una delle più belle della parete
  
28/04/2011- Domusnovas: Andrea Mannias ha liberato 4 vie del nuovo settore Broadway (Chinatown) appena finito di chiodare da Maurizio Oviglia. Si tratta del "Fantasma dell''Opera" (6c), di Il Colore VIola (7a), Flashdance (7b) e "Rocky Horror" (7a+), quest''ultima liberata on sight
  
23/04/2011- Cala Gonone:Lucio Spettu e Daniela Montesu hanno aggiunto due nuovi tiri nella falesia di Monte Irveri e con l''occasione hanno anche risistemato alcune soste delle vecchie vie. Le nuove vie, ancora da liberare, fanno riferimento all''attualità del momento, dunque non potevano che chiamarsi "Rudi Rubacuori" e "Fucushima". Alla Grotta dei Tritoni (Codula Fuili) è stata liberata parte della nuova via nota come "Il bene" e valutata 8a, o poco più. Permane da liberare il proseguimento, "Il male".
  
21/04/2011- Lunamatrona:Andrea Vacca ci comunica che nel settore boulder sono stati risolti altri passaggi: la banana sit (6b), la scimmia (4b) oppure sit (6a), il gorilla (5c+), il geco (5c+), il granchio (4b).
  
19/04/2011- Baunei: Un altro nuovo settore inaugurato da Roberto Vigiani e Luisa Siliani. Questa volta si tratta de "Il vernacoliere", sul sentiero Selvaggio Blu poche centinaia di metri dal suo inizio a Pedra Longa. Per ora ci sono 5 vie, dal 5c al 7a
  
18/04/2011- Rio Cannas (Ca):Cristian Vargiu ci informa di aver effettuato due prime libere in questo settore boulder ormai storico del sud Sardegna. Si tratta, riferendosi alla guida Pietra di Luna, del numero 28 (per cui ha proposto il nome di "Ranocchia") e del numero 49 "Scodella", quest''ultimo liberato in flash. Per entrambi Cristian ha proposto il grado di 6b+. Ricordiamo che quest''area ha attualmente 80 passaggi sino al 7c, di cui alcuni, una decina, ancora da liberare. Permangono alcuni blocchi ancora da prendere in considerazione
  
17/04/2011- Cala Gonone: La guida alpina valdostana Hervè Barmasse di comunica di aver chiodato, insieme ad un suo cliente, Marco Cattaneo, un nuovo settore sopra Margheddie con vie dal 5c al 6c.
  
15/04/2011- Lunamatrona:Andrea Vacca ci comunica la scoperta di un nuovo settore boulder, a 2 km dal paese, caratterizzato da blocchi in basalto scuro che è stato scoperto e pulito da andrea stesso. Sono già stati liberati una quindicina di blocchi dal 4 al 7a\7a+. Qualche settimana fa Cristian Vargiu ha ripetuto BLEAU 7a\7a+ e liberato TRE UOMINI E UN BLOCCO 6a.Ieri è stato liberato da Andrea Mannias STAY QUIET gradato 7a. Sono invitati tutti i climbers per ripetere i blocchi. Andrea desidera inoltre ringraziare anche tutti gli altri climbers non menzionati che hanno ripetuto i blocchi e lo hanno supportato, particolarmente Alessio Cancedda e Tony Orrù.
  
07/04/2011- Masua: Luigi Scema ha aggiunto una nuova via al Castello dell''Iride, 2 metri a destra di "Sei Bellissima": La nuova via è stata battezzata "Athocia in Madrid" e valutata 6b+
  
27/03/2011- Muro dei sogni (Buggerru): Simone Sarti ha liberato "Whisky facile" (7b+), mentre esattamente un anno fa Arthur Kubista aveva liberato "Noi duri" (7c+) e "Eri Piccola così" (8a), di cui non avevamo dato notizia. Rimangono dunque solo più 2 progetti da liberare delle trenta via della falesia.
  
18/03/2011- Serra Oseli (Urzulei): La scorsa settimana Maurizio Oviglia ha liberato un suo progetto chiodato un anno e mezzo fa alla Placca di Yang. Si tratta di "Hachiko", una via di placca di 30 metri. Maurizio era riuscito a superare la via top rope nel giugno 2010, ma solo ora ne è venuto a capo da capocordata. Per Maurizio si tratta probabilmente della via di placca più dura della Sardegna e per questo ha proposto il grado di 8b, in attesa di conferme.
  
  
08/03/2011- Torre delle Stelle:Riccardo Caprasecca ha liberato diversi boulder nella zona di Torre delle Stelle. Tra gli altri "Goodmorning Tripoli" (7c) nell'area di Vento di Passione e "Non ho sonno" (7a+) al Rio Cannas. A Blog Buster Riccardo, insieme a Matteo Foglino e Damiano Corà, ha liberato "Gianmariamatteo" (7a+), mentre sempre a Vento di Passione Matteo Foglino ha liberato "Tripoli" (7a). Nuovo anche "Riccardino" (7a). I tre hanno ripetuto anche diversi passaggi confermandone le valutazioni.
  
10/02/2011- Villasimius: Ancora novità in questa falesia posta in ambiente incantevole. Andrea Mannias ha terminato di chiodare il suo super-progetto che ha chiamato "Senza Veli". Il progetto per ora è "chiuso". Poi, con l''aiuto di Maurizio Oviglia, ha chiodato appena più a destra la bellissima "Lo sporco lavoro" (6c+), già liberata da Andrea. Maurizio ha invece chiodato una variante alta a Mare dei Sogni, battezzata "So'' ragazzi" (6c+) che ha liberato poco dopo la chiodatura.
  
09/02/2011- La Maddalena (SS):Mauro Calibani ci comunica di aver chiodato e liberato una nuova via a Cala Nido D?Aquila (4 fittoni resinati inox smerigliato) sul terrazzo dove Michele Caminati ha aperto il "dinosauro di gomma" esattamente 10 metri a sinistra. Si tratta di una linea rossa con movimenti esplosivi in partenza e più complessi in uscita su un granito con buchi magnifici e piattoni bombolosi.. La sosta in uscita non c''è per non deturpare la bellezza del piastrone granitico sommitale, ma si fa con facilità facendo una calata da un enorme sasso in uscita si riescono a levare i rinvii dopo la salita. Il nome ?Pulcinella tossisce ancora? ed il grado...è 8a+.
  
27/01/2011- Cala Gonone: Maurizio Orsi ci comunica di aver aperto insieme al tedesco Andrich Dirk, tra il 2007 ed il 2010, un traverso sul mare di ben 15 tiri da Cala Fuili fino verso la grotta del Bue Marino. La via si chiama "Ispipilla Curilizza" ed è attrezzata in gran parte a fix, con difficoltà massima di 6b
  
24/01/2011- Torre delle Stelle (Ca): Si segnalano alcuni passaggi aperti in questo ultimo periodo nelle aree adiacenti Torre delle Stelle (Costa sud). Nella nuova area di Venti di Passione (Cala Regina), Giampaolo Mocci ha liberato la fessura di "Yellow bloc" (7a), subito ripetuta da Maurizio Oviglia. Nella stessa area da segnalare anche "Io non dimentico" (6c+), psiko-blocco liberato da Maurizio Oviglia. All''area del Fungo Magico sempre Mocci e Oviglia hanno aperto lo spigolo di "Minciale" (6c), un progetto che attendeva da diversi anni. Invece nell''area di Miracolo di Natale entrambi riescono su "Ajò Aciko", sottile fessurina di 6c+
  
21/01/2011- Furtei: Si segnala che sotto la falesia di Furtei, frequentata assai sporadicamente, sono in corso di valorizzazione alcuni blocchi che propongono passaggi corti e violenti su buchi, su calcare molto simile a quello isilese. Il merito di questa valorizzazione va in gran parte al giovane ed entusiasta Andrea Vacca; le topos dei blocchi e della falesia si possono trovare sul sito di Elio Gola: www.eliogola.it/furtei.htm - www.eliogola.it/nuovidemoni
  
21/01/2010- Furtei: Si segnala che sotto la falesia di Furtei, frequentata assai sporadicamente, sono in corso di valorizzazione alcuni blocchi che propongono passaggi corti e violenti su buchi, su calcare molto simile a quello isilese. Il merito di questa valorizzazione va in gran parte al giovane ed entusiasta Andrea Vacca; le topos dei blocchi e della falesia si possono trovare sul sito di Elio Gola: www.eliogola.it/furtei.htm - www.eliogola.it/nuovidemoni
  
19/01/2011- Jerzu: Fabrizio Dessì è riuscito a venire a capo di un suo vecchio progetto nel settore Palazzina (Palazzo d''Inverno). Il nome della via è "L''incubo peggiore", il grado proposto da Fabrizio è 7c.
  
19/01/2010- Jerzu: Fabrizio Dessì è riuscito a venire a capo di un suo vecchio progetto nel settore Palazzina (Palazzo d''Inverno). Il nome della via è "L''incubo peggiore", il grado proposto da Fabrizio è 7c.
  
17/01/2011- Chinatown (Domusnovas): Maurizio Oviglia e Cecilia Marchi hanno inaugurato un nuovo settore all''estrema destra di Chinatown. Per il momento vi sono tre vie, lunghe da 32 a 38 metri: "Chorus line" (6c), "Hair" (6c+) e "Grease" (6c). Lo stile di scalata è simile alla falesia di Technicolor. La parete è al sole solo di primissima mattina . I lavori proseguiranno sino a completamento del settore
  
13/01/2011- Quartu S. Elena: Giampaolo Mocci ha scoperto e valorizzato due nuove aree boulder molto vicine alla città di Cagliari. La prima è stata chiamata SMS (Sole, Massi, Salite) e presenta 25 passaggi sino al 6b, la seconda, chiamata "Miracolo di Natale" perchè scoperta il giorno di Natale, ha sempre 25 passaggi ma le difficoltà raggiungono il 6c+, con alcuni bei passaggi su granito e su basalto. Foto e tracciati su pietradiluna.com
  
11/01/2011- Villasimius:Simone Sarti ha liberato "Ketch" nella falesia del Ti-Mi-Ama, una via appena chiodata da Andrea Mannias, per cui propone 7b+. Segnaliamo la bella salita flash, da parte di Matteo Marini, di "Hard rock".
  
09/01/2010- Orotelli (Nu): Torna a far parlare di sè questo bellissimo sito di blocchi con la realizzazione da parte del veneto, lombardo di adozione, Gianluca Bosetti che riesce a venire a capo di "Zanardi" un vecchio progetto. Si tratta di un high ball a detta di Gianluca di maestosa bellezza. Il grado si dovrebbe aggirareintorno all''8a.
  
05/01/2011- Baunei:I ceki capitanati da Jan Kares continuano a sviluppare la zona di Baunei. Oltre all?ennesimo progetto nel grottone a Su Telargiu Oro, Insomnia, tra Makak e Illy, hanno chiodato il settore di Bacu Olcoe (Pedra Longa), da loro battezzato Dinopark, con Arcteryx 7a+, T-Rex 7c, Trilobit NL e i primi due tiri di di una multipitch Megalodon 7b, 7a+ (concatenamento 55m 7b+) e una variante diretta Megalodon Direct 7b/c, 7a+ (concatenamento 52m 7c).
  
20/12/2010- Villasimius:Andrea Mannias ha chiodato due nuove vie nella falesia del Ti-Mi-Ama, Cava Usai."Yawl" è stata liberata dallo stesso Andrea e gradata 7a+, mentre "Ketch" è ancora un progetto e promette maggiori difficoltà
  
11/12/2010- Villasimius (Ca): A Capo Carbonara Maurizio Oviglia ha salito un tetto inciso da una fessura, proteggendosi con nut e friend. La via, battezzata "Get a life" potrebbe essere, secondo Maurizio, 7b in scala francese o E5 6b in scala inglese. Il tutto su uno sviluppo di 15 metri. La sosta è a spit sulla cima, mentre le condizioni ideali per provare la via sono con venti da ponente e mare calmo
  
03/12/2010- Villasimius: Andrea Mannias ha liberato "Hard rock" nella falesia di Ti-Mi-Ama. La via è stata subito ripetuta da Simone Sarti. I due propendono per il grado di 8a, forse soft.
  
29/11/2010- Villasimius.Maurizio Oviglia ha aperto tre nuove vie alla parete del ti-Mi-Ama terminando per ora il restyling. Tra le nuove segnaliamo "Yuki" (6a/6a+), La buona azione (6c) e Stalking (7a), quest''ultima liberata oggi da A. Mannias. Richiodata e allungata anche "Hard Rock" che dovrebbe passare da 7c a 7c+, nonchè sistemate e ottimizzate le soste con materiale inox. Il materiale è stato offerto da Pietradiluna
  
25/11/2010- Villasimius: Giampaolo Mocci ha aperto slegato due nuove vie (8 mt) sulla scogliera di Capo Carbonara: "Face off" (6c)+ e "Aperegina" (6b). I particolari e foto su pietradiluna.com
  
22/11/2010- Isili: Matteo Calledda ci comunica che il 20. novembre Matteo Marini ha liberato Quo Vadis? al settore Urania per la quale ha proposto il grado di 8a. Come le vicine "Fumo di londra" e "super natural" anche "Quo vadis?" presenta movimenti atletici su tetto orizzontale in partenza conditi però da un difficile ribaltamento stile boulder.
  
15/11/2010- Domusnovas: Simone Sarti ci comunica di aver liberato un altro progetto al nuovo settore Sexy Shop. Questa volta si tratta di "Durex", 7c+.
  
15/11/2010- Siniscola:il 12 novembre Matteo Cappa ha liberato "Calexico" una nuova via chiodata da lui e Roberto Pau la settimana prima, nel settore strapiombi della falesia Lodè. Matteo ha gradato il tiro 7b, confermato dalla prima ripetizione effettuata da Gianfranco Boi. La falesia di Lodè, con questi nuovi tiri, sta tornando alla ribalta come uno dei posti più interessanti della zona
  
08/11/2010- Monte Ginnircu (Baunei):Matteo Della Bordella è riuscito a liberare la seconda lunghezza di Genius, che ancora resisteva alla libera, attribuendole il grado di 8b. Secondo gli apritori la via presenta un passaggio di 7c obbligatorio proprio in questa lunghezza. Resta da fare la libera di tutta la via in sequenza
  
05/10/2010- Gorroppu: Alberto Malinverni ci segnala questo video su una bella ripetizione di Hotel Supramonte http://vimeo.com/16506326
  
04/11/2010- Gutturu Pala (Fluminimaggiore). Il francese Rudy Magne ci segnala che sulla via "Uno splendido Quarantenne" le placchette sono tutte pericolosamente arrugginite. Da anni anche la vicina Crudelia è impraticabile per lo stesso motivo. Le vie andrebbero richiodate, per il momento attenzione! La guida Marco Pelfini ci segnala invece la mancanza di alcune placchette sulla via Angelo Blu a Punta Giradili (Baunei). Già la via era expo, così diviene decisamente pericolosa!
  
01/11/2010- Cala Gonone: Piero Fancello ci segnala che la strada per Cala Fuili è nuovamente chiusa per frana. Continuano le segnalazioni di furti ai danni delle macchine degli scalatori. Abbiamo provveduto ad informare il Comune.
  
25/10/2010- Roccadoria: in occasione del meeting Maurizio Oviglia ha aggiunto altre due vie sulla destra di Pretty Boy. Come sempre 30/35 m atletici in partenza e tecnici in uscita. Si tratta di "Che gente che livello" (7b) e "Raimbow" (7b+) entrambe liberate da Maurizio. La falesia conta ora più di 90 vie
  
20/10/2010- Laerru: Graziano Dore ha liberato "Matley", proponendo per essa 6c
  
17/10/2010- Domusnovas: Qualche giorno fa Simone Sarti ha liberato Sexy Shop, 7c/7c, ovviamente nell''omonima falesia
  
16/10/2010- Domusnovas: Nel nuovo settore Sexy Shop, a sinistra di Chinatown, Simone Sarti ha liberato "Sexy shop" proponendo il grado di 7c/7c+.
  
10/10/2010- Baunei:Nuove vie e prime sdalite in libera a Su Telargiu Oro. Il Ceko Jan Kares ha liberato Slava Inzenyrum 7b+, una nuova linea da lui chiodata a sinistra di No we can?t, Svarny Myslivec 7c/7c+ e il tetto orizontale di Makak 8a+ (video su YouTube http://www.youtube.com/watch?v=Izc_nR9WDjI). La sua fidanzata Lenka Fruhbauerova ha liberato Yes We Can 7c. I Ceki non si limitano a vie dure: a destra di RSVP, Tomas Truhelka e Pavel Kolarsky hanno chiodato The Indian Princess 6b.
  
07/10/2010- Cala Gonone: ATTENZIONE AI LADRI!:Arrampicatori francesi ci segnalano di essere stati derubati al parcheggio di Margheddie/Biddiriscottai, all''inizio della strada. Raccomandiamo quindi di non lasciare vetture con oggetti di valore in vista! Inoltre, chi trovasse nelle vicinanze uno zainetto rosso e verde con vestiti e due quaderni, è pregato di scrivere a infopietradiluna.com. I quaderni hanno grande valore affettivo per la persona derubata
  
06/10/2010- Domusnovas:
  
05/10/2010- Roccadoria:Riprendono le aperture nella falesia di Roccadoria in vista del meeting del 24 ottobre. Marco Marini e Andrea Loriga hanno aperto due nuove vie nel settore "Teste Calde". Si tratta di "Cabbocc" (6a) e "Minoredda (6c), entrambe liberate da Graziano Dore.
  
04/10/2010- Baunei:Il francese Jerome Rochelle ci comunica di aver scalato la Punta Giradili domenica 12 settembre e di essersi buttato dalla cima in base jump. Dovrebbe trattarsi della prima "discesa" da Punta Giradili in questo modo. Jerome ci dice che era sua intenzione "volare" sino al mare ma la parete non era abbastanza alta per poterlo fare. Ricordiamo che Jerome era diventato famoso alla fine degli anni ''80 per alcune importanti prime libere di vie artificiali in Verdon. video dell''evento su http://www.youtube.com/watch?v=ULUuVEdnqNY
  
02/10/2010- Oliena: Gianluca Piras e Luigi Scema hanno aperto una nuova via sul Bruncu Nieddu, a sinistra di Non potho reposare. La relazione ed il racconto su http://www.georock.info/blog/
  
18/09/2010- Ulassai: Nel settore Cave of Dreams, dopo la grande frequentazione delle ultime settimane, importanti novità. Simone Sarti libera "Crossroads" (7c+) e "Seven" (7c). Maurizio Oviglia chioda le nuove "White out" (6a+) e i progetti di "Io chiodo, tu paga" e "Light my fire". Dopo le numerose ripetizioni "Empty wallet" si assesta a 7b+ e Coincidence or destiny" a 6c+
  
15/09/2010- Cala Gonone:Consueto appuntamento con le news inviateci da Eugenio Pinotti che è tornato ad aprire sulle rocce di Gonone. Con suo figlio Pietro ha terminato (con l''assenso dei primi salitori) una via nuova su Monte Irveri, che era stata iniziata da Jimmy Palermo e Veronica Rubini nel 2005. "Piccolo Sogno" si trova al di là del colle che dà su Cala Cartoe e propone tre tiri di 6a su 80 m, su uno spigolo di bel calcare grigio. Eugenio ha poi continuato la sua enciclopedia delle regioni aggiungendo in Codula Fuili "Trentini birichini" (6a+)
  
07/09/2010- Baunei: Matteo Calledda ha liberato "Yorkshire tosti" alla Grotta di Su Telargiu Oro, per cui propone il grado di 8a pieno, forse 8a/8a+
  
05/09/2010- Jerzu: Maurizio Oviglia ha chiodato 5 nuove vie al Castello: Spazio Bianco (7a+), La verità è figlia del tempo (7c+), Homo Faber (6c), Kiogre (6c+) e Il Dio distratto (7b+). Le vie sono tutte state liberate da Maurizio eccetto Kiogre, liberata a vista da Andrea Mannias. Si ringrazia il Rifugio d''Ogliastra per il contributo economico all''attrezzatura www.rifugiodogliastra.net
  
27/08/2010- Davide Grassi MontiApprendiamo ora la dolorosa notizia che Davide non è più con noi, vittima della sua ultima passione, l''alpinismo. Più di 10 anni fa invece amava principalmente il bouldering, tanto che aveva iniziato a valorizzare tutta l''area di Torre delle Stelle (Cagliari). Centinaia di passaggi, tra cui il più bello ed il più puro è forse Superfox, il nome del suo amato cane. Davide, tutte le volte che saliremo quel passaggio non potremo fare a meno di pensarti, ci hai lasciato di te il miglior ricordo. Grazie!
  
18/08/2010- Ulassai: Maurizio Oviglia ha chiodato e liberato due nuove vie nella parte alta del Canyon. Si tratta di "Fiona" (6c+) e "Clio" (7b+), gran tiri di 25 m su muro a concrezioni. I tiri sono stati puliti, ma data la natura della roccia qualche concrezione potrebbe ancora staccarsi. Si raccomanda a chi fa sicura di non stare proprio sulla direttiva di chi arrampica...
  
12/08/2010- Masua: nuova via sui contrafforti di Masua, ad opera di Andrea Puddu e Bruno Fonnesu. Ecco la topocard
  
06/08/2010- Garibaldi (7 Fratelli, Ca):Maurizio Oviglia ha liberato "Silent Pride", una via granitica aperta nel 2008 da Corrado Pibiri e Fabio Erriu. La via, che è di fatto forse la più bella della struttura, è interamente spittata. Il primo tiro è valutabile 6b+, e propone una bella scalata su tafoni strapiombanti. Il secondo tiro comincia in fessura ad incastro per poi continuare su una difficile placca con passo chiave su muro completamente liscio con soli appoggi di piedi! Si prosegue per uno stupendo fessurino di dita di 6c+. Il secondo tiro secondo Maurizio è valutabile 7b, ma converrebbe spezzarlo con una sosta (che ora non c''è) prima del fessurino. Maurizio ha anche ripetuto la sua via "7 di bastoni" aperta nel 1995 (7a+) riscontrando una valutazione forse eccessivamente severa... oltre al fatto che la via necessiterebbe di una bella spazzolata
  
20/07/2010- Ulassai: Nuovo settore strapiombante scoperto da Giampaolo Mocci ed attrezzato con l''aiuto di Maurizio Oviglia. Vi sono 13 vie, dal 6b+ all''8a. Vi si accede dal campo sportivo, in 5 minuti per sentiero che costeggia il lato destro del campo. Si tratta di una delle falesie più "fresche" dell''isola. Tutte le info su www.pietradiluna.com
  
04/07/2010- Baunei: 4 nuovi tiri a Su Telargiu Oro per Patrick Raspo e Peter Herold all?estrema destra del Muro Stendhal: 2 progetti Yes we can e la difficile variante a sinistra No we can?t, l?Evidenziatore 7a e Wandertipps 6c.
  
27/06/2010- Dorgali: Altre prime libere alla Noce Secca. Luca Giupponi libera flash la corta sequenza boulder di "Vuoto a vincere" (8a), ripetuta poi da Rolando Larcher. Sempre Rolando libera anche "Buona vista social club", chiodata da Geremia Vergoni, a cui attribuisce il grado di 8a+
  
24/06/2010- Buggerru Torna a far parlare di sè il Gutturu Cardaxius e ritorna anche Manolo, che ha salito a vista quello che gli rimaneva da fare nella falesia di Sardus Pater, compresa l''omonima via valutata 8a. Ma prima di partire Manolo ha chiodato tre nuove vie, sopra al parcheggio di Sardus Pater, proprio sulla strada. Si tratta di "Vuvuvelas" (6a/b), Onda io ti travolgo (6c) e"Bafan bafana" (7b/c)
  
21/06/2010- Punta Cusidore (Oliena):Rolando Larcher, Maurizio Oviglia e Luca Giupponi hanno terminato una nuova difficile via trad a sinistra di Umbras, sulla parete N della Punta Cusidore. Sono otto tiri con difficoltà continue sino al 7a+. Tutti i tiri sono stati superati a vista e in apertura da Rolando e Maurizio, eccetto uno liberato la seconda giornata di apertura, in cui la via è stata fatta tutta in continuità e in libera. Il nome della via è "Camaleontica". In posto si trovano le soste (a chiodi e clessidre) e tre chiodi di via. Non è necessario portarsi il martello
  
19/06/2010- Dorgali: Sempre nella falesia della Noce Secca Rolando Larcher ha liberato un suo progetto, dal nome "Da capo". Il grado proposto da Rolando è 8b
  
16/06/2010- Dorgali: Che Rolando Larcher apra anche tiri in falesia non è una novità, ma che apra due splendide placche di 30 m di...6b, questa sì che è una notizia! E'' capitato alla Noce Secca, nuova falesia sopra Dorgali, dove ha aggiunto "Nana Nana Bele Ciucio" e "Salva il Neurone". Rolando ha anche aperto la continuazione diretta di "Spellati il petto", questa sul 7a+/7b.
  
15/06/2010- Jerzu Grande on sight (senza nessuna traccia di magnesio e in una giornata di aderenza mediocre) per Manolo, che ha salito in questo stile la difficilissima placca di After Eight (8a/8a+) al Castello, probabilmente la placca più difficile dell''isola. Ricordiamo che la via fu liberata da Cecilia Marchi nel 2003 poi fu ripetuta dalla valdostana Francesca Chenal, che fece addirittura una vacanza impostata su questo progetto. Il sogno della "via in rosa" fu però spezzato dal fortissimo Matteo Gambaro, primo maschietto a riuscire sulla via, che si aggiudicò la terza salita. La placca è stata tentata da molti forti climbers, tra gli altri Fred Rouhling, che si limitò a dire che "aveva provato 8a più facili"...
  
06/06/2010- Domusnovas: Maurizio Oviglia ha parzialmente richiodato tre belle vie del settore destro della Ruota del Tempo. Si tratta delle difficili "Andy", "Mandrake" ed "Aladino", tutte e tre di 7c. Andy è stata anche allungata di altri 5 metri alla sua fine naturale, anche se permane sempre la possibilità di farla in versione originale (nuova sosta alla fine dell''Asso Pigliatutto). La nuova versione allungata di Andy è molto bella ed aggiunge altri 5 metri di 7a, il che fa lievitare il grado a 7c+. Segnaliamo anche che in questi ultimi 10 gg tutta la zona di Domusnovas è invasa da sciami di moscerini che in alcuni settori rendono veramente difficile arrampicare.
  
04/06/2010- Arzachena:Andrea Fava ed Andrea Spagna hanno aperto una nuova via sul Monte Jogliu, parete SW. le difficoltà sono di V grado su 4 tiri (135 mt). L''attacco è in comune con Giallo Relaxing aperta da Marco Marrosu.Materiale: friend, nut, cordini. Accesso: come per Giallo relaxing. Avvicinamento: come per Giallo relaxing. Descrizione: l?attacco è in comune con Giallo relaxing. Si sale la breve placca sopra la freccia puntando alle lame a sx: invece di deviare a dx per la fessura di Giallo relaxing, si prosegue a sx lungo una bella lama inframezzata da due arbusti. Dopo il secondo arbusto, inizia una stretta fessura verticale (lama) che si sale in Dulfer fino a un piccolo spuntone dove si sosta quasi appesi (S1 su spuntoncino e friend, 50mt, IV+ abbastanza continuo). Si prosegue lungo la stretta fessura in Dulfer fino al termine della stessa (piccolo sasso incastrato che si muove), uscendo a dx su terrazzino con passaggio delicato (V?). Dal terrazzino si sale dritti una placca leggermente appoggiata (IV, 7-8 metri sprotetti) fino a bello spuntone seminascosto da alberello (S2 su spuntone, 30mt, V e IV). Si prosegue su placca appoggiata e lame seguendo la linea data dalle lame e dagli arbusti, fino a una comoda nicchia in cui si sosta (S3, 35mt circa, III e III+). Si sale l?evidente fessura sovrastante tenendosi a sx dopo la grossa clessidra, camminando poi su placca appoggiata fino alla cima (S4, 20mt, IV-, III e II). Discesa: in corda doppia lungo Giallo relaxing.
  
04/06/2010- Baunei: Diverse novità al Su Telargiu Oro. Il Ceko Jan Kare? ha liberato la via ?Grande Raimondo? chiodata da Roberto Vigiani, proponendo 8a come grado. Jan ha anche attrezzato 4 nuove vie: sul tetto orizzontale in fondo al grottone ?Makak?, NL, un traverso su canne, e, a destra di Warm Up, ?Nevinná Studentka? (NL), Gambrinus 6b+, e il proseguimento di Gambrinus alla sosta in comune con Nevinná Studentka, ??varný Myslivec? (NL). Le vie NL potrebbero avere difficoltà dal 8a/+ al 8b/+, suggerisce Jan.
  
02/06/2010- Serra Oseli: (Urzulei):Serra Oseli (Urzulei): ancora nuovi blocchi saliti da Giorgio Tagliasacchi, e Peter Herold a Serra Oseli, per i dettagli http://www.peteranne.it/serra_oseli_update_may_2010.pdf
  
25/05/2010- Domusnovas: Nuova via nella falesia di Barraxiutta, poco oltre Technicolor. Maurizio Oviglia e Cecilia Marchi hanno attrezzato la placcosissima "Il vampiro innamorato" che Maurizio ha liberato subito, proponendo il grado di 7c.
  
18/05/2010- Cala Gonone: Bruno Vitale e Tommaso Sciannella hanno aperto tre nuovi monotiri sulla parete sud-ovest del Budino dei Giganti, una struttura rimasta per anni nell''oblio dopo le prime vie aperte addirittura negli anni settanta. I nuovi monotiri sono: "La paperallegra", 18 m 6c+, "Bella''briana", 18 m, 5c e "Herpes", 32 m, 6c.
  
10/05/2010- Monte Ruju (S. Maria Coghinas) (Sassari): Nuova via battezzata "Il Tempo Perduto" sulla Placca della Parete E della cresta N della cima Quota 530m, difficoltà massima di V la prima salita è stata fatta da Giacomo Satta, Claudia Coni e Marco Marrosu il 7 maggio 2010. Disl. : 90m; Svil.: 115m; Materiali: friend, cordiniLa via sale tra Buona la prima! e Cindy. L?attacco è indicato alla base con una freccia rossa di vernice, un cordino in clessidra nei primi 10 metri. La via sale dritta sino a un ginepro su cengia, e da qui supera uno strapiombetto e segue una fessura obliqua per poi congiungersi con l?ultimo tiro-uscita di Buona la Prima! Lasciati tre cordini in parete.
  
03/05/2010- Siniscola:Ancora una nuova via attrezzata e liberata da Roberto Pau. Si tratta di "Charas" (7b), vicino a Brognulus, Paretine per Lodè
  
27/04/2010- Isili: Arthur Kubista ha liberato "Non c''è trippa per gatti" a Conca Manna, proponendo il 7c+/8a. Subito dopo la via è stata ripetuta da Simone Sarti. La via, praticamente un tetto in traverso, era stata chiodata da Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci circa 6 mesi fa
  
24/04/2010- Buggerru:Simone Sarti ha liberato due vie nel nuovo settore Muro dei Sogni, a San Nicolò di Buggerru. Si tratta di "Tequila" (7c/7c+) e "Cocco Bello" (7b+). Il settore, che conta 30 vie, era stato attrezzato da Flaviano Bessone a partire dal 2005. Quasi tutte le vie sono state poi liberate da Simone.
  
22/04/2010- Baunei: Peter Herold ci informa che Roberto Vigiani, oltre ad aver raggiunto il poker di vie nuove sul Giradili, ha chiodato altri tiri a Su Telargiu Oro. Sul pilastrino a sinistra, da dx a sx, RSVP 6a, Ouì 6a, Effetto trainer 6a tutte da 25 a 30 m. Nella grotta principale "Raimondo" a sx di Flipper ancora da salire RP, e che Roberto stima 7c/8a
  
19/04/2010- Sennori (SS) Nelle nuova falesia della Bocca dell''Inferno vi sono parecchie novità: Arthur Kubista è ritornato in Sardegna ed ha liberato "Jihad" (8b) e "Il principe delle tenebre" (7b). Arthur ha anche ripetuto "Il Vitello di Gaetano" confermando l''8a dato da Giorgio Sedda. All''Olimpo invece Arthur ha liberato "Pesce fesso con maionese" (8a) e, insieme a Giorgio Sedda, ha chiodato la variante "Retsina"
  
11/04/2010- Cala Gonone: Lucio Spettu e Daniela Montesu hanno aggiunto altre linee nella Grotta dei Tritoni, Codula Fuili. "Orsetto lavatore" parte dal fondo della grotta e traversa a sinistra alla sosta di Grottomania, e vale 6c. Invece nel centro della volta ecco un tiro diviso in due sezioni: la prima "Il bene" tutta naturale, la seconda "Il Male" con prese aggiustate.
  
09/04/2010- Domusnovas:Sembrava tutto esaurito ed invece Maurizio Oviglia e Cecilia Marchi hanno ancora trovato lo spazio per una via nuova a Technicolor. Il nuovo tiro, 30 metri, parte in comune con "Octopus" e poi si sposta a destra con arrampicata su buchi e tacche raggiungendo la catena di Carver. "Khubilai", questo il nome, è per ora ancora un po'' sporca ma il grado sembra essere sul 6b+, poco più difficile della classica Technicolor, poco più a destra. Con l''occasione Maurizio e Cecilia hanno iniziato una pulizia di inizio stagione degli attacchi delle vie, invasi dall''erba.
  
08/04/2010- Isili:Matteo Calledda ha liberato "Supernatural" a Urania, proponendo il grado di 7c+. Supernatural era stata chiodata dallo stesso Calledda in compagnia di Federico Cerronis, Massimiliano Spiga e Karolina Jablonska, insieme ad un''altra via ancora da liberare, Quo Vadis. Queste due linee superano il tetto a destra di Fumo di Londra ed hanno prese scavate e bricolate..
  
07/04/2010- Guturu Cardaxius:Super forma per il cagliaritano Simone Sarti, che nell''uovo di Pasqua ha trovato altre due prime libere al settore Sardus Pater, le ultime che rimanevano. "Tiu Peppe" (7c+) e "Sardus Pater" (8a) sono state descritte da Simone come le vie forse più belle e complete della falesia con il piccolo neo per la chiodatura che, secondo Simone, per la via Sardus Pater andrebbe rifatta in modo più razionale. Allo stato attuale infatti occorre allungarsi i rinvii.
  
02/04/2010- Sennori: (SS) Giorgio Sedda si conferma come l''astro nascente del sassarese. Sua è infatti la prima libera di "Il vitello di Gaetano" alla Bocca dell''Inferno, una via che aveva chiodato lui stesso qualche mese fa ma che è riuscito a liberare il 28 marzo dopo 6 tentativi. La via è boulderosa e in forte strapiombo e Giorgio propone l''8a.
  
25/03/2010- Chinatown (Domusnovas): Nell''ormai frequentatissimo settore Rifondazione Strapiombista, a Chinatown, Maurizio Oviglia ha chiodato e rettificato nel tracciato la sua "Palombella Rossa". Il crux della via era un boulder su tetto però eliminante. Ora la via è stata richiodata poco più a destra ed è divenuto un bel tiro di 35 m di continuità, ma non è più 7b+ bensì 7a+.
  
24/03/2010- Posada:Roberto Pau di Siniscola ha aggiunto 6 o 7 vie nuove al settore La Piccionaia, iniziato tempo fa da Carlo Abis. E'' davvero un bellissimo settore che rivaluta questa falesia dimenticata. Ottima roccia, belle vie, unico neo la scomodità di accesso... Tra le vie liberate spicca "Gli anni passano per tutti", liberata da un famoso visitors (che preferisce rimanere ignoto) e subito ripetuta dal bravo Roberto. Il grado dovrebbe essere 7c/7c+
  
22/03/2010- Baunei:Ennesima via nuova sulla Punta Giradili da parte di Roberto Vigiani, questa volta in compagnia del mitico Carlo Malerba. La via passa appena a destra di Angelo Blu ed è la più lunga della parete, quasi 400 metri costanti tra il 6b e 6c+con chiodatura regolare e molto distanziata che richiede assoluta padronanza sul 6c/6c+. D''altra parte il nome la dice lunga: "Senza indugio".
  
21/03/2010- Gutturu Cardaxius: (Buggerru): Fa ancora parlare di sè questo magnifico canyon. Questa volta Simone Sarti ha preso di mira la falesia di Sardus Pater e, dopo aver liberato "Loiseddu", una via piuttosto boulder che ha gradato 7c/7c+, ha ripetuto al primo tentativo "Babai" (8a+), che era stata liberata da Manolo. Nel settore basso ha liberato anche "Caiccu" che ha gradato 6c+.
  
13/03/2010- Solanas:Nuovi passaggi e ripetizioni in questa bellissima area valorizzata 4 o 5 anni fa da Mauro Pisano ed i suoi amici. Simone Sarti e Antonio Collina hanno aperto e ripetuto passaggi sino al 7a+. Il grado di Suerte, ripetuto ieri da Simone Sarti, Antonio Collina e poi da Giorgio Tagliasacchi, si assesta sul 7a/7a+, a seconda dell''aderenza.
  
11/03/2010- Domusnovas: Ancora una via nuova per Simone Sarti e ancora una prima libera. Nel gettonatissimo settore di Rifondazione Strapiombista aggiunge un tiro tra Palombella Rossa e Cometa Rossa. Il nome è "Kolyma" e si tratta di un boulder di 7b+ su pancia strapiombante, dopo 30 m di tiro più facile. Nella prima parte si segue l''inizio di Cometa Rossa (6c+)
  
09/03/2010- Solanas (Ca) Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno liberato quasi contemporaneamente, a distanza di 10 minuti, quello che ritengono il più bel passaggio da loro salito ed uno dei più belli della Sardegna (e non solo). Il passaggio si trova in una nuova area nei pressi di Solanas, e si tratta di uno spigolo arrotondato perfetto, senza neanche una ruga, alto 3 metri e mezzo. Il passaggio è stato denominato "Suerte" ed il grado, indicativo considerato lo stile, potrebbe oscillare tra il 7a+ ed il 7b, la parola ai ripetitori. Presto le foto su pietradiluna.com
  
07/03/2010- Buggerru: Simone Sarti ha effettuato la prima libera di "Gomorra" a Banana Republic dopo che la via era stata ritracciata da Maurizio Oviglia. La versione originale partiva da Povera Patria, quella attuale parte da Vox Populi e raggiunge lo spigolo con un bel traverso. Così la via è molto più logica e bella anche se leggermente più facile di prima. Secondo Simone potrebbe essere valutata 7b.
  
  
04/03/2010- Buggerru: Simone Sarti ha effettuato la prima libera di "Gomorra" a Banana Republic, Gutturu Cardaxius, dopo che era stata ritracciata recentemente da Maurizio Oviglia. Invece di partire da "Povera Patria", infatti, ora la via parte da "Vox Populi" e acchiappa lo spigolo con una bella sospensione su una tacca netta. Il grado dovrebbe essere sul 7b. Una via molto estetica anche questa.
  
00/03/2010- Sherwood (Domusnovas): Giampaolo Mocci e Massimo Gessa hanno attrezzato 4 vie nuove per bambini in un nuovo settore di Sherwood, a fianco alla galleria. La nuova area è stata denominata "Sherwood Kids" Presto i disegni su pietradiluna.com
  
01/03/2010- Quirra (Ca): Simone Sarti ha chiodato una nuova via a destra di "Take it easy". La via è stata liberata da Fabrizio Dessì e proposta 6c+
  
25/02/2010- Chinatown (Domusnovas): Simone Sarti ha chiodato e liberato un nuovo tiro a Rifondazione strapiombista che è la continuazione di KGB. La nuova via, 35 m di sviluppo, si chiama "CCCP" ed il grado è sul 7a+.
  
30/01/2010- Torre delle stelle (Ca): Giorgio Tagliasacchi ha liberato la sit start di "Destino verde" a Blockbuster. Un bel passaggio che era rimasto da liberare e stimato da Simone Sarti 7a+. Per Giorgio il grado stimato da Simone potrebbe essere corretto
  
26/01/2010- San Pantaleo (Gallura) Giacomo Satta, Paola Dettori e Marco Marrosu hanno aperto il 17 gennaio 2010 la via "Parzialmente nuvoloso" sulla parete ovest di Punta Muvrone, San Pantaleo (Arzachena (OT)).L?itinerario ha uno sviluppo di 158 m e per ripeterlo è necessaria una serie di friend e cordini. La via inizia a destra della via Mozzanica, all?inizio destro di una cengia obliqua. L?attacco è indicato da una freccia blu e da un omino sulla cengia. Sono stati lasciati 4 cordini di cui uno nei primi 15 m. La salita ha una difficoltà massima di IV su una bella roccia pulita e solida. La discesa si svolge da un canale a sudovest e da un sentiero che porta allo stazzo Manzoni.
  
24/01/2010- Domusnovas:Simone Sarti ha liberato "T34" nella falesia di Chinatown, settore Rifondazione Strapiombista. La via era stata chiodata la settimana scorsa da Maurizio Oviglia e propone un boulder intenso di tre metri su micro-scagliette e monoditi. Simone ha valutato la via 7c+.
  
22/01/2010- Villacidro: Nei dintorni di Villacidro è nata una nuova falesia scoperta un pò di tempo fa da Mariano Zurru e chiodata dallo stesso Mariano con l''aiuto di alcuni climbers di Villacidro: Roberto Murgia, Carlo Aru, Nicola Allievi e Pietro Carta. La nuova falesia è stata battezzata "Alamo" e le vie, partendo da sinistra, sono:- Guru 5b- Nadir 6a- Il peso della cultura 5c- Pioggie acide 5c- Spazio Carlo 6a+- Intolleranza al giallo 6bLa falesia si trova nel primo canalone a destra del "Nido della Stria" guardando dalla strada. Ci si arriva per vaghe tracce di sentiero ma non si può sbagliare, a breve verranno messi dei cartelli per indicarlo con precisione.
  
20/01/2010- San Pantaleo (Olbia):il 16 gennaio 2010 Marco Marrosu, Giacomo Satta e Paola Dettori hanno aperto la via "La Schiacciacani" sullo spigolo nord ovest della Costa di Beddoro, San Pantaleo (OT). L''attacco della via, un bel diedro fessurato, è indicato da un omino alla base, una piccola freccia fatta con pennarello e un cordino su albero è presente nei primi 7 m. La via ha uno sviluppo di 155 m e una difficoltà massima di VI. Lungo i tiri sono stati lasciati 4 cordini, per ripeterla sono necessari una serie di friend e cordini.
  
15/01/2010- Baunei: Fabio Palma ci comunica di aver terminato una nuova via iniziata da tempo sulla parete "Amor de mi vida" (Monte Ginnircu). La nuova via si trova 15 m a sinistra di "Oltre confine" ed è stata battezzata "Genius". Iniziata nel 2007 da Palma e Della Bordella, è stata poi proseguita dallo stesso Palma con Dodo Soldarini. La sequenza dei tiri è la seguente: 6b, progetto (8a+/b stimato), 7b+,6a,7c+,7c+,7c,6c,6c (7b obbl) I gradi sono stati confermati da Paolo Spreafico
  
12/01/2010- Osilo (SS):Leonardo Casini ci segnala una nuova falesia sopra S. Lorenzo chiodata essenzialmente da lui per i tiri difficili e Marco Marini su quelli facili. Ci sono ora 12 vie di cui 7 liberate sino al 7c di Mogolof ad opera di Leonardo. La falesia si chiama Bocca dell''Inferno e le vie sono ovviamente molto strapiombanti
  
11/01/2010- Baunei:Ancora novità a Monte Oro, dove Fabio Palma ha aperto "Suttree" (6b+) appena a destra di Breakpoint. Peter Herold ha invece aperto due brevi vie strapiombanti su un masso sotto la falesia. Maurizio Oviglia ha liberato quella di sinistra, "Step for Robert", 7a.
  
09/01/2010- Chinatown (Domusnovas): Dopo anni di oblio la falesia di Rifondazione Strapiombista è stata finalmente "riscoperta" e nelle feste di Natale frequentata quasi ogni giorno. Insieme alle ripetizioni (metodi + facili, trucchi etc) e alla pulizia delle vie si sono resi necessari dei ritocchi alle valutazioni, decisi di comune accordo con Simone Sarti che ha ripetuto il 90% delle vie. Da sinistra quindi : Il vecchio Stalinista (6b); Gattocomunista (7b+); Kalashnikov (6b/c); Figlio di Putin (6c+); Vodka (7a); Luxuria (6c); 68 asino cotto (6b+); Hasta siempre (7a/7a+); Kurdistan (7a); Song for Che (6c+); Matrioska Multijet (6a/b); Cometa Rossa (7a+); Soviet (6b/6b+); Palombella rossa (7b+); Rosso di sera (7b); Credere e non credere (7a+); Sol dell''avvenire (7b+); Facciamoci del male (7c+); KGB (5c+); Gagarin (6a)
  
08/01/2010- Isili: A Conca Manna Giampaolo Mocci libera "Fuori inclinazione", proponendo il grado di 7b. Si tratta di una delle nuove vie che non erano ancora state salite
  
06/01/2010- Buggerru: Simone Sarti ci informa di aver liberato "Quarto Potere" nella falesia di Banana Republic proponendo il grado di 7c+. Simone aveva anche, pochi giorni fa, salito flash "Lo psiconano" confermando il 7c. Si tratta della prima ripetizione di questa bellissima via
  
04/01/2010- Baunei:La ligure Claudia Giglio ha salito, probabilmente in prima libera, la via "Ammortizzatori sociali" a Monte Scoine, chiodata l''estate scorsa da Gianni Cattaino. Per Claudia si tratta di 7a+. Poi si è spostata al Grottone di Su Tellargiu Oro dove ha liberato "Il vento fa il suo giro" (7b), 40 m, appena chiodata da Fabio Palma
  
02/01/2010- Samugheo: Nel canyon, sono nate due nuove vie a sinistra di "Yoghi": "Magia" 5c+ chiodata da Jose Aneris e "Mamacita" 6a+ chiodata da Filippo Canu.Il settore è in espansione e presto saranno chiodate nuove vie.
  
29/12/2009- Cala Fighera: Sul sentiero di accesso alla parete di Cala Fighera (3 minuti dal parcheggio) è stato attrezzato un nuovo settore di vie facili per bambini. La parete è stata attrezzata da Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci di pietradiluna.com, che hanno regalato per Natale queste 5 facili vie a tutti i bambini e naturalmente ai principianti. Il materiale inox invece è stato offerto dalla ditta lombarda Climbing Technology. Il settore si chiama ovviamente "Babbo Natale" e conta 5 vie con difficoltà dal 3c al 5a.
  
28/12/2009- Baunei: Il Ceko Jan Kareŝ si regala la consueta vacanza di Natale, chiodando nuove vie con materiale fornito da The Lemon House e dedicandole agli amici che hanno collaborato. Per ora attrezzate e salite RP: Monte Oro "Break Point" 6c; A Su Telargiu Oro (Co ?e Serra) "Christmas Gift" 7c/7c+, "Od ''H'' pro ''T''" 6c+, "Ing. S" 7b+; Al Porto Santa Maria "To Peter" 7b; A The Lemon House "Sláva tu nebyl" 7b
  
21/12/2009- Buggerru: Il 13 dicembre 2009, Marco Marceddu in compagnia di Daniele Turco ha ultimato e liberato una nuova via nella scogliera di Pranu Sartu -Buggerru, dal nome "Ginepro Coccolone", tre tiri di 5c, 6b e 5c, lunghezza 80 metri, chiodatura a fix inox da 10, in alcuni tratti distanziata.Bella arrampicata su roccia eccellente, attacco delle doppie quattro metri più a nord della via "Apprendista Stregone", necessaria corda da 60m. Nonostante l''attacco vicino la linea risulta essere completamente indipendente e ragionevolmente distanziata dalla via "Apprendista Stregone". Gli autori ringraziano per la collaborazione Mauro Marceddu e Manuele Saiu.
  
19/12/2009- Ossi (SS): Graziano Dore ha liberato un''altra delle vie ancora senza grado nella falesia di Fortapasc. Questa volta si tratta di "Falcone e Borsellino" per cui Graziano propone la valutazione di 7a
  
15/12/2009- Isili: Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno riattrezzato le vie vecchie del settore centrale di Conca Manna, aprendone 6 nuove, dal 6c al 7a, più due progetti
  
12/12/2009- Chinatown (Domusnovas): Maurizio Oviglia ha terminato di chiodare il settore Rifondazione Strapiombista. Le ultime due nate all''estrema sinistra della parete sono "Il vecchio stalinista" (6b) e "Gattocomunista" (7c), quest''ultima salita top rope i giorni scorsi da Andrea Mannias e Maurizio Oviglia prima della spittatura e liberata oggi da Andrea. Il settore conta ora 20 vie, dal 5c al 7c+. Il settore è relativamente al riparo della pioggia, ideale per l''inverno... unico neo richiede 25 minuti a piedi per essere raggiunto.
  
11/12/2009- Cala Gonone: Lucio Spettu ha chiodato una nuova via al settore Tritoni in Codula Fuili, a destra di Tritoni. La via si chiama "Chiedilo a Spatuzza" ed è stata valutata 7a da Marcello Cocco, che l''ha liberata.
  
10/12/2009- Ossi (SS): Nella nuova falesia di Fortapasc si stanno consolidando le valutazioni. Intanto Fabrizio Scanu ha liberato "La bellezza e l''inferno" proponendo 7a, subito ripetuta e confermata da Graziano Dore
  
09/12/2009- Furtei (Campidano): Nella piccola falesia di Furtei, che per lunghi periodi viene scarsamente frequentata, ogni tanto conosce l''opera di qualche volenteroso che tenta di riportarla in auge. Questa volta sono state ripristinate le soste delle vie "Il vecchio" 7a e "Illusioni" 5c che erano state rubate dall''alto. Le nuove soste sono costituite da catene collegate da maglie rapide da 10mm.Sempre a Furtei a gennaio 2008 era stata chiodata da Jose Aneris una nuova via a destra di "Illusioni" che si chiama "Certezze e soddisfazioni" e vale 6a/6a+.
  
01/12/2009- Cala Fighera:Restyling completo del piccolo settore di "In to the roglio" ad opera dei soliti Oviglia e Mocci. Cambiati tutti gli spit insicuri con fittoni inox, rifatte le soste e aperte tre vie: "Chillaz...visto?" (6a), "Film''e guerra" (6c+) e "I ragazzi" (6b+)
  
28/11/2009- Cala Gonone: Gianfranco Pira ci comunica che Piero Fancello ha chiodato un nuovo settore a Cala Fuili, a sinistra della via Cotequino. Sono 5 tiri sino a 30 m di sviluppo, compresi tra il 5c ed il 6b su roccia splendida.
  
26/11/2009- Ossi (SS); Marco Marini ci comunica che ha chiodato, aiutato da Alessandra Fara, una nuova falesia in prossimità del paese di Ossi con 15 tiri, battezzata Fortapasc. Per ora le vie liberate raggiugono il 6c, ma permangono ancora alcuni progetti. Le vie sono lunghe sino a 14 m
  
25/11/2009- Buggerru: Un''altra via sulla scogliera di Pranu Sartu, ma questa volta in stile tradizionale. Gli autori sono nuovamente Gianluca Piras e Luigi Scema. La via si trova vicino a "In ricordo di un amicone", si sviluppa per 90 mt ed ha difficoltà sino al 6b+. La via si chiama "Peccati di gola"
  
22/11/2009- Buggerru: Luigi Scema e Gianluca Piras hanno aperto una nuova via tradizionale a fianco alla recente "Crack machine" (Spanu/Oviglia). La via si svolge sulla destra di questa, si chiama "Visione d''Insieme", 6a+ massimo, attrezzate solo le soste, 95 metri
  
12/11/2009- Dorgali: Corrado Pibiri ci informa che ha attrezzato le doppie della via "Codina di Topo" al Monte Oddeu che possono servire ugualmente per scendere da Compagni di Viaggio. Sono tre doppie, 60-20-60 m
  
08/11/2009- Gutturu Cardaxius:Gli svizzeri Louis Piguet e FrancoisTauxe hanno inaugurato un nuovo settore nel Gutturu Cardaxius, proprio di fronte a Banana Republic. Le vie per ora sono tre, dal 5c al 6a+
  
03/11/2009- Dorgali, Monte Oddeu: Il tedesco Michi Schaefer ci informa che ha aperto una nuova via sul Monte Oddeu, in compagnia degli amici Jo Bassier e Stefan Kuhnert. La nuova via parte a destra de La Mia Africa e prosegue per tre tiri, dopo di che il proseguimento rischiava di sovrapporsi a La Mia Africa per cui, molto saggiamente, gli apritori hanno deciso di non continuare e vedere se il prossimo anno trovano una soluzione, calandosi dall''alto. La via, aperta dal basso, ha uno sviluppo di 100 m e difficoltà di 6b+, 6a+ e 6a+ ed è stata battezzata "Appointment with beer", 2 corde da 50 o una da 80, 12 rinvii.
  
01/11/2009- Domusnovas: Anche quest''anno, come l''anno passato, Adam Ondra è venuto a far visita alle falesie di Domusnovas. In realtà il suo obiettivo "principe" era la realizzazione di "Marina Superstar" al Bronx, di cui aveva realizzato già la prima parte l''anno scorso. Il giovane ceko è venuto a capo del progetto in quattro giorni, nonostante la rottura di due piccole canne nella prima parte della via. Sul grado Adam ci ha pensato molto, ma non è riuscito a scegliere tra il 9a+ ed il 9b, lasciando ai ripetitori l''onere di decidere. Adam ritiene comunque che si tratti della via più dura da lui salita. Durante il suo soggiorno Adam si è concesso inoltre la prima libera dell''intensissima "Death Row" (8c+) al Bronx e de "La voce", una variante all''Asso Pigliatutto alla Ruota del Tempo, gradata pure questa 8c+. Per quanto riguarda le vie a vista Adam ha salito alla Ruota del tempo "Il verbo" (valutata 8b/8b+, 8b per Adam), Il "principe plus" (valutata 8a+ e per Adam non molto dissimile dal Verbo), "Master Mind" e "Don Rodrigo" (valutate 8a+), nonchè "Asso di cuori" (valutata 8b e per Adam 8a+). Su Don Rodrigo ha anche provato a proseguire oltre la sosta su un progetto fallendo ormai fuori dalla sezione dura...
  
30/10/2009- Oliena: La famiglia Neumann sta regalando alla Valle di Lanaitto nuove splendide falesie, tutte caratterizzate da roccia impeccabile. La chiodatura dei tiri è fatta dal basso, dunque non aspettatevi protezioni vicine. Per contro i tedeschi hanno fatto veramente un bel lavoro di pulizia con sentieri ben segnati e sedili alla base delle rocce. Per ora tre falesie nuove: Wonderland, Musicland e Bella Vista.
  
29/10/2009- Oliena:Marco Marrosu ci segnala che la via Tempo Reale (Monte Uddè, M. Bernardi 1981) è stata in parte spittata.Sarebbe bene che le vie classiche di indubbio valore storico, come lo è la via in questione, venissero preservate dalla spittatura selvaggia. Ci sono già moltissime vie a spit dove chi desidera la scalata plaisir può sfogarsi a dovere, senza snaturare quelle che sono le poche testimonianze che ci restano di un epoca in cui il coraggio e l''ardimento erano parte della scalata
  
28/10/2009- Ussassai: Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci hanno terminato di attrezzare e gradare una nuova falesia di ben 30 tiri posta sopra il ristoro di Niala. La falesia si chiama "L''isola di Lost" e le vie vanno dal 6a al 7b, su muro grigio a tacche, con uno sviluppo massimo di 25 metri. La falesia rimane in ombra di mattina e si raggiunge in 5 minuti, 10 dal Ristoro di Niala.
  
26/10/2009- Roccadoria:La fuoriclasse slovena Martina Cufar, ospite del meeting "L''acqua e la roccia", ha liberato, in contemporanea al forte francese Nico Potard, la via che era stata chiodata appositamente per lei 15 gg fa da Maurizio Oviglia. Martina ha ribattezzato la via "Nico-tina", unendo i nomi dei due primi salitori in libera. Per quanto riguarda il grado, i due pensano si tratti di 7c/7c+, a seconda dell''aderenza, in questo settore di parete piuttosto variabile. I due simpatici climbers hanno effettuato anche la prima ripetizione di Philadelphia, che ritengono più 7c+ che 7c
  
22/10/2009- Baunei: I "finalesi" Guido Cortese e Renato Delfino hanno aperto dal basso una nuova difficile linea sulla Punta Argennas (d fronte a Punta Giradili). La via, liberata da Guido, raggiunge il 7c+ su 200 m di lunghezza, ed ha una spittatura ingaggiata. Il nome è "L''incredibile de walt" e fa riferimento al trapano, sopravvissuto dopo un volo di ben 130 m
  
19/10/2009- Baunei:Roberto Vigiani e Luisa Siliani hanno aperto una nuova via sulla Punta Giradili, ma all''estrema sinistra della parete, ancora a sinistra dell''immenso Grottone. La via si chiama Parthenia e le difficoltà massime sono di 6b+.
  
11/10/2009- Cala Domestica: (Buggerru) Il 29/9 Maurizio Oviglia e il sardo-californiano Leonardo Spanu hanno tracciato una nuova via clean (aperta in libera) su un vergine tratto di scogliera poco a nord dell''incantevole Cala Domestica. La via si sviluppa su roccia marrone molto verticale e segue una serie di fessure che da sottilissime arrivano sino alla larghezza di un pugno. Per questo la via è stata battezzata "Crack machine", una macchina regolabile per allenarsi alle fessure utilizzata in America. Alle soste è stato posto uno spit (da rinforzare), mentre i tiri sono tutti da proteggere con friend, micronut e microfriend. Le difficoltà sono molto continue, dal 5c al 6b/c e si raccomanda questa via a persone con una certa esperienza nella posa delle protezioni, dato che le fessure a tratti ospitano solo i micronut. Il nuovo pilastro, alto 100 metri, si raggiunge in 20 minuti da Cala Domestica. Discesa in doppie da 60 m (due corde o una fissa).
  
09/10/2009- Roccadoria: Marco Marini ed Andrea Loriga hanno aggiunto due notevoli vie nuove, una a sinistra del settore "Teste Calde" dal nome "Sbronzetti Nuragici" e l''altra a sinistra della grotta, battezzata "Piedi biscottati". I gradi per ora sono indicativi, 6b per la prima e 6a per la seconda
  
05/10/2009- Prime ripetizioni, prime libere..: Simone Sarti ha effettuato ieri la prima libera di "Liz" alla Cascata Lecorci, Ulassai. Si trattava di una vecchia via chiodata da Gianluca Piras e per lunghi anni abbandonata, nonostante la sua bellezza, che ora Simone valuta 8a/8a+. Il giorno prima, sabato, sempre Simone era riuscito nella prima ripetizione di Lobotomia, a Technicolor. Solo 7b/c per questa via liberata (e ripetuta una seconda volta dopo una rettifica) da Maurizio Oviglia, via che tuttavia è un osso duro per chi non si muove bene in placca. Una via insomma che si avvia a divenire "cult" e che per Simone meriterebbe il grado di 7c. Di tutt''altro genere invece "Per oggi basta 7a" alla Muraglia di Osilo, una via liberata dal valdostano Ugo Bertoni e ora ripetuta probabilmente per la prima volta dal local Giorgio Sedda, un test di forza resistenza che vale 8a.
  
02/10/2009- Cala Gonone: Il forte arrampicatore piemontese Danilo Bo ci informa di aver compiuto la prima libera di "Passami la 13" al settore Tritoni, Codula Fuili. Secondo Danilo la via è molto bella ed il grado potrebbe essere un 8a, forse soft.
  
01/10/2009- Meeting di Roccadoria: Il24 e 25 ottobre si svolge a Roccadoria Monteleone il consueto meetin annuale "L''acqua e la roccia". Quest''anno l''ospite sarà la fuoriclasse slovena Martina Cufar. Ogni informazione a riguardo potrete trovarla sul sito www.roccadoria.org
  
29/09/2009- Surtana (Dorgali): Riprendono a riaprire i due "cecchini del Supramonte", vale a dire Corrado Pibiri e Fabio Erriu, e ne fanno fuori altre due. A Surtana, questa volta è stato preso di mira il pilastro appena a sinistra di Patty.Per le vie su quei pilastri conviene assolutamente passare dalla valle diLanaitho da cui si cammina 30 minuti circa.La prima via, quella di sx è quella realizzata il 28 di giugno e alla quale nonera ancora stato dato il nome. Si chiama Plan B.E'' lunga 90 m circa. Bisogna assolutamente integrare le protezioni con unaserie di friend fino al n° 2(BD) e raddoppiare il n° 2. Sono necessari 12 rinviie fettucce. Si scende lungo la via ed è necessaria una corda da 70 metri.Pochi metri a dx è invece "Orizzonte Perduto" realizzata sabato 26settembre. La via è bellissima, con un secondo e terzo tiro su diedri fantastici.Necessarie fettucce e 12 rinvii e una serie di friend fino al n° 2 (BD).Corda da 70 o due da 50. Discesa lungo la via.Lo sviluppo è di 145 metri circa.
  
26/09/2009- Gallura:Marco Marrosu ci comunica due vie nuove aperte l''anno scorso che non erano state pubblicate:"Prima salita della parete SW del pilastro "Quota 1041" posto a ovest del Monte Biancu (Monte Limbara), da parte di Alessandro Gogna, Barbara Ibba, Marco Marrosu l''11-07-08. La via Tiro Bollente si sviluppa per 205 m e presenta difficoltà massime di V+. Per salirlo sono state utilizzate una serie di friend e dei cordini alcuni dei quali sono stati lasciati. La discesa si svolge a NE con una calata di 50 m sino al valico con il Monte Biancu, cordino su clessidra lasciato.Dal valico i tre, sempre nella stessa data, hanno proseguito verso lo sperone SW del Monte Biancu effettuandone la prima ascensione. Lo sperone presenta un dislivello di 170 m e uno sviluppo molto maggiore con difficoltà comprese tra il III e il IV e due tiri di V compreso quello che porta al blocco finale di vetta. La discesa in questo caso si è svolta con una calata di 10 m dal blocco terminale e lungo la normale alla cima, indicata con ometti in pietra."
  
24/09/2009- Baunei: Il Ceko Jan Kare? ha attrezzato e liberato Slàva (8a) al Grottone Su Telargiu Oro (Co e Serra). Jan ha anche liberato due vie chiodate da lui lo scorso inverno: Czechgame 8a+ sempre al Grottone e ANIČKA 7c/c+ a Montera Pittaine.
  
16/09/2009- Gutturu Cardaxius:Riflessione e parziale rettifica sulle valutazioni date da Manolo alle vie più difficili del Gutturu Cardaxius nella falesia di sardus Pater. Pur tenendo presente che le vie sono state salite a vista o dopo un tentativo, e che quindi potrebbero palesarsi in futuro metodi più facili, Manolo ritiene "Babai" circa 8a+ e la vicina "Antonicu" 7c+. Quest''ultima era stata salita top rope da M. Oviglia e gradata indicativamente 8a. Manolo l''ha salita a vista e la RP spetta quindi a lui. La via salita l''anno scorso da Manolo a Banana Republic e battezzata "Prese...piccole" sarebbe invece attualmente la più dura del Gutturu e valutabile intorno all''8b. Ricordiamo che questa via non è molto pulita e successive pulizie potrebbero variarne il grado.
  
15/09/2009- Masua: Bruno Fonnesu ha riattrezzato una vecchia via al Castello dell''Iride, "Louis Armstrong" 5c e chiodato a sinistra di Supergulp "My friend dentist", 6a. Entrambe le vie sono di 35 m, si raccomanda attenzione in moulinette. Bruno ringrazia per la preziosa collaborazione Giorgio Enne
  
12/09/2009- Gutturu Cardaxius (Buggerru): Ritorna Manolo per le consuete vacanze settembrine in terra sarda e non poteva mancare una puntata nel Gutturu Cardaxius, oramai l''area dell''Iglesiente che promette maggiore sviluppo per i prossimi anni. Considerato il poco tempo a disposizione "il mago" questa volta si è concentrato sulla falesia di Sardus Pater, chiodata da Bruno Fonnesu, a cui aveva dato una mano a chiodare le vie più dure. La più difficile di queste era sicuramente "Babai" che Manolo ha salito al primo colpo, si direbbe a vista, se non fosse che si era calato sopra per segnare gli spit, due anni fa. Il grado? Sempre difficile farselo dire, ma sembra proprio che la via sia dalle parti dell''8b, con un boulder furioso di dita su...una sola goccia!
  
09/09/2009- Alghero: Il 7 settembre 2009 è stata aperta da Marco Marrosu e Roberto Masia, in stile classico, sulla parete nord dell''Isola Foradada (Capo Caccia/Alghero (SS) la via "Ombre nella Mente". L''attacco, che si trova sotto un grande scavernamento, è stato raggiunto con un canotto a remi dal Belvedere e si trova a 30 m a ovest dell''attacco di Slide Shit (Marrosu/Castaldi/Baldino), la lunga fessura che segna dalla base alla cima l''isola. Si tratta di quattro tiri per un totale di 140 m di sviluppo con difficoltà di 5c/6b/6a+/4b, per proteggersi sono necessari friend, chiodi da roccia e nut. Lungo la via sono stati lasciati alcuni cordini ed un chiodo. La discesa si è svolta dalle calate di Slide Shit.
  
05/09/2009- Ussassai:Terza via lunga sulle Guglie di Niala per Oviglia e Mocci, che questa volta hanno aperto "Sardi nel mondo", 85m sino al 6c, 6b+ obbligatorio. La via si sviluppa sulla guglia di sinistra, a sinistra di "Far east story".
  
01/09/2009- Gutturu Cardaxius (Buggerru) Ancora due nuove vie nella falesia strapiombante di Banana Republic, e rispettivamente "Baby Dull" (7a), chiodata e liberata da Maurizio Oviglia e "Quarto Potere", ancora da liberare, opera di Mocci e Oviglia. La falesia ora conta 13 vie nel settore strapiombante e 9 in quello di placca, dal lato opposto.
  
31/08/2009- Buggerru: Ancora una nuova via sulla scogliera di Pranu sartu, aperta dai padovani Andrea Minetto, Stefano Rossi e Monica Voltan. La via è stata battezzata "Pranuterapia" e conta tre tiri tra Apprendista Stregone e La signora delle cappelle: 6b, 6a e 5c+
  
27/08/2009- Baunei: Arrampicatori lombardi in vacanza ad agosto in Ogliastra hanno liberato alcuni dei tiri chiodati ultimamente al Grottone Su Telargiu Oro: Tagliole 7b è stata liberata da Fabio Bernabè; The Prestige 7b+/c (flash) e Warm Up 8a+ da Luca Passini. I gradi sono proposte, in attesa di ulteriori ripetizioni
  
24/08/2009- Sennori: Leonardo Casini ci comunica che in questi giorni lui e Marco Marini hanno cominciato a chiodare un nuovo bel settore con accesso da San Lorenzo. Le vie sono qui più lunghe e meno violente, la potenzialità del settore sembra molto alta. Per ora ci sono 5 vie di cui tre veramente spettacolari:jihad ? 22 mt da liberare (forse 7c/8a)mogolof - (1 catena 12 mt, 2 catena 25) da liberare (più o meno 7c alla prima catena, più di 8a alla seconda)gundam ? 14 mt, 6c/c+la muninca ? 13 mt 6ala polska ? 12 mt 6a
  
01/08/2009- Jerzu:Ieri sera il ligure Dimitri Frascio ha effettuato la probabile prima ripetizione di "Pamir" al Palazzo d''Inverno, liberata qualche anno fa da Beat Kammerlander. Dimitri ritiene che la corta via spaccadita, specialmente se paragonata agli altri 8a della falesia, possa valutarsi 8a+.
  
24/07/2009- Villacidro: Nicola Allievi ci comunica che, insieme a Roberto Murgia, Carlo Aru e Pietro Carta, ha aperto un nuovo settore 300 m oltre e a destra di Rosso che Suda, battezzato "Darkover". Sono 6 vie sino al 6a+ su bel granito. Altri settori sono in via di chiodatura e verranno comunicati non appena terminati i lavori.
  
21/07/2009- Baunei: Gianni Cattaino ci comunica di aver aperto due vie a Monte Scoine, entrambe attorno al 7b/+ e ancora da liberare, che ha chiamato "Ammortizzatori sociali" e "Sospensione della Pena". Nello stesso settore Peter Herold ha risistemato una vecchia via di 5a chiamandola "Anniversario". Sempre Cattaino ha aggiunto un tiro sulla placca di Serra Oseli, appena a sinistra di "London Dreamzzz" e battezzato "Cosa vostra". Il grado dovrebbe essere sul 6c/c+. Ricordiamo che a giugno Maurizio Oviglia aveva aggiunto un tiro a sinistra di "I favolosi anni 80", salito flash top rope da Maurizio prima di chiodarlo in fase di segnatura degli ancoraggi e da lui ritenuto intorno all''8a. Ora il tiro è spittato ma rimane per ora da salire RP; il nome della via è "Fiori d''arancio".
  
20/07/2009- Baunei: Grottone Su Telargiu Oro (Co e Serra). Simone Sarti con l?aiuto di Peter Herold ha attrezzato due nuove linee sul Muro Stendahl tra CPLL e Fuori dal Branco. "Tagliole" supera il tetto su prese buone ma dolorose, mentre "The Prestige" sale il muro sopra la catena di "Adozione a Distanza". In attesa delle RP, si stimano 7b e 7c come gradi orientativi. Su "Fuori dal Branco", l?aggiunta di una sosta prima del traverso ha creato un bellissimo 7a sulla prima canna.
  
19/07/2009- Domusnovas: Matteo Calledda ci comunica la seguente news che facciamo in tempo solo ora a pubblicare (anche la redazione va in ferie!)"Domenica 5 Luglio 2009, ad Animal House, Matteo Calledda ha effettuato la prima libera di "Manbat" (il nuovo supereroe) per la quale propone il grado di 8a. Subito dopo la via è stat ripetuta (FLASH) da Flavio Pala che ne ha confermato il grado. Secondo i due salitori la via presenta una difficoltà molto simile a Nasi bianchi e Fratellini chimici alla Tana delle Tigri, quindi 8a. Ricordiamo che la via era stata chiodata circa due settimane orsono da Massimiliano Spiga e dallo stesso Calledda."
  
02/07/2009- Gutturu Cardaxius:Giampaolo Mocci ha liberato "Fessbuk" nella nuova falesia di Banana Republic, attribuendogli il grado di 7b+. Si tratta di una via singolare su una colata di calcite su roccia non perfetta ma con bei movimenti.
  
01/07/2009- Surtana (Dorgali): Nei giorni scorsi Corrado Pibiri e Fabio Erriu hanno aperto ancora una nuova via a sinistra di Patty. La nuova linea non ha ancora nome esi può così sintetizzare: 1° tiro: 30 metri, 2 fix, 1 passo di 6a2° tiro: 33 metri, 6 fix, un passo di 6b 3° tiro: 25 metri, 1 fix, un passo di 6aDiscesa lungo la via di salita.Corda da 70 mLe Soste sono attrezzate ma la Via è da integrare!!!!!Necessaria una serie di friend fino al n°2 (BD) e raddoppiare il n°1
  
28/06/2009- Monte Arci: Domenica 21 Giugno Filippo Canu è salito sulla via "Lo stretto non è indispensabile" a Monte Arci.. Dovrebbe essere la prima salita in libera.. e secondo Filippo la difficoltà non supera il 7a..
  
25/06/2009- Domusnovas: Matteo Calledda ci informa di diverse novità nella falesia di Animal House. Dopo che lo stesso Calledda ha effettuato la prima ripetizione di Grillo, 7c+, è stata la volta di Matteo Marini che ha liberato Sentenzia, proponendo il grado di 8a. Quindi Calledda e Spiga hanno chiodato una nuova linea che incrocia Zanzarita e l''hanno battezzata "Man Bat"
  
24/06/2009- Jerzu: Ancora novità al settore Palazzina dove Simone Sarti ha liberato "Avvortici" proponendo 7c+/8a e Fabrizio Dessì ha chiodato una variante a destra di questa, chiamata "Filmeguerra", ancora da liberare.
  
23/06/2009- Oliena: Il 15 giugno Rolando Larcher ha salito RP "Umbras" alla Punta Cusidore, in compagnia di Maurizio Oviglia e Francesco Mich. Umbras, che si sviluppa per 300 m sulla parete nord, era stata aperta nel giugno 2008 dallo stesso Larcher e Oviglia. La via supera l''impressionante placcone sospeso, simile ad un enorme diamante grigio, a sinistra dello spigolo NW ed ha difficoltà sino all''8a, con un 7c+, un 7c e un 7b+
  
22/06/2009- Cala Gonone:Luca Zardini ripete, ed è probabilmente è la prima ripetizione, "L''asinello di Mattarello", 8b+, liberata da Larcher lo scorso anno. Roberto Vigiani invece compie la prima libera probabile di "Asia" a Serra Oseli, sino alla seconda catena, valutandola 8a. Ricordiamo che se ci si ferma alla catena accanto al fico la via vale 7c.
  
19/06/2009- Cala Gonone: Ancora diverse vie nuove, come del resto ogni anno, aperte dal piacentino Eugenio Pinotti. Questa volta Eugenio ha attrezzato, in compagnia di Michele Comi, un nuovo monotiro a Millennium, chiamato "Capitan Shekspeare" (6c) e una via lunga nuova alla Poltrona alta, a destra di Puerco Escondido. Eugenio aveva inoltre attrezzato 4 vie nuove alle Placche di Flinstones
  
16/06/2009- Cala Gonone: Eugenio Pinotti ha chiodato un altro tiro in Codula Fuili, settore Tribuna, continuando la parodia dei giochi di parole con le regioni: dopo "piacentini ladri e assassini" e "piemontese falso cortese", solo per dirne due... questa è la volta di "romano quieto, te frega da dietro...", un bel tiro di 6a a destra di Pattana.
  
15/06/2009- Buggerru: Maurizio Oviglia ha liberato "Lo psiconano" nella falesia di Banana Republic, Gutturu Cardaxius per la quale ha proposto il grado di 7c.
  
14/06/2009- Cala Luna: La guida alpina valdostana Patrick Raspo ha chiodato due nuovi monotiri nei grottoni di Cala Luna, nello spazio tra le vie "Sexy bomb" e "Cala Luna". Si tratta di "Cala Luca" (6c) e "Didi e Dada" (6a+). Il tutto con fix inox e moschettone di calata.
  
12/06/2009- Dorgali: Eugenio Pinotti ha aggiunto due vie nella falesia della Noce Secca, sulla placca a sinistra. Si tratta di "Nero pioggia" e "Sardinia Blues", entrambe sul 6b e lunghe 30 m.
  
11/06/2009- Oliena:Il tedesco Sven Neumann ci comunica che ha attrezzato 5 nuovi tiri in un nuovo settore a Lanaitto, che ha battezzato "Wonderland". Il settore si trova sulla parete W del Monte Gutturgios, a sinistra e destra della multipitch "Brutti sporchi e Cattivi" (Nadali, Calvo, 2004). Le vie vanno dal 6b+ al 7a+, il pdf può essere richiesto a Sardiniaclimb.
  
10/06/2009- Baunei:Appena sbarcato in Sardegna Rolando Larcher ha fatto visita al Grottone di Su Tellargiu Oro e qui ha liberato on sight "Fuori dal branco", proponendo il 7c+.
  
09/06/2009- Jerzu: Sempre al nuovo settore Palazzina, Antonio Collina ha liberato "Linea Pura" proponendo il grado di 8a. Fabrizio Dessì invece ha chiodato ancora una nuova linea sulla destra, "Avvortici", per ora non ancora liberata
  
08/06/2009- Cala Gonone:Lucio Spettu ci informa di aver chiodato una nuova linea nella grotta a sinistra di Tritoni, Codula Fuili, che ha battezzato "Passami la 13". Per ora la via è ancora da liberare.
  
05/06/2009- Monte Arci (Or)Tore Vacca ci comunica che sulla via "I giorni grandi", in vicinanza della sosta, è presente un nido di rapace. Si prega di fare attenzione. Sempre Tore fa presente che al momento il pastore sembra essersi spostato e che quindi la base della falesia, che conta molti affezionati, tornerà ad essere agibile...
  
03/06/2009- Oliena: La guida Marco Pelfini ci comunica che, intorno al 20 maggio ha salito a vista insieme a Pietro Garanzini la via "Kundun" sul Bruncu Nieddu, aperta da Pibiri ed Erriu la scorsa stagione. Si tratta sicuramente della prima libera ed i gradi secondo Marco sono i seguenti: 6a+,6b, 6c, 6b+, 7b, 6c, 7a/b, 6c. RS2 utili friend fino al n°3, 6b obbligatorio
  
02/06/2009- Domusnovas: Matteo Calledda ci comunica che oggi Massimiliano Spiga ha liberato "Grillo" ad Animal House, una via chiodata 10 anni fa da Gianluca Piras. Il grado proposto è 7c+.
  
01/06/2009- Oliena: Un''altra via nuova per Corrado Pibiri, ultimamente il più prolifico apritore di multipitches in Sardegna. Questa volta Corrado ha colpito nel Badde ''e Pentumas (Valle di Lanaitto), proprio di fronte all''unica via che c''era (Casadinas, Nadali e c.), aprendo la nuova "In cauda venenum", 130 m, 6c+ max, 6a+ obbl. Per raggiungere la via sono necessari 35 minuti di avvicinamento
  
29/05/2009- Baunei: Baunei: Le solite vacanze produttive del Ceko Jan Kare? hanno dato frutto a due nuove vie al Grottone Su Telargiu Oro (Co e Serra), ciascuna composta da un primo tiro più extension. All?interno del grottone stesso, Czechgame poi Checkmate attraversano la volta del grottone. La RP non è riuscita a Jan, che stima la difficoltà intorno all?8a+. A destra del Muro Stendhal, Jan ha attrezzato Warm-Up, di difficoltà simile e anche essa in attesa della RP, poi un extension, Tactoo, che secondo Jan è più difficile ? movimenti della stessa difficoltà ma più continua - di Illy, la via recentemente liberata da Arthur Kubista, sempre attrezzata da Jan a Su Telargiu Oro, e gradata 8b+/c. Jan ha anche liberato a Monte Scoine Permesso Speciale, attrezzata da Luisa Siliana, e suggerisce come grado 7a/7a+.
  
28/05/2009- Jerzu: Altre novità al Palazzo d''Inverno. Fabrizio Dessì e S. Sarti hanno chiodato "Bobbo" alla Palazzina che così diviene la centesima via del Palazzo d''Inverno e anche (per ora) quella che sta più a destra di tutte. Sul fronte delle prime libere Sarti ha liberato "Storie liquide" per cui propone il grado di 7c e Dessì "Masannai", 7b+.
  
27/05/2009- Jerzu: Fabrizio Dessì, Cinzia Meloni e Marcello Mundula hanno completato il settore "Ex toilette" al Palazzo d''Inverno. Simone Sarti ha liberato "Rovescio di un''idea" per cui propone il 7b+. Fabrizio invece "Sono vecchio anch''io" 7a+. Altre vie del settore sono "Spazi eucliedei" 7a+, "Wil il Coyote" (6a) e il progetto all''estrema destra "Storie liquide". Le vie sono abbastanza violente e boulderose su tacche nette, comunque tutte interessanti
  
25/05/2009- Baunei: Grottone Su Telargiu Oro (Co e Serra). Peter Herold ha attrezzato il diedro fessurato a sinistra di "Sei Troppo Avanti" con la partenza in comune. La via è ancora da liberare, e promette difficoltà simili a quelle di "Sei Troppo Avanti" (8a).
  
24/05/2009- Gutturu Cardaxius (Buggerru) Due vie nuove di più tiri sono state aperte il 9 maggio da due cordate, rispettivamente composte da Giorgio Mallucci ed Elisabetta Galli e Mariano Zurru e Giorgio Puxeddu. La parete si trova proprio di fronte alla nuova falesia Banana Republic al fondo delle gole e necessita di un avvicinamento laborioso sul 5c. La parete vera e propria, alta 70 metri circa, presenta ora due linee: "Fulminati di destra", della cordata Mallucci/Galli, ha difficoltà di 6a+, mentre "Fulinati di sinistra" raggiunge il 6c, obbligatorio. Le vie sono protette parzialmente a fix.
  
22/05/2009- Dorgali: Nuove vie per i romani Bruno Vitale e Tommaso Sciannella. Alle Placche di Flinstone hanno aggiunto due monotiri, "Bedrock" (6c) e "Hollyrock" (5a). Di altro genere la via aperta dal basso sul IV pilastro a Surtana, battezzata "Fuga da fermo" , 85 metri max 6a (obbl) e attrezzata parzialmente a spits
  
21/05/2009- Jerzu: Matteo Calledda ha liberato "L''eletto", 7b+, nel nuovo settore attrezzato da Fabrizio Dessì e Marcello Mundula al Palazzo d''Inverno, denominato "Ex toilette". Questo settore conta ora 7 vie.
  
18/05/2009- Cala Gonone: Segnaliamo due vie nuove nella falesia di Buchi Arta, "Soa" 6c+e "Ago Dolce" 6b+. Le vie, chiodate da ignoti, sono state aperte impeccabilmente a fittoni e resina, ma raccomandiamo massima attenzione a causa della chiodatura a volte molto distanziata.
  
14/05/2009- Nico Favresse in vacanza in Sardegna ci ha detto che voleva proprio rilassarsi senza tirare troppo, ma ciò non gli ha impedito di ripetere "Ukulele" a Isili, "Incubistavolta" a Domusnovas e "El Gomone" a Cala Luna, tre 8b di cui l''ultimo raramente salito. Poi ha effettuato una ripetizione a vista di Intelligenza Emotiva alla Punta Giradili. Il tiro chiave, gradato 8a e degradato poi a 7c+, per Nico sarebbe 7b+ se si passa poco a sinistra degli spit.
  
13/05/2009- Jerzu:Lo scorso fine settimana Simone Sarti ha ripetuto al settore La Palazzina di Jerzu ?Uomo damianto? e liberato la via a dx (l?ultima della parete per ora) chiamata ?Assistente contrario? proponendo 7c+/8a in attesa di ripetitori. Fabrizio Dessì ha invece chiodato un?altra via nel nuovo settore battezzato EX TOILETTE, situato tra il Palazzo d?Inverno e La Palazzina, e che conta per ora 4 vie di cui 2 chiodate insieme a Marcello Mundula.
  
12/05/2009- Baunei: Domenica scorsa Arthur Kubista ha liberato un''altra via estrema, questa volta un progetto del forte arrampicatore ceko Jan Kares al grottone di Co ''e Serra. La via si chiama "Illy" e queste sono le parole di Arthur: "La via non sembra molto spettacolare a prima vista, però offre movimenti molto strani e tecnicamente molto difficili e poco intuitivi. E'' veramente molto bella, presentando una traversata in forte strapiombo con un''uscita su tetto. La roccia è solidissima nonostante il lichene bianco, che ho rimosso solo delle prese che mi servivano. Illy e sicuramente 8b+ e potrebbe anche essere un po di più (8b+/c)..."
  
11/05/2009- Punta Pilocca: Richiodature e nuove vie in questa famosa falesia dell''Iglesente: venerdì Maurizio Oviglia ha infatti richiodato completamente la storica "L''aquilone" portandola a 30 m e rettificando di un metro il percorso. Ora il grado è 6a+. Appena a destra è rimasto lo spazio per una nuova possibilità, subito chiodata e battezzata "Il cinghiale bianco" e valutata 6c+. Questa variante, conosciuta un tempo come diretta all''Aquilone, era già stata percorsa ma la chiodatura era ambigua. Infine Maurizio ha aperto una variante iniziale a Connettivina battezzandola "Twilight" e gradandola 7a.
  
08/05/2009- Roccadoria: L''austriaco Arthur Kubista continua a fare strage di progetti in giro per l''isola. Questa volta è stato il turno di Roccadoria dove ha liberato due vie che erano state attrezzate da Oviglia e Sarti per il meeting del 2007. "Spin Doctor" è una grotta di 15/17 m che Arthur valuta 8a/8a+ mentre "L''anima e la mela" è un tetto orizzontale che merita il grado di 8a+: Secondo Arthur le vie sono ancora un po'' sporche e qualche appoggio o presa potrebbe ancora rompersi, ma col tempo si dovrebbero ripulire.
  
07/05/2009- Nuova cartoguida Nord Sardegna: E'' uscita la nuova cartoguida del Nord Sardegna, comprendente le falesie di Roccadoria, Osilo, Alghero, Sennori e Laerru. E'' disponibile sul sito www.pietradiluna.com/blog o sul sito fabulaeditore.it Per ora è distribuita in alcuni esercizi dell''isola
  
05/05/2009- Baunei: Nuova supervia sulla Punta Giradili aperta l''anno scorso da Roberto Vigiani e Davide Benacci e battezzata "Ci salverà la bellezza". La via corre appena a destra di Mezzogiorno di Fuoco (difficoltà simili) e non era stata per ora resa nota di proposito. Roberto ha pubblicato un bel resoconto sul sito toscoclimb.it
  
02/05/2009- Sennori: Marco Marini ci comunica che nel settore Olimpo stanno nascendo tanti nuovi tiri chiodati da lui, Leo Casini e altri amici. Leo Casini si incarica di liberare i più duri ed è da segnalare in questi giorni la visita dell''austriaco Arthur Kubista che ha ripetuto "Gaetan 3", 7c+, confermando il grado che erastato attribuito da Leo Casini. Si segnala l''imminente inaugurazione della falesia, vedere in proposito la sezione eventi.
  
27/04/2009- Jerzu: Sabato scorso Arthur Kubista ha liberato una delle vie che Fabrizio Dessì ha chiodato a Jerzu nel settore La Palazzina, chiamata ?Uomo d?amianto? e proponendo il grado 7c+ (la via è lunga circa 27 mt) e ha ripetuto in flash la via ?Pupazzetto? (30 mt) confermando il 7c.
  
22/04/2009- Quirra: Simone Sarti ha liberato un suo vecchio progetto nella parte alta della falesia. Trattasi de "Il settimo sigillo", una via ( a sinistra di Terrore a Manhattan) che ha subito diversi rimaneggiamenti ma che ora è tornata alla linea originaria, come era stata concepita. Subito dopo Simone è salito Arthur Kubista ed insieme hanno proposto 8a+. Ricordiamo che Arthur domenica scorsa aveva salito a vista "Sei troppo avanti" a Baunei, confermando l''8a dato da Luca Giupponi
  
18/04/2009- Baunei: Nel settore Lemon House, parte destra, Roberto Vigiani e Luisa Siliani hanno aggiunto tre nuove vie sino al 6c+
  
12/04/2009- Baunei: Il trentino Luca Giupponi si è aggiudicato la prima libera di "Sei troppo avanti" (8a) alla grotta di Su Tellargiu Oro, Co ''e Serra. La via era stata chiodata da Simone Sarti e salita top rope da Roberto Vigiani che non era più ritornato a liberarla per via delle cattive condizioni.
  
10/04/2009- Jerzu: Fabrizio Dessì ci comunica che negli ultimi due anni si è dedicato alla chiodatura di un nuovo settore a Jerzu, all''estrema destra del Palazzo d''Inverno e denominato "La Palazzina". In questo settore ha liberato per ora "Pupazzetto" (7c) e "Burda ma non troppo" (7a+). Il materiale è stato acquistato principalmente con il contributo dell'' ?Hotel Rifugio d?Ogliastra? (Gianni) e anche della climber sarda Cinzia Meloni.
  
04/04/2009- Rio Cannas: La scorsa settimana Maurizio Oviglia ha liberato un vecchio progetto nell''area boulder del Rio Cannas, tra Cagliari e Muravera. Il progetto era identificato col nome di "Crash" sulla guida Pietra di Luna ma Maurizio gli ha chiambiato ora nome battezzandolo "Le vagabonde". Il grado, da confermare, potrebbe essere intorno al 7b.
  
31/03/2009- Monte Arci: Luigi Scema ci informa di un altro monotiro da lui aperto a Monte Arci. Si tratta di "Cromo-fobia: 5c/6a, circa 12 mt. La via è posta sulla guglia appoggiata alla parete, lungo il sentierino che porta al settore dove si trovano pure Via i cinesi dal Tibet, ecc..La via è stata aperta in collaborazione con Andrea MUSCAS e l''immancabile Paolo (Corvo)
  
29/03/2009- Lotzorai (Ogliastra): Nel bellissimo e particolare settore di "Lucertole al sole", chiodato due anni fa da Giorgio Puxeddu ed amici, Peter Herold e Maurizio Oviglia hanno liberato quattro vie non ancora salite. Peter ha liberato al primo tentativo Bella Fessura (6c+) e a vista "Si la do" (6b). Maurizio ha liberato al primo tentativo "Mi hai rotto" (7a+), poi ha liberato a vista "In tre e meglio" (7b off widh) ed infine ha ripetuto on sight la bellissima "Incastraci tutto" (7a+), che era stata liberata da Puxeddu.
  
27/03/2009- LUTTO: il mondo dell''arrampicata sardo è in lutto per la scomparsa del forte arrampicatore Marco Mattu, vittima di un incidente in Piemonte. Lo ricordiamo con affetto e siamo vicino ai suoi parenti ed amici.http://mattu71.multiply.com/photos/hi-res/upload/SNGxXAoKCGMAAG9-Kwc1?xurl=/photos/of/mehttp://www.targatocn.it/it/internal.php?news_code=63383&cat_code=1
  
26/03/2009- Geremeas (Cagliari): Ritorno al boulder anche per l''eclettico Simone Sarti che è ritornato nella "sua" area di Mari Pintau ad osservare i vecchi progetti con occhi nuovi. Così, insieme al bolognese Antonio Collina, ha realizzato un vecchio progetto individuato niente meno che da Francois Lombard nel 2000. Si tratta di un bello spigolo che Simone ha chiamato "Fantasia" e gradato 7a. Poi è stata la volta di un highball di 7 metri su placca, dal nome "Vertigine" (6c). Quindi la veloce ripetizione di Pitbull (7b) da parte di Simone, Antonio, Francesco Agus e Matteo Marini, ha evidenziato un modo più facile di passare. Il grado scende quindi a 6c+. Il gruppo ha poi individuato vari altri progetti.
  
25/03/2009- Quirra:Ieri Simone Sarti è riuscito a liberare un suo vecchio progetto del settore alto, chiodato nel 2006 con Fabrizio Dessì. "Tanalla man" ora ha anche un grado, secondo Simone 8a.
  
24/03/2009- Sassari: Marco Marini ci comunica di aver chiodato due vie nuove nella storica falesia di Chighizzu: Zucchero filato (5b) e Cristall Ball (6b) a destra di Granghena. Marco sta inoltre risistemando qualche sosta di questa falesia un po'' abbandonata
  
23/03/2009- Monte Arci: Un altro monotiro aperto dal basso per Luigi Scema e Paolo Corvo che hanno salito "Lo stretto...non è indispensabile"a sinistra di "Astenersi illibate". La via non è per ora liberata ma promette difficoltà intorno al 7a.
  
12/03/2009- Torre delle Stelle: Riprende l''esplorazione di nuove aree boulder ad opera di Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci che hanno ripreso la valorizzazione di una zona che era stata scoperta nel 2002 da Oviglia e Davide Grassi. Davide allora aveva aperto una ventina di passaggi, ora ne sono stati aggiunti 8, tra cui un 6c, un 6c+ e un 7a. I blocchi sono molto belli e spesso alti e si trovano proprio di fronte al villaggio, su una collina.
  
07/03/2009- Samugheo (Oristano): Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci hanno terminato di chiodare e liberare le vie del settore La Terrazza. In tutto sono 8 vie, 6 nuove, dal 6c al 7b+, con uno stile di scalata di continuità in strapiombo. Presto la topocard su www.pietradiluna.com/blog
  
03/03/2009- Cala Gonone: Daniela Montesu ha chiodato una nuova linea al settore Tribuna, Codula Fuili, nell''esiguo spazio tra Arabesque ed Anatema. La via si chiama "Migragna" ed è stata liberata da Lucio Spettu, che l''ha gradata 6c+.
  
02/03/2009- Sulcis:Luigi Scema e Paolo Corvo hanno aperto una nuova via su una parete vergine vicino a Nuxis, identificata come Monte Nieddu. La via è lunga 120 m, è stata spittata dal basso, ed oppone difficoltà 5c (45 m), 6a/b (30 mt), 6a/b (45 mt). La chiodatura è a tratti molto expo.
  
18/02/2009- Porto Santa Maria Navarrese (Baunei) : Peter Herold, Robert Durran e Luca Colvera hanno rimosso la grossa lama che si muoveva sulle vie Paristorias eS?Erkitu. Le due vie adesso sono valutate 6c+ entrambe, con un passo morfologico su Paristorias. Alla partenza di Panas è stato aggiunto uno spit e indicazioni scritte sul muro per salirci sopra facendo il giro a destra, adesso che il container è stato rimosso.
  
16/02/2009- Cala Gonone: Lucio Spettu ha aggiunto ancora due progetti al settore Teatro, in Codula Fuili. Rispettivamente "Iceberg" e "Il disgelo". Ora il settore conta 5 tiri di cui tre liberati.
  
11/02/2009- Cala Fighera: Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia oggi hanno aperto 5 vie nuove in un settore adatto ai principianti. Ulteriori notizie saranno pubblicate su www.pietradiluna.com/blog
  
04/02/2009- Cala Fighera: Matteo Calledda ha liberato una vecchia via del settore "Metrò Giapponese" che era stata chiodata da Luigi Scema ma mai liberata. La via si chiama "Ti amara" ed il grado proposto da Matteo è 7b+
  
06/02/2009- Roccadoria: Maurizio Oviglia ha chiodato e liberato un nuovo tiro tra "Quaquaraquà" e "Myo". Il nome "Second life", il grado 7b piuttosto intenso.
  
04/02/2008- Cala Fighera:Matteo Calledda ha liberato una vecchia via del settore "Metrò Giapponese" che era stata chiodata da Luigi Scema ma mai liberata. La via si chiama "Ti amara" ed il grado proposto da Matteo è 7b+
  
02/02/2009- Cala Gonone: Lucio Spettu ci informa di avere realizzato la prima RP della sua via a Zedda Piras (Codula Fuili) "Conigli sgozzati" a cui ha attribuito il grado di 7b+. Lucio ha altresì continuato i lavori su altre nuove vie all''adiacente settore "Il teatro".
  
31/01/2009- Baunei:Continua la valorizzazione di Campo dei Miracoli (Baunei). I locals Peter Herold e Luca Colavero hanno aggiunto tre tiri alla sinistra: Paperone 5c+ 12m che sale l?estetico spigolo alla sosta di Gambadilegno, e due tiri per principianti sulla placca sottostante Timmi 10m 4c, Tommi 8m 4a. Maurizio Oviglia ha risalito Pinocchio, che diventa 7a dopo che una presa si è staccata.
  
25/01/2009- Dalla Svizzera con amore: Lo svizzero Louis Piguet, rappresentante della Mammut, è tornato in Sardegna e come sempre ha effettuato diverse nuove vie e riattrezzature. Ce ne invia un resoconto. A Margeddie (Gonone), ha riattrezzato "La prima volta". Alla Poltrona, a destra di Sinofila, ha chiodato "Ciao Alex", 30 m di 6a. A Su Gurruthone (Lanaitto, Oliena) ha chiodato "Scirocco", 6a, 6a, 40 m, "L''amì Renè", 35 m di 6a e "Sieste en mai" 6b. A Punta Pilocca ha proseguito "Amarcord" con sosta a livello delle vie vicine (5c+). Ha messo poi una sosta alla fine del secondo tiro di Samsara, fattibile in moulinette con corda da 80 m. Nuova sosta anche per "La donna blu". Passando alle vie lunghe, nuova via a Pranu Sartu (Buggerru), "Il canto del sifone", 5b, 5c, 6a.
  
20/01/2009- Surtana (Dorgali): Corrado Pibiri e Fabio Erriu hanno aperto una ennesima via, questa volta a sinistra di Patty. La nuova via, battezzata "Cortes apertas", si sviluppa per 4 tiri (100m) ed è interamente spittata. Difficoltà sino al 6b/c, 6a obbligatorio. Servono 15 rinvii
  
18/01/2009- Buggerru: Bruno Fonnesu ha chiodato un nuovo settore in Gutturu Cardaxius con ben 16 vie. In quest''impresa, data la mole di lavoro che si è resa necessaria in quasi un anno di lavoro, Bruno è stato aiutato da diversi amici quali Massimo Gessa e Andrea Puddu, ma anche Manolo, che ha dato una mano a tracciare le vie più difficili. Il settore si chiama "Sardus pater" e per ora solo 9 delle 16 vie sono state liberate, tutte da Maurizio Oviglia, compresa "Antiogu" (7c) che è attualmente la più difficile. Le altre promettono difficoltà sino all''8b circa. La parete si trova sulla sinistra salendo, poco prima del Piccolo Canyon. Sole buona parte del giorno, roccia piuttosto aggressiva.
  
17/01/2009- Roccadoria: In questi giorni Maurizio Oviglia ha aperto nuove vie e rettificato alcuni itinerari. A Capodanno ha aperto un prolungamento di Philadelphia su un fantastico spigolo grigio. Dopo la libera, il grado è salito da 7b a 7c/7c+. Appena a destra di questo tiro ha chiodato "Il bisonte" che sfrutta la vecchia seconda parte di Philadelpia con una iniziale inedita. La via è stata salita ieri RP da Maurizio e gradata 7b+. Infine ha creato una partenza indipendente a Tuffudesu, che ora parte con un bel tetto do 6b.
  
13/01/2009- Isili: Lucio Spettu ha effettuato la prima libera di "Cyborg" al Corvo Spaziale, primo piano. La via era stata chiodata da Oviglia e Sarti tre anni fa e mai provata. Pochi giorni fa Oviglia e Mocci ne avevano rivisto la chiodatura nella prima parte perchè pericolosa. Il grado, secondo Lucio, potrebbe essere 7a+
  
11/01/2009- Discount Santa Vittoria: Marco Marini ha chiodato un''altra via al Discount Santa Vittoria, tra "Circolo Bocciofili" e "Fiammi". La via si chiama "Castelli di Rabbia" e dovrebbe essere 6b/6b+
  
09/01/2009- Baunei:Ancora nuove vie al Triton Wall Monte Scoine, ma questa volta più facili. Peter Herold ha attrezzato due vie all?estrema sinistra: Vota Bene 4b/c e Che Crisi? 5a. Foto e relazioni a www.peteranne.it/wp
  
06/01/2009- Baunei:>/B> Il forte arrampicatore Jan Kares, della Repubblica Ceca, ha chiodato 6 nuove vie, liberandone 4, intorno a Baunei. Le vie sono state in partefinanziate da The Lemon House. Al Grottone Su Telargiu Oro (Co ''e Serra) "Illy" (probabile 8b, ancora da salire RP);al Triton Wall Monte Scoine "Mima" 7c, Anicka (probabile 7c/7c+, ancora da salire RP). A Monte Oro (sopra il parcheggio per Monte Scoine versante Nord Ovest) "FirstBlood" 7a, "Train Hard 8a" e Feel Good 6c/6c+
  
30/12/2008- Isili: Giampaolo Mocci ha risistemato tutto da solo il settore sinistro del Paese dei Balossi, ravvicinando la chiodatura delle vie vecchie, mettendo nuove soste e aggiungendo 5 nuove vie, tutte sul 5 grado, per la gioia dei principianti.
  
29/12/2008- Discount Santa Vittoria (Sassari): Leonardo Casini ha liberato "Circolo bocciofili" assegnandole il grado di 7a. Delle nuove vie, chiodate da Marco Marini, rimane ancora da liberare "A posto il nodo?".
  
28/12/2008- Isili: Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno attrezzato una nuova via al Corvo Spaziale, secondo piano. La via, un lunghissimo traverso di 25 m, ha difficoltà di 7a ed è stata battezzata "Titanic".
  
25/12/2008- Cala Gonone:Lucio Spettu ha chiodato ancora un''altra via nel settore di Zedda Piras, Codula Fuili. La nuova linea, che ha in comune la parte finale e la sosta di "Mister No", è stata battezzata "Conigli sgozzati", e non è ancora stata liberata.
  
23/12/2008- Monte Oddeu (Dorgali): Un bel regalo di Natale ci giunge dalla cordata Corrado Pibiri/Fabio Erriu che ha aperto sul Monte Oddeu la più facile via moderna della parete, e quindi destinata ad un sicuro successo. "Codina di topo" si svolge in prossimità dello spigolo N, si sviluppa per 160 m ed ha difficoltà di 5c con due passi di 6a. La via è tutta spittata ma è consigliabile integrare con qualche friend e fettuccia.
  
21/12/2008- Sassari: Marco Marini e Andrea Loriga hanno chiodato e liberato due nuove vie al Discount Santa Vittoria: "Intimissimi" (subito a sin di ?la vacca di mompracem? (16 m 6b+) avvio boulder in leggero strapiombo, poi muro più facile a buone prese e "Chiodo fisso" (tra ?candy? e ?pita e lasko pivo?, sosta in comune con quest?ultima) 15 m 6a+, placca con passaggi tecnici su pance
  
20/12/2008- Nuovo blog: E'' in linea il nuovo blog di Pietradiluna che raccoglie foto, pensieri, relazioni, topocard, attività di arrampicata, alpinistico-esplorativa e mediatica in genere, in Sardegna ed in giro per il mondo. Lo potrete visitare qui: www.pietradiluna.com o direttamente all''indirizzo www.pietradiluna.com/blog
  
09/12/2008- Baunei:L''SS125 è interotta da una grossa frana tra la falesia The Lemon House e Genna Aramene, subito al nord di Baunei. Per raggiungere Dorgali da Baunei bisogna passare per Urzulei.
  
09/12/2008- Surtana (Dorgali): Segnaliamo tre vie nuove di sconosciuta paternità sul 7° pilastro, a destra di Paradiso. Una viene indicata come "Naufraghi nella notte", 6a+. Tutte hanno chiodatura a spit e si sviluppano su diversi tiri.
  
04/12/2008- Sassari e Cala Gonone: Maurizio Oviglia ha liberato "Idee al Pascolo" al Discount Santa Vittoria, un boulder di dita che ha gradato 7a. Alla Poltrona di Cala Gonone, invece Maurizio ha salito in libera il terzo tiro di "Enrico la talpa" che ritiene 7a+ e non 6c+ come comunicato in precedenza.
  
02/12/2008- Supramonte: Corrado Pibriri ci informa di aver riattrezzato con anelli in acciaio inox le calate dalla Forcella di S''Angroni Mannu (zona Cusidore) e le calate da Camera con Vista, Punta S''Iscopargiu (zona Gorroppu).
  
29/11/2008- Isili: Giampaolo Mocci ha effettuato alcuni lavori al Paese dei Balossi. Ha aggiunto uno spit iniziale a "E qui casca l''asino" e richiodato la soprastante "L''asino vola" più a sinistra correggendo la partenza precedente, assai pericolosa. Ora la via è sul 6b e si pò percorrere da terra. Ha quindi chiodato una nuova linea che dai primi due spit di "Raglio d''autore" prosegue diritta. Il nome è "163141" ed il grado 6b+.
  
28/11/2008- Garibaldi: Questa bella parete granitica dei 7 fratelli, piuttosto frequentata negli anni ottanta, ha conosciuto nell''ultimo anno un lifiting completo da parte di Corrado Pibiri e Fabio Erriu. Sostituiti i punti delle vecchie vie e aperta una variante alla Strike, "Nonno Fabio", di 6a+. Da segnalare anche un paio di nuove vie: "Silent pride", 6a+/A0 a destra della Piccioni/Poddesu e "Buon Cammino" 6b+, all''interno del grosso camino. I lavori sono in corso e non ancora terminati
  
27/11/2008- Laerru: Maurizio Oviglia, in visita a questa nuova e bella falesia, ha liberato "Monsieur zacca zacca" (7b) e "Il taumaturgo della roccia" (7a+), entrambe piuttosto boulder nei primi metri.
  
24/11/2008- Ruota del tempo (Domusnovas): Fabrizio Dessì e Matteo Calledda hanno chiodato una variante diretta che dal passo chiave dell''Asso Pigliatutto prosegue diritta sino a raccordarsi a K. La nuova via, chiamata "La voce", è ancora un progetto.
  
23/11/2008- Masua: Sul sentiero classico di accesso al Castello dell''Iride sono state messe delle reti di contenimento ed è quindi impossibile e molto sconsigliabile tentare di passare. Si raccomanda di utilizzare il sentiero di Cala Domestica che parte dal ponticello e poi scendere alla base della falesia, benchè l''ordinanza che vieta l''arrampicata sulla falesia non sia ancora stata revocata.
  
18/11/2008- Cala Fighera: Cecilia Marchi e Maurizio Oviglia hanno riattrezzato inox la storica via "L''erba voglio" (6c) e chiodato due vie nuove nella grotta a sinistra di questa: "L''amico del giaguaro" è un bellissimo 6a+ atletico e "Moskitos" (6a) si svolge su strapiombo a grosse prese. Inoltre è stata resa più sicura la partenza di "Anfetamine" e resa indipendente "Litania"
  
14/11/2008- Cala Gonone: Ci segnalano che la strada per Cala Fuili è chiusa per pericolo frane, quindi per raggiungere Cala Fuili sono ora necessari 20 minuti a piedi. Non si sa quando verrà riaperta.
  
06/11/2008- Novità a Campo dei Miracoli (Baunei): Peter Herold ci comunica alcune novità, così scrive sul suo blog: Campo dei Miracoli, solo 20? d?auto da The Lemon House, è un posto belissimo per l?arrampicata in questa stagione, con il sole caldo, un bellissimo panorama, e fantastica roccia con ottima aderenza, ma non fa troppo caldo perché ben ventilato. Abbiamo aggiunto degli spit alla placca sotto Qui (5b), Quo (5b) e Qua (5c+) - finora c?era soltanto un vecchio chiodo - per poter contare adesso a questa falesia 5 vie di placca sul 5° grado, poi 3 6a, 3 6a+, 3 6b, e 4 6b+ per quelli che prediligono i gradi sotto il 6c. Ci sono anche ottime vie dal 6c al 7c. Abbiamo anche messo una catena e una nuova plachetta alla sosta di Testa di Legno (6a). Testa di Legno era una delle 3 vie menzionate in Pietra di Luna 2002 come a rischio caduta pietre - le altre erano le vie a dx Burattino senza Fili (6b+) e Campo dei Miracoli (7a). E? vero che capre sulla cengia sopra la falesia a volte spostano sassi. Non sembra ci sia stata una ripetizione della frana del 1997 citata in Pietra di Luna, e gli spit danneggiati allora erano stati sostituiti. Durante i temporali invernali, però, a questa falesia come lungo le strade della zona, non è raro che cadano dei massi. Meglio indossare il casco.
  
01/11/2008- Roccadoria: Buon successo di pubblico per il meeting di Roccadoria, che anche quest''anno ha potuto beneficiare di due belle giornate di sole. Per quanto riguarda l''endurance vittoria a sorpresa della coppia Enzo Lecis/Stefano Barra che ha preceduto Andrea Mannias/Mondo Vacca e, terzi, Matteo Marini e Patrizia Marras.
  
24/10/2008- Calibani a Gonone, tremano grotte e boulder! Oramai la vacanza rigeneratrice a Gonone a trovare tutti gli amici nuoresi è un classico per Mauro Calibani... ma se in passato si dedicava, nelle ore libere, a far tremare i sassi sotto le sue terribili compressioni, ora nelle sue mire ci sono anche le grotte e gli strapiombi di Fuili. Evidentemente per molti la polivalenza è un segno di maturità e certamente Mauro passa ormai agevolmente dal boulder alle grotte e ai muri su microliste di 30 m... c''è da scommetterci che nelle prossime stagioni "scoprirà" anche le vie lunghe. Per il momento Mauro ha cominciato ripetendo "Sapientino" alla grotta dei Bimbi, accreditato 8c e poi leggermente svalutato da Brenna. Poi ha chiodato "Cocci a mezzanotte", 7c+, sul Muro di fronte a Tritoni e conosciuto come "L''imposta". Quindi ha creato una partenza diretta a "163 scalini", un boulder nel boulder per l''appunto, innalzando il grado a 8a+. Infine ha visitato la nuova grotta di fronte a Zedda Piras dove c''erano già due vie di Lucio Spettu (Settore Siberia) e per cui, ci dice, sarebbe simpatico il nome di "Teatro". Qui Mauro ha chiodato dal basso insieme a Lorenzo Niccoli la via più notevole della sua vacanza, un megatiro super-strapiombante che ha chiamato "Scala di ferro", sul quale a causa della fragilità della roccia è stato costretto a consolidare alcuni appigli con la resina. Dopo la prima libera resta apparentemente solo un numero... 8b... ma Mauro assicura che c''è dell''altro, una sorpresina verso i 3/4 della via, basterà provare il tiro per rendersene conto
  
23/10/2008- Ancora Adam Ondra a Domusnovas, primo 9a della Sardegna: Dopo la passeggiata su Hotel Supramonte, Adam è tornato a Domusnovas. Matteo Calledda, che era presente e l''ha seguito ovunque, ci informa delle sue gesta. Lunedì ha così liberato, al Bronx, un progetto di Simone Sarti denominato "Campo con corvi" che ha gradato 9a, il primo della Sardegna. Bravo Simone per aver trovato una linea tutta naturale di questa difficoltà e bravo ad Adam per averla liquidata con questa velocità! Non contento martedì è "salito" alla Tana delle Tigri dove, dopo varie on sight sino all''8b, ha liberato "Charas" (8b+hard) e ripetuto "sangue di Thor" (8b+ soft). Inoltre ha ripetuto "Nasi bianchi" (8a soft) che era stata liberata una settimana prima da Mariano Zurru
  
22/10/2008- Nuove vie a Roccadoria: In questi giorni, in occasione del meeting, sono nate 12 nuove vie a Rocca della Regina. Andrea Loriga e Marco Marini hanno chiodato due megatironi nel settore Teste Calde, "Titti" (6c) e "Sisse Posse" (6b+). Poi tre tiri facili sul 5 sul bordo della cava. Infine hanno aperto "Tetris" (6b) all''interno della cava, un tiro molto particolare di quasi 30 m, molto fotogenico. Maurizio Oviglia ha chiodato invece due tiri molto fisici su tetto, "Gli incompetenti" (7a) e "Non può piovere per sempre" (7a+). da lui stesso subito liberati. A quest''ultimo una breve variante di partenza "Doppia faccia", di 6c+. Poi ancora Maurizio ha aperto "Crastulandia" (6a+) a destra di Nebidesi. Giampaolo Mocci, infine, ha aperto a sn di Nebidesi, "Itakè" (5a, la più facile della falesia) e "La classe non si sciacqua" (6c).ATTENZIONE! Si ricorda che le nuove vie, nonostante la pulizia, sono ancora un po'' sporche ed occorre fare molta attenzione, potrebbero staccarsi delle prese. Dunque non assicurare proprio sotto l''arrampicatore
  
21/10/2008- Domusnovas: Nuove vie nella falesia di Animal House. Lucio Spettu ha chiodato "Sententzia" a sinistra di "Zzzanzarita", ancora da liberare. Invece, due giorni prima Maurizio Oviglia aveva aggiunto "Priogu resuscitau" (6a/b) e allungato sino in cima "Gorillopoli", rendendo molto più logica ed interessante. Dopo averla riliberata la via sembra sul 7b, in ogni caso più dura della vicina Monkey Dream.
  
19/10/2008- Gorroppu: Adam Ondra, 15 anni, è il primo scalatore a riuscire on sight su Hotel Supramonte (8b), tentata a vista da molti top climber
  
18/10/2008- Domusnovas:Adam Ondra, 15 anni, attualmente uno dei più forti scalatori del mondo, ha visitato questa settimana Domusnovas ed in particolare il settore Bronx. Inutile dire che ha liberato, nonostante l''umidità, diversi progetti, tutti in uno o due tentativi. Ha cominciato salendo "Oltretomba" (8c), poi ha ripetuto "Nel futuro prossimo venturo" (8b, ricordiamo che negli anni ottanta fu una delle prime vie di Domusnovas, attrezzata in artificiale da Liggi, e si chiamava "L''espansione artificiosa") che crede più valutabile 8b+. E' riuscito poi a salire la prosecuzione di questa via (inedita e chiodata da Matteo Marini), chiamata "Marina", ma sino alla seconda catena, gradandola 8c/8c+. Ha riliberato quindi "War", che era stata salita da Bernardino Lagni (8a+) prima della rottura di una presa importante. Ora la via vale 8b. Infine ha fatto un po'' di ripetizioni a vista sino all''8b, lasciando gli arrampicatori sardi a bocca aperta, accorsi in numerosi a vederlo. Siamo, ne sono tutti convinti a livello internazionale, di fronte ad un fenomeno.
  
17/10/2008- Cala Gonone: Mauro Calibani attrezza e libera, in Codula Fuili, "Cocci a mezza notte" (7c)
  
15/10/2008- Roccadoria: In vista del meeting di Roccadoria riprendono le chiodature di nuove vie, con diversi nuovi itinerari ad opera di Andrea Loriga, Marco Marini, Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia. Segnaliamo anche che l''amministrazione comunale ha creato un nuovo parcheggio e che ora è possibile scendere in macchina sino dentro la cava, a pochi passi dalla parete. Inoltre ha pulito e risistemato tutto il sentiero e recuperato le vecchie fontane
  
13/010/2008- MEETING DI ROCCADORIA: Come ogni anno il 25/26 ottobre si svolgerà il Meeting di Roccadoria che quest''anno prevede anche una prova di Endurance Climbing organizzata da Simone Sarti. Come sempre ospiti, proiezioni, grigliata in piazza e tanta allegria. Troverete ogni informazione sul nuovo sito di Roccadoria dedicato alla falesia e al meeting, www.roccadoria.org
  
12/10/2008- Isili: Giampaolo Mocci ha chiodato nuove linee a Isili. Qualche tempo fa ha aggiunto un''uscita diretta a 27 maggio 1926 al Corvo Solitario, battezzandola "Gippo", che vale 6c. Oggi ha invece chiodato una nuova via al Pentagramma, "LL" a destra di "Chiave di Violino", 6b se si rimane sugli spit. Giampaolo ha inoltre richiodato "Chiave di violino", 6a+.
  
03/10/2008- La Maddalena: Marco Bernini ci informa di avere aperto, con M. Crivellin, due nuove vie di 70 m, rispettivamente nell''Isola della Maddalena e nell''Isola di Caprera. "Grazie a Puntiglione", due lunghezze di 6a max, si trova alla Maddalena, mentre "100 lire", stessa difficoltà e lunghezza a Caprera.
  
25/09/2008- Sennori (SS): Leo Casini ci comunica la nascita di un nuovo settore attrezzato da lui e Marco Marini, già chiodatore di gran parte delle vie di questo nuovo spot. Per ora 20 vie, con difficoltà sino al 7c+, che i chiodatori giudicano molto belle.
  
19/09/2008- Cala Gonone:Eugenio Pinotti ci comunica di aver sistemato la sua via "Piemontese falso cortese" al settore Tribuna, Codula Fuili, dove molti avevano segnalato a Sardiniaclimb i fittoni che muovevano leggermente. Lo stesso Pinotti ci segnala un nuovo settore tra Tritoni e L''Imposta, con 6 vie corte sui 5 m.
  
18/09/2008- Ussassai: Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno terminato di chiodare una nuova falesia a Ussassai, circa 100 m a sinistra della gigantesca frana che ha coinvolto la vecchia falesia (cfr Pietra di Luna pp 240). Questa volta non ci sono rischi, le vie sono molto belle, a tacche nette su roccia verticale e leggermente strapiombante. 13 itinerari dal 5b al 7a. A breve il Comune si incaricherà si sistemare la base e fare il sentiero.
  
15/09/2008- Manolo forever: Ennesima incursione estiva di Manolo, 50 anni ben spesi, che questa volta sale a vista Deep Water (8a) alla Noce Secca (Dorgali), All''ombra dell''Ultimo sole (7c) e Occhio del Lupo (7c+) a Genna Croce (Urzulei) e, nonostante il gran caldo, libera tre vie nel Gutturu Cardaxius chiodate da Oviglia e Sarti , tra cui Feedback (8a+), che giudica una delle vie più belle da lui salite in Sardegna
  
05/09/2008- Cala Gonone: Eugenio Pinotti ed Enzo Ramelli hanno aperto una nuova via di 80 m alla Poltrona alta che attacca a destra di Beni Fattu. Battezzata "Puerco Escondido" presenta una splendida arrampicata sino al 6b+, 6a+ obbl
  
01/09/2008- Baunei: E'' di ieri la terza ripetizione in libera di "Mezzogiorno di fuoco" alla Punta Giradili, effettuata dal ceco Jan Kare? in 6 ore. La via, gradata 8b, era stata aperta dal trio Larcher/Oviglia/Vigiani, e ripetuta in libera dopo Larcher anche da Bubu Bole. Jan ha poi liberato a vista Flipper, 7b, al grottone Coe Serra.
  
26/08/2008- Baunei: Prima libera de "La strega del mare" a Braccio di Ferro, salita da Maurizio Oviglia e gradata 7b. Nuova via anche al Grottone Coe Serra, "Contributo involontario", 6c, attrezzata da Oviglia e Herold
  
22/08/2008- Domusnovas: Matteo Marini si conferma specialista dell''estremo liberando il concatenamento tra Sangue Sardo e Thor, alla Tana delle Tigri, proponendo il grado di 8b+.
  
30/07/2008- Baunei:Maurizio Oviglia e Peter Herold hanno aggiunto tre nuovi tiri nel settore Braccio di Ferro: Jeep (6c+), Braccio di Legno (7a+), liberato al primo giro da Maurizio e "Strega del mare", ancora da liberare e probabile 7b+. Da segnalare anche la prima libera di "Michè" a Creuza de Ma'' da parte di Adam Watson, che la valuta 7b
  
25/07/2008- Baunei: Il giovane ragazzo inglese Adam Watson ha liberato ieri "E fu la notte" a Creuza de Ma, un breve tiro boulderoso per cui propone il grado di 7b+/c
  
24/07/2008- Baunei:Pubblichiamo per la prima volta notizie riguardanti il Grottone di Co ?e Serra. Il grottone, scoperto da Peter di The Lemon House (www.peteranne.it), che sta fornendo il materiale per l?attrezzatura, è a 600m di quota ed è sempre all?ombra, e pertanto si propone come nuova destinazione estiva per vie del grado 7 e 8. Finora sono state attrezzate 5 vie, di cui le più dure sono ancora da liberare con gradi stimati 7b/7b+ e 7c+. Sono ben accetti volenterosi-chiodatori per portare avanti il lavoro, anche d?estate!
  
16/07/2008- Oliena: Martedì primo luglio Marco Anghileri e Adam Holzknecht hanno ripetuto per la prima volta, a vsta ed in 6 ore, la via Mercanti Di chiacchere (700 m, 7a, no spit) sulla Punta Cusidore. La via era stata aperta nel maggio del 2002 dal trio Larcher/Oviglia/Vigiani
  
13/07/2008- Domusnovas: Andrea Puddu ha attrezzato una nuova falesia sopra Barraxiutta, poco oltre Technicolor. Le vie sono state sponsorizzate da Vertical Sulcis e dal negozio Consrock di Domusnovas. Il nome della falesia è "Placchissima di Barraxiutta" e le vie (eccetto due ancora da salire) sono state tutte liberate a vista da Maurizio Oviglia. Maggiori informazioni qui.
  
08/07/2008- Osilo, il Castello (SS):Sardegna Verticale segnala una novità: "P.M.P." (Progressioni di una Mente Pericolosa), 13 strapiombanti metri di canne, colate e piccole concrezioni. La via, ancora non liberata, pare essere al momento (assieme a "Dura Madre", altro strapiombo/tetto n.l.) la più difficile di questa falesia che per ora conta 21 monotiri.La chiodatura è di Marcello Mariano.
  
18/06/2008- Ussassai: Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno salito una seconda guglia non ancora scalata a Niala (Ussassai). La nuova via, battezzata "Far est story" ha uno sviluppo di 95 metri e raggiunge il 6b+ (6a obbl.) ed è interamente attrezzata a spit inox. Discesa in doppie, ovviamente. Le due guglie, conosciute come "Guglie di Niala" non hanno però un nome, anche se la più bassa e slanciata è conosciuta localmente come "S''elefanti"
  
15/06/2008- Cala Gonone: Rolando Larcher è riuscito a liberare il suo progetto "L''asinello di Mattarello" alla Grotta dei Bimbi, Codula Fuili, valutandolo 8b+. Roberto Vigiani invece ci informa di aver salito "Dea Pagana" a Millennium, che dopo la rottura di una grande stalattite sul passo chiave è, secondo Roberto, 7b+/c.
  
13/06/2008- Posada: Carlo Abis ci invia il disegno delle vie nuove di Posada da lui attrezzate, nel nuovo settore battezzato Piccionaia. Le vie sono quelle all''estrema destra. Carlo precisa anche che le vie sono state finanziate dal Campeggio Sos Alinos di Cala Liberotto.
  
13/06/2008- Oronnoro (Baunei): Simone Sarti ha effettuato la probabile prima libera della via "Issalada ''e purpos", aperta da Anna Torretta e Matteo Giglio nell''ottobre 2004. Secondo Simone il secondo tiro della via è un bel 7b+ pieno.
  
11/06/2008- Oliena: Ieri Rolando Larcher e Maurizio Oviglia hanno aperto una nuova via sul Bruncu Nieddu, sugli strapiombi a destra di "Spalle al Muro" e "Stella di Sangue". La linea, logicissima, è stata battezzata "British way" perchè è stata aperta pressochè totalmente a nut e friend e salendo in libera a vista in apertura. E'' rimasto un chiodo ad ogni sosta per permettere ai ripetitori di salire senza martello. Sono comunque necessarie due serie di camalot e due di stopper. Le difficoltà raggiungono il 7a+, 6c obbligatorio, su placche e fessure strapiombanti e su uno sviluppo di 285 m.
  
08/06/2008- Baunei: Circa un mese fa Oviglia ed Herold avevano aggiunto tre nuove vie al settore Lemon House ma non ne era stata data notizia perchè non vi era stato il tempo di salirle in libera. Ieri Maurizio Oviglia ha liberato "La via dei Murgioni" (7a) e "La via delle Prestifilippo" (7a+). Peter Herold ha invece liberato "Stones" (6b+). Sempre ieri Oviglia ha aperto "Wee free" (6b), subito liberata da Peter
  
05/06/2008- Sassari: Marco Marini ci comunica qualche news dal sassarese: Mentre a Sennori la chiodatura sta interessando nuovi settori vicini a Memoria del Vuoto (Super Attico, Olimpo, e altri ancora), e le vie attrezzate sono ormai quasi 100, nei giorni scorsi ho attrezzato due nuove vie al settore ?Discount di santa vittoria?, in una nuova parte della falesia ripulita da rovi e arbusti. ?Papaveri a pranzo? 18 m e?Candy? 20 m Entrambe, molto belle, sono intorno al 6b+/ 6c.
  
03/06/2008- Cala Gonone: Come ogni anno a giugno Cala Gonone si anima dei top climber in vacanza. Le realizzazioni non si son fatte attendere, dato che in spiaggia dopo un po'' i nostri superscalatori danno qualche segno di insofferenza... Nonostante il clima sciroccoso, son bastati infatti solo due giri a Rolando Larcher per liberare "Deep water" (8a), un bellissimo tiro da lui chiodato l''anno scorso alla Noce Secca. Altrettanto velocemente Mauro Calibani ha chiodato e liberato un nuovo tiro ad Arcadio, di cui deve ancora decidere il nome. Il grado comunque sembra essere sull''8a+.
  
  
29/05/2008- Posada: Carlo Abis ha attrezzato, in collaborazione di Stefano Barra e del campeggio La Caletta di Siniscola che ha fornito il materiale, 5 nuove vie in un settore più in alto e a destra di quello classico. Le vie sono tutte strapiombanti e fisiche, ancora da liberare
  
27/05/2008- Oliena: Ennesima via sul Bruncu Nieddu per Corrado Pibiri e Fabio Erriu, a sinistra di Pigs out of Tibet. Ecco le sue parole: "Venerdi 23 abbiamo terminato "KUNDUN" la nuova via a Fruncu Nieddu. E'' lunga 300 m circa, alcuni passi li ho superati con la staffa e la difficoltà obbligatoria è 6b+. L''attacco e il primo tiro sono in comune con Pigs out of Tibet"
  
20/05/2008- Cala Gonone: Bruno Vitale e Rossana Iacuessa hanno aperto due nuovi monotiri sulle Placche di Flinstone. Si tratta di "Betty" (6a+) e "Dino" (6a). I due si sono poi spostati a Surtana, dove hanno aperto due vie tradizionali "Ali'' il nero" sul IV Pilastro, 110 m, UV e V+, attrezzate solo le soste e "Grigio mare" sulla parete ovest, 80 m dal IV al VI-. Pure su questa via ci son gli spit solo in sosta.
  
19/05/2008- Domusnovas: Ancora una via richiodata completamente. Questa volta si tratta di "Risky Business" all''Arrampicantro, una vecchia via chiodata un po'' illogica che per questo non era molto apprezzata. Ora la chiodatura è stata spostata di un metro a sinistra nella parte centrale e la difficolà è scesa dal 6c al 6b. La via ne ha guadagnato in logicità è bellezza. Autore del restyling Maurizio Oviglia.
  
09/05/2008- Technicolor (Domusnovas) L''ultima possibilità per completare la falesia è stata realizzata da M. Oviglia che ha attrezzato "Chiamami Aquila" a destra di Technicolor. E'' un bel 6a, un grado di cui a Technicolor si sentiva il bisogno soprattutto per scaldarsi. La via si trova a destra di "Technicolor" e inizia in comune con essa. Si ringraziano Marcello Cocco e Simonpietro Nonnis per la mano d''aiuto nella pulizia della via dalla terra.
  
07/05/2008- Monte Arci: Ancora una via ad opera di L. Scema, P. Corvo e l''aiuto di A. Muscas. La via, chiamata "Via i cinesi dal Tibet" è stata aperta dal basso, ha uno sviluppo di 18 m ed è di difficoltà di 6c. Si trova a destra della recente "I giorni grandi"
  
06/05/2008- Cala Gonone: Nuova via al settore Scalini di Fuili per Matteo Calledda, Massimo Spiga e Francesca Sechi. Si tratta di una nuova linea nell''esiguo spazio compreso tra Totem e Black and Blue. La via è interamente naturale eccetto due appigli in partenza, bricolati. A detta dei chiodatori sembra un progetto duro ed interessante.
  
05/05/2008- Isili:Richiodature e vie nuove alla Pietra Filosofale: Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno richiodato le storiche vie "Dove pescano le formiche rosse" (6a), "Le tette di Alessia" (6c) ed Extasis (6c). Con l''occasione sono state aggiunte negli spazi liberi "Fonzie" (6a+) e "Svalutation" (6c+). Si raccomanda di fare attenzione ad alcuni moschettoni di calata, talvolta eccessivamente piccoli e di dubbia tenuta (vedi Rag Time) oppure completamente consumati (vedi Nosferatu, ora sostituito)!
  
02/05/2008- Gutturu Pala: Maurizio Oviglia ha iniziato il restyling della falesia di Hollywood. Per ora richiodate quasi completamente inox "Ulisse" (7a hard) e "Turista fai da te" (7a soft). Ulisse è stata in parte rettificata. Sono state inoltre sostituite tutte le catene delle vie a destra.
  
30/04/2008- Cala Gonone: Andreas Bindhammer, secondo quanto ci riferisce Matteo Calledda, ha liberato la via "Black and blue" al settore Scalini dopo che si era rotta una presa. Ora la via è 8b+. Il fratello Christian invece, l''anno scorso, avrebbe liberato "No global" al settore Raoni, 8b+ anche questo. Entrambe le vie erano state attrezzate da Giuseppe Garippa.
  
28/04/2008- Isili: Matteo Marini ci comunica altre sue importanti prime ripetizioni e prime libere. All''Ombra del Dubbio ha liberato il progetto molto boulderoso a sinistra di "Stranieri", gradandolo 7c. Alla Rosa dei Venti ha fatto al secondo giro la prima ripetizione di "I cieli del rock", valutata 8a ma secondo Matteo 7c. Al Campo dei Fiori invece ha salito "The last one", pure questa valutata 8a ma secondo Matteo forse più appropriato 7c+. Complimenti! Ricordiamo che sulle vie che non hanno ripetizioni è normale un aggiustamento della valutazione, quindi invitiamo i ripetitori a dire la loro come ha fatto Matteo, in modo da arrivare ad una valutazione il più corretta possibile, per quanto sulle vie boulderose sia una cosa abbastanza opinabile.
  
25/04/2008- Buggerru: Prima libera di "Scalaverru" al settore Piccolo Canyon da parte di Maurizio Oviglia. La via era stata attrezzata da lui e Marcello Cocco nell''ottobre 2007 ma realizzata solo top rope. Ora, dopo la RP, Maurizio propone il 7b per questa breve ma bellissima via.
  
24/04/2008- Surtana (Dorgali): Giorgio Mallucci ci comunica una via nuova sul 7° pilastro , aperta dal basso senza uso di ganci ,il 18.04-08 da lui ed Elisabetta Galli. Difficoltà max. 6a+ obligatorio. Lunghezza 115 metri. Nome della via "Take five".La via parte in comune con "the sound of silence" ma dal primo cordone continua dritta per bellissime placche1° tiro 5c 45 metri sosta comoda. Il 2° tiro va in obliquo verso destra per circa 15 metri fino a raggiungere una sosta sotto una evidente fessura camino molto lavorata che si restringe . La si segue dritti, cordoni e fix ( 6a ) fino a superare la placca finale (6a+) raggiungendo la cengia che sulla destra ha la sosta della fine del 3° tiro di the sound of silent , tiro di 50 metri (non dovrei dirlo io ma è veramente un tiro magnifico ! ) . Ancora un passaggio di 6a+ per la fessurina sopra la sosta e si raggiungono i fix della via di Pezzolato dopo la traversata.La via è attrezzata a fix e cordoni ma sono necesarri almeno 2 cordini e 12 rinvii. Essendo stata chiodata dal basso la chiodatura è un poco lunga.
  
23/04/2008- Domusnovas: Nuova via all''Arrampicantro, a sinistra di "Seneca". Si chiama "Free Tibet" ed è stata chiodata da Maurizio Oviglia e liberata subito dopo da Mondo Vacca. Il grado è 6b+. Maurizio ne ha approfittato per sistemare anche la chiodatura di Meskinhead e Progressione dell''Illuso
  
22/04/2008- Domusnovas: Nuove vie all''uscita N della Grotta di San Giovanni. La prima sale a destra di banana Spit ed è stata aperta dal basso Corrado Pibiri, aiutato da Daniele Turco e Vincenzo Carcangiu. Sono due tiri, uno di 5c di 40 m e il secondo di 6b. Il nome è "Il sindaco di scrafingiu". La seconda è appena a destra ed è stata aperta in modo tradizionale e poi chiodata. Sono 45 m di 5c, battezzati "Arrampichi...col pile", opera di Daniele Turco e Marco Marceddu
  
21/04/2008- Oliena: Murizio Oviglia e Peter Herold hanno compiuto la prima ripetizione (e prima libera a vista) di "Non potho reposare" al Bruncu Nieddu. La via era stata aperta lo scorso autunno da Corrado Pibiri e Fabio Erriu. Secondo Maurizio le difficoltà raggiungono il 6c+/7a e la via è molto bella, destinata a divenire una classica tra le moderne. Maggiori info qui: http://www.sardiniaclimb.com:8080/sardiniaClimb/jsp/cartoline.jsp?Id=27&lingua=0
  
20/04/2008- Isili: I topos aggiornati dei restyling al Cubo Magico, Pentagramma e Muro Blu a questo indirizzo: http://www.planetmountain.com/News/shownews1.lasso?l=1&keyid=36121
  
19/04/2008- Baunei: Roberto Vigiani ha liberato alcune sue vie nel nuovo settore "Il Muraglione" sopra Baunei. Si tratta di Kalimera (7b), "Kalispera" (7c+), mentre "Il giorno dei bachi" promette difficoltà di 8a/b e rimane da liberare
  
18/04/2008- Domusnovas: l''infaticabile Corrado Pibiri ha richiodato completamente due vie lunghe degli anni ''80 all''uscita nord della Grotta di San Giovanni. Si tratta di "Gruppo grotte CAI Cagliari" e "Banana Spit", entrambe di tre tiri, di 5c con un passaggio finale di 6a. Fix distanziati, possibilità di integrare. Insieme a Vincenzo Carcangiu e Daniele Turco ha invece aperto dal basso una via nuova a destra della medesima placconata. Sviluppo 60 m e difficoltà max sul 6b. Il nome è "Il sindaco di scrafingiu"
  
17/04/2008- Domusnovas: Maurizio Oviglia ha realizzato tre prime libere on sight in una nuova falesia in corso di chiodatura. Tra le altre "L''uomo lupo", una superplacca pilocchiana di 40 m valutabile 7a+/b.
  
14/04/2008- Baunei: Roberto Vigiani e Luisa Siliani hanno aggiunto tre vie nuove al Monte Scoine (gradi dal 6a al 7b) e inaugurato una nuova falesia. Nuove info nei prossimi giorni.
  
12/04/2008- Isili: Nuova via al Corvo Solitario, aperta da Giampaolo Mocci. Il nuovo tiro si chiama "Gippo" e sale a destra di mammuthones. Il grado è 6c.
  
11/04/2008- Domusnovas: Andrea Puddu ha rettificato e allungato una bellissima via facile a destra de "La progressione dell''illuso" all''Arrampicantro. La via si chiama "Tric-trac bamboloni" ed è valutabile 5c.
  
09/04/2008- Sennori (SS): Marco Marini ci comunica che nel nuovo settore "Memoria del vuoto" le vie sono già più di 50. Nel frattempo molte sono state liberate, sino al 7c, principalmente da Leonardo Casini
  
25/03/2008- Cala Gonone: Lucio Spettu ha aggiunto un''altra via al settore Siberia, in Codula Fuili. Non poteva trattarsi che dell''"Era Glaciale", a sinistra di Siberia, che Lucio ha attrezzato, liberato e gradato 7a.
  
20/03/2008- Isili: Nel corso degli ultimi mesi, a vent''anni esatti dalla scoperta di isili, Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci hanno deciso di festeggiare la ricorrenza restaurando tre falesie un poco dimenticate. Maurizio si è occupato del "Cubo Magico", che ha visto richiodate quasi tutte le vie e attrezzate 3 nuove. Giampaolo ha risistemato invece tutto il Pentagramma ed il Muro Blu, con molte vie nuove, sino al 6c. Il materiale è stato offerto da Georock, Cagliari.
  
19/03/2008- Sennori (SS): Marco Marini e Andrea Loriga comunicano la chiodatura di una nuova falesia nel sassarese. Si tratta del settore "Memoria del Vuoto" inzona Badde Margherida, in agro di Sennori. 25 vie ultimate ad operadegli stessi Loriga e Marini e di Tore Ribichesu, con l''aiuto didiversi amici. linee dai 12 ai 18 metri di lunghezza, su muroverticale e strapiombo continuo di calcare molto lavorato, gradi apartire dal 5c. La maggior parte delle vie sono ancora da liberare.La falesia si raggiunge partendo dal campo sportivo di sennori indirezione san lorenzo- osilo, dopo 4 km in discesa si arriva al bivionulvi - osilo, proseguire per 1,9 km in direzione osilo (prima delprimo ingresso di san lorenzo valle). svoltare a destra in una salitain cemento tra una siepe di cipressi e una di eucalipti, preoseguire suuna sterrata per 400 metri. si trova un ingresso con una catena legatacon fil di ferro. parcheggio sotto la falesia. 15 minuti dall''uscita disassari.
  
17/03/2008- Isili: Chi avesse trovato una fotocamera digitale sotto la via "Born to be wild" alla Pietra Filosofale, può restituirla al proprietario ArthurKubista contattandolo all''indirizzo email a.kubista@utanet.at Grazie
  
17/03/2008- Oliena:"Pigs out of Tibet" è il nome della nuova via che Corrado Pibiri e Fabio Erriu hanno terminato sabato sulla parete NW del Fruncu Nieddu. La nuova via si sviluppa per 330 m ed ha difficoltà obbligatorie di 6a+.
  
14/03/2008- Domusnovas: Maurizio Oviglia ha aggiunto due nuove vie a Chinatown, settore Rifondazione Strapiombista, un 6a ed un 7a. Poi ha richiodato anche "Versetti satanici" alle Ombre Rosse con una nuova uscita diretta su Pussy Power. Il grado corretto dovrebbe essere 7b, anche se un po'' morbido...
  
12/03/2008- Monte Arci: Altre due vie nuove aperte da Luigi Scema e Paolo Corvo, questa volta all''estrema destra della parete, oltre il masso di "Mamma mia". "Il trillo del diavolo" (6c) e "I giorni grandi" (6b)
  
05/03/2008- Ogliastra: E'' uscita la nuova cartoguida Ogliastra, compilata da Maurizio Oviglia ed edita da Fabula. Tutte le falesie di Quirra, Jerzu, Ulassai e Baunei, 570 vie recensite. La cartoguida è in vendita nei negozi e le librerie specializzate o è ordinabile presso l''editore: www.fabulaeditore.it Piccola preview in basso a sinistra della home
  
24/02/2008- Monte Arci: Un''altra via nuova aperta da Luigi Scema e Paolo Corvo che hanno aggiunto salendo dal basso, a pochi metri da Mamma Mia e a fianco alla rete, "Sempre in ritardo...è la sera", valutata 6c
  
20/02/2008- Ombre Rosse (Iglesias): Giovedì scorso Maurizio Oviglia ha liberato un nuovo progetto chiodato da lui stesso a gennaio. Si tratta del muro liscio a destra di Simply Red, un boulder intenso di 7/10 movimenti a seconda del metodo che si utilizza in uscita. Come tutti i boulder è difficile da gradare ma Maurizio pensa che comunque si possa partire da una base di 7c a salire. Si attendono ripetitori
  
14/02/2008- Ombre Rosse (Iglesias): Richiodata anche "Bat for Breakfast" e aggiunta, sempre da Maurizio Oviglia in compagnia di Marcello Cocco, una via nuova tra Bat... e Pirochi. Battezzata "Tutti a casa", è stata valutata 6b.
  
12/02/2008- Ombre Rosse (Iglesias): Ancora nuove vie alle Ombre Rosse. Andrea Puddu ha aggiunto "Ilyalis" all''estrema sinistra, mentre Maurizio Oviglia "Mafalda" all''estrema destra. Entrambe sono valutabili 5a/5b.
  
09/02/2008- Monte Arci: Luigi Scema e Paolo Corvo hanno allungato di 6 m la via "Follie per Moana" che così raggiunge i 28 m e difficoltà di 6c.
31/01/2008- Ombre Rosse (Iglesias): Continua il restyling di questa comoda falesia, che nelle ultime domeniche ha registrato il tutto esaurito. Maurizio Oviglia e Marcello Cocco hanno riattrezzato completamente "Estiomene", una via di Gianluca Piras, rettificandone leggermente il percorso. La via è molto bella e atletica, il grado corretto ora dovrebbe essere 6c+.
  
26/01/2008- Cala Gonone: Nuova via a Biddiriscottai per Giorgio Mallucci, che ha chiodato un nuovo tiro alla sinistra di Fiore. 30 m con un passo duro, valutabile 7b+
  
20/01/2008-Monte Arci:Questa falesia torna a vivere dopo lunghi anni di stasi ad opera del suo scopritore, Luigi Scema. Ora Luigi ha chiodato due nuove vie in compagnia di Paolo Corvo nel settore centrale, "Bann Hari" e "Corvo Imperiale", entrambe di 6b+. Bann Hari è stata attrezzata da Paolo Corvo che l'ha così chiamata per ricordare l'antico nome del paese di Villaverde. Informiamo che il pastore, che si era impossessato di metà della parete, facendone un ovile e rendendo problematica l''arrampicata, sembra aver abbandonato la zona.
  
16/01/2008- Ombre rosse (Iglesias): Altre novità in questa storica falesia. Massimo gessa ha chiodato "50 e lode", 6b, a destra di Bonjour Tristesse. Maurizio Oviglia invece ha chiodato e liberato "L''alligatore", 6c+, a sinistra dell''Alpinista. Entrambi hanno poi richiodato completamente Stella Polare e Simply red.
  
10/01/2008- Baunei:Continua la chiodatura della ?The Lemon House" a Baunei. Maurizio Oviglia e Peter Herold aggiungono una quinta via, "ASL 4 Brava Gente", stimata 7b e per ora salita top rope da Maurizio 5 minuti dopo la chiodatura. Il nome è stato scelto da Peter Herold come tributo ai medici le cui cure che gli hanno permesso di tornare ad arrampicare di nuovo a The Lemon House solo due mesi dopo un brutto infortunio d?arrampicata.
  
06/01/2008- Domusnovas: Già ripetuta la nuova via lunga a Domusnovas, aperta il 28 dicembre da Mocci e Oviglia e chiamata "C''era una volta". I primi ripetitori sono Marco Marceddu, Simone Saiu, Manuele Saiu e Gabriele, tutti di Carbonia, in due distinte cordate. Hanno parlato di una bella via su roccia eccellente ancora non bene ripulita dalle recenti piogge.
  
03/01/2008- Cala Gonone: Lucio Spettu ha chiodato due nuove vie in Codula Fuili. Nel settore Zedda Piras ha aggiunto Nemos (6a+) e su una parete proprio di fronte, battezzata "Siberia", ha chiodato una linea liberata poi da Matteo Marini e gradata 7c.
  
01/01/2008- Ombre Rosse (Iglesias): Restyling e nuove vie anche alle Ombre Rosse. Massimo Gessa e Maurizio Oviglia hanno chiodato una nuova via, "Ravi Shankar", appena a destra di "Ouverture". La via è stata liberata dal superlocals (si è superlocals quando si abita a non più di 2 km dalla falesia!) Marcello Cocco e gradata 6b/c.
  
30/12/2007- Cala Gonone: Ugo Bertoni ha chiodato e liberato una variante a "L''anno che verrà" al settore Pederiva in Codula Fuili. Sono 40 movimenti che Ugo ha valutato 8a e battezzato "L''anno nuovo".
  
29/12/2007- Domusnovas:Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno aperto, dal basso, una nuova via lunga interamente spittata sulla Placca di Tela Smeriglio che hanno battezzato "C''era una volta". Le vie classiche (del 1982) non sono state toccate, solo incrociate una sola volta. La nuova via ha uno sviluppo di 120 m (6a max, 5b obbl) e si svolge su roccia molto bella, dapprima in placca e poi con finale atletico. 5 tiri e discesa in doppia. Accesso in 15 minuti. Il materiale, 40 spit inox, è stato offerto dal Bar Pizzeria Perda ''e Cerbu. Si tratta probabilmente della via moderna più facile della Sardegna.Data la grande pulizia resasi necessaria dai fichi d''india e dalla terra, si raccomanda di aspettare, prima di una ripetizione, la prossima pioggia.
  
18/12/2007- Domusnovas: Maurizio Oviglia ha percorso, probabilmente in prima libera e alcune a vista, le 5 vie nuove dell''Arrampicantro, chiodate da F. Sanna e G. Pusceddu. Maurizio propone: Il sosia (7b+), Farlc (6c+), Su Panetteri (6b+), Strepido (6c+), E Spacca+Farcl (7b), quest''ultima già liberata da Maurizio qualche mese fa.
  
13/12/2007- Isili: Mariano Zurru ha liberato "Furgonetto" all''Ombra del Dubbio, una via corta ed intensa. Per Mariano la via potrebbe valere 7c.
  
2/12/2007- Isili simon pietro nonnis ha liberato Risiko al settore Cubo Magico gradandola 7a
  
30/11/2007- Cala Gonone: Nuove vie alle Placche di Flinstone per B. Vitale e R. Iacuessa: da sinistra a destra "Ciottolina" (5a), "Il picchio telegrafista" (6a), "Bam-bam" (6a) e "Barny-Rubble" (5c).
  
27/11/2007-Buggerru: Ancora una via nuova sulla scogliera di Pranu Sartu, aperta dall'alto da Bruno Fonnesu, Andrea Puddu e Luca Serra. La via si chiama "Nel ricordo di un amicone" e si sviluppa per 90 m, poco a sinistra (guardando il mare) di Art Roc. La foto della via qui.
  
26/11/2007- Codula Fuili (Cala Gonone): Lucio Spettu ci informa che l''11 novembre Pietro Pischedda ha liberato "Patata felice" da lui chiodata al settore Thailandia, attribuendogli il grado di 7b.
  
23/11/2007- Cala Gonone: Ritorna il fuoriclasse Mauro Calibani che, a Fuili, chioda una variante diretta boulder a "Panni da lavare" che così fatta prende il nome di "Mare Mosso" con grado di 8a+. Da segnalare che Mauro a questo "giro" ha fatto poker nelle on sight, su quattro 8a provati li ha realizzati tutti e quattro: Wonderland a Isili, Agnostic Front, Fratellini Chimici e Sangue Sardo a Domusnovas. Precisiamo che si tratta ddi on sight nel vero senso del termine, dato che Mauro non ha usato rinvii premoschettonati. Da segnalare anche la prima ripetizione, sempre di Calibani, di Danza Cibernetica (8a+) a Isili
  
22/11/2007- Isili:Simonpietro Nonnis ha liberato "Sudoku", una nuova via attrezzata da Oviglia al Cubo Magico. Per Simonpietro si tratta di un bel 7a. Oviglia ha anche ritracciato e richiodato completamente "Il cosidetto Male" che nella nuova versione è stata liberata probabilmente da dei ragazzi tedeschi, 7b+ domenica scorsa.
  
11/11/2007- Baunei:Prosegue la chiodatura di The Lemon House, una nuova falesia iniziata da Maurizio Oviglia e Peter Herold. Altri due bellissimi tiri di 35 m, aperti dagli stessi, "Siamo solo all''inizio" (6c) e "Sole autunnale" (7a).
  
08/11/2007- Capo Caccia (Alghero): Leonardo Casini ci invia gentilmente delucidazioni su due nuove possibilità da lui realizzate al Grottone Casarotto. GEA è una nuova variante iniziale di 7/8 m a Microsintesi che porta il grado a 7c (morbido). "La conexao" è invece il concatenamento tra "Here come the flood" e "Dolci sardi" con una dura sezione mediana. Realizzato da Leonardo, sembra proprio di tratti di un''8a pieno pieno, oltre che di un gran bel tiro.
  
07/11/2007- Gutturu Cardaxius: Nelle topocard, qui sotto, trovate la guida all''ultimo settore di Gutturu Cardaxius "Piccolo Canyon", dopo verifica delle valutazioni e aggiunta di una via.
  
06/11/2007- Isili: Sbarca in Sardegna il fenomeno ceco Adam Ondra (14 anni), l''enfant prodige che ha strabiliato il mondo della scalata con le sue realizzazioni. A Urania Adam sbaglia di un soffio Raga (8b+) a vista, libera "L''eternauta" un vecchio progetto in tetto, gradandolo 8b+, e ripete "La signora con la falce", liberata da Steve Mc Clure e valutata 8c e secondo Adam leggermente di meno.
  
04/11/2007- Rocca Doria:Un''altra via nuova per Maurizio Oviglia che attrezza e libera "Crepa crepa", 6c+, altri 35 m di tiro che partono sopra Tuffudesu. Arrampicata su fessura esagerata e poi tetto.
  
02/11/2007- Cala Gonone: Ritornano i padovani Stefano Rossi ed Andrea Minetto e naturalmente hanno portato con sè il trapano per lasciare qualche nuova via sul suolo sardo. A Biddiriscottai ecco nascere "Passo salso" 6a+ e "Salmostra" 6b/c a destra di Paolino. Alla Poltrona invece gli stessi hanno chiodato "Quaggiù qualcun ti ama" 6a+, a destra di "India" e "Piticheddu Meu" (non liberata prob 6c) a sinistra del precedente.
  
31/10/2007- Rocca Doria:Si è svolto con grande successo di pubblico il secondo meeting "L''acqua e la roccia". Ospite dell''evento il giovane Luca Andreozzi, che si è dedicato a tentare di liberare i progetti ancora insoluti. Per la gara amatoriale nella cat A primo classificato Michele Onida e la romana Gaia Montuori per le donne. Nella cat. B tre primi a pari merito: Andrea Loriga, Marcello Cocco e Peter Herold. Per le donne Valeria Lecis.
  
30/10/2007- Oliena: Corrado Pibiri e Fabio Erriu ci regalano un''altra via sul Bruncu Nieddu, battezzata "Non potho reposare", appena 15 m a sinistra di "S''Iscultone". La via ha difficoltà di 6b+/A1 ed è spittata. Presto la topocard
  
23/10/2007- Domusnovas: Il forte arrampicatore trentino Paolo Bonaiuti ha liberato "One man band extension" a Canneland. Si tratta del collegamento tra "One man Band" e "l''Esorcista" e secondo Paolo la via è valutabile 8b.
  
19/10/2007- Rocca Doria: Nuove vie al settore Teste calde: Daniele Soro ha chiodato "Danielina sale bene", 6b+. Giampaolo Mocci ha invece aggiunto "El Ciaba" 5c+ e Maurizio Oviglia "I panni sporchi" (6c+/7a), di ben 35 metri in strapiombo.
  
17/10/2007- Laerru (Sassari): E'' in linea nella sezione New areas dell''home page l''articolo sulla nuova parete attrezzata da Daniele Soro a Laerru.
  
08/10/2007- Domusnovas: Sono in linea nella sezione new areas le nuove falesie di Cineforum e Isola degli amici
  
01/10/2007- Rocca Doria: Ancora una nuova via per Italo Chessa, "Guarda che luna", 30 m di 6b/c e altre due in corso di ultimazione per Maurizio Oviglia e Simone Sarti.
  
29/09/2007- Domusnovas: Massimo Gessa ha chiodato una nuova via (l''ultima?) al settore della Pescheria, via che ha battezzato "Zio Cernia". La nuova via, nell''esiguo spazio tra "Sampei" e "Calamaro Gigante", presenta un arrampicata abbastanza continua con un duro passo a metà ed è indubbiamente la più difficile della falesia. la via è stata liberata da Oviglia e gradata 7a+. Anche Sampei è stata richiodata e l''asse di chiodatura è stato spostato leggermente più a destra.
  
27/09/2007- Rocca Doria:Altre due vie nuove per Italo Chessa, in un nuovo settore a destra. "Beddi cabbi" (6b) e "Teste di rapa" (6b).
  
//- Rocca Doria:Altre due vie nuove per Italo Chessa, in un nuovo settore a destra. "Beddi cabbi" (6b) e "Teste di rapa" (6b).
  
26/09/2007- Ulassai: Gianluca Piras e Giampaolo Mocci hanno attrezzato quattro vie nuove, strapiombanti, all''estrema destra del settore cascata Lecorci. Le vie sono tutte da liberare.
  
24/09/2007- Gutturu Cardaxius (Buggerru): 20 nuove vie chiodate da Andrea Puddu, Francesco Vinci, Bruno Fonnesu e Giorgio Enne si aggiungono al bellissimo canale di Gutturu Cardaxus. La piccola falesia è situata ad 1 Km circa (percorrendo la strada in salita) dal settore ISTENTALES. Si tratta di un piccolo canale (ben visibile dalla strada, a sinistra salendo) di calcare grigio con buchi lame e tacchette. La parete in autunno ed inverno non riceve quasi mai il sole. Arrampicata dal 5c al 6c. Il settore è stato chiodato a settembre / ottobre / dicembre 2006. Grazie alla collaborazione di Giorgio Enne e Bruno Fonnesu sono state chiodate altre 9 vie tra maggio e giugno 2007.
  
22/09/2007- Domusnovas: Al nuovo settore del Cineforum Matteo Calledda e Simone Sarti si sono aggiudicati le ultime prime libere, rispettivamente con "Paris-Texas" e "Top gun", entrambe sul 7a+.
  
20/09/2007- Cala Gonone: Nuovi tiri alla Poltrona attrezzati da Corrado Pibiri e Fabio Erriu. Per semplicità e chiarezza ecco la foto con i tracciati qui
  
19/09/2007- Domusnovas: Massimo Gessa e Maurizio Oviglia hanno terminato di chiodare un nuovo settore sopra la Pescheria, che hanno battezzato "Cineforum". Le vie sono state tutte finanziate da Massimo. Sono 16 vie che ricordano quelle di Sherwood. Tutte le vie sono state liberate eccetto una, Paris Texas. Gradi dal 5b al 7a+. I chiodatori desiderano ringraziare Marcello Cocco e Giorgio Enne per il prezioso aiuto. A breve un articolo completo nella sezione New areas
  
18/09/2007- Baunei:Maurizio Oviglia e Peter Herold hanno cominciato ad attrezzare una nuova falesia battezzata ?The Lemon House?, dall?omonimo Bed & Breakfast a Lotzorai gestito da Peter e sua moglie Anne. Il materiale è stato finanziato dagli ospiti di The Lemon House grazie alla costituzione di un fondo chiodatura. Si tratta della falesia più alta sopra l?SS125 tra Baunei e Genna Aramene, con esposizione generale verso sud sud-ovest; c?è anche una piccola guglia, con un lato esposto a nord, staccata dalla falesia principale. Per il momento sono state attrezzate due vie: ?The Lemon House?, salita in libera da Peter (la sua prima via nuova, a 43 anni!), 6b/6b+ 25m, con movimenti atletici tra buchi grandi dopo un passaggio difficile in basso, e ?Non è mai troppo tardi? sulla guglia, ancora da pulire bene e salire in libera da primo, valutata 6c, 20m.
  
17/09/2007- Rocca Doria: Riprendono le aperture in questa bella falesia, per ora apprezzata soprattutto dai forestieri. Ieri Italo Chessa e Sebastiano Salaris hanno inaugurato un nuovo settore aprendo "Teste rosse", 22 m, 6a+. Giovedì lo stesso Chessa con Maurizio Oviglia avevano aperto "Lucciole", 5a, oltre che rettificato "Cicale" e allungato "Macchina Amniotica".
  
15/09/2007- Ombre Rosse: (Iglesias): Nuova via all''estrema sinistra della falesia per Giorgio Puxeddu. "Ama la vita" ha difficoltà di 5a+.
  
14/09/2007- Buggerru: Andrea Minetto precisa che sulla loro nuova via "L''apprendista stregone" la chiodatura è expo e la difficoltà obbligatoria. La via si trova 20 m più a Nord delle altre, kevlar lasciato per reperire la sosta
  
12/09/2007- Domusnovas:Massimo Gessa e Maurizio Oviglia hanno aggiunto altre due vie all''estrema sinistra del frequentato settore della Pescheria. Si tratta di "Scorpula" (6a+) e "Skualetto" (6b).
  
11/09/2007- Cala Gonone:Filippo Manca ci comunica di aver liberato "8,30", una via piuttosto boulder ai Tornanti. Il grado proposto è 7b+.
  
09/09/2007- Buggerru:Andrea Puddu, Giorgio Enne e Bruno Fonnesu stanno per terminare la chiodatura di un nuovo settore nel Gutturu Cardaxius. Pertanto chiedono ancora un po'' di tempo per terminare la pulizia delle vie, senza che nessuno ci arrampichi. Grazie
  
08/09/2007- Ulassai:Ancora nuove vie alla Cascata Lecorci, attrezzate da Maurizio Oviglia. Maurizio ha proseguito "La trama del tempo" sino al bordo della falesia, ma il nuovo tratto, con un difficile boulder in strapiombo, non è stato ancora liberato. Così "Red cut" che per ora è meglio non provare prima che alcune prese siano consolidate con la resina. Liberate invece la vicina "Tentazioni" (6c+) e "Bricolage" (7a), che va a sinistra dopo il boulder iniziale di "Tentazioni". Nei primi due metri di queste due vie, data la cattiva qualità della roccia, è stato necessario fare un po'' di bricolage dato che tutti gli appigli presenti si sono sgretolati
  
07/09/2007- Cala Gonone:Nuove vie, piuttosto boulder, in Codula Fuili per Lucio Spettu. Le vie si trovano poco prima del settore Thailandia, sulla destra. Ecco l''elenco:CAMMELLO: 6b300: 6c+3/4 DELLA PALAZZINA: progettoUNO SPIT NEL FIANCO: progettoMI HAI SCARDINATO IL QUADRO: 6bHOBBIT: 6b+
  
04/09/2007- Punta Cusidore (Oliena): Nel corso di una ripetizione M. Oviglia ha ripristinato sulla via "L''ombra della mia mano" tutte le placchette mancanti.
  
30/08/2007- Punta Giradili (Baunei): La scorsa settimana Mauro Bubu Bole ha effettuato la prima ripetizione in libera della via "Mezzogiorno di fuoco", 8b max, 7c obbl. La via era stata aperta e liberata tra il 2006 ed il 2007 da Larcher, Vigiani e Oviglia
  
28/08/2007- Buggerru:Ancora una via nuova sulla scogliera di Pranu Sartu per Minetto e Rossi. la nuova via, lunga tre tiri, si chiama "L''apprendista stregone". La sequenza dei tiri è 5c+, 6b/c, 6a+.
  
20/08/2007- Ulassai: Al settore Lecorci Maurizio Oviglia ha liberato "Croce e delizia" proponendo 8a, mentre Simone Sarti il vecchio progetto all'estrema sinistra chiamato "Alfa", che ha gradato 7b/c.
  
19/08/2007- Buggerru: Ennesima via nuova a spit sulla scogliera di Pranu Sartu, questa volta per mano dei padovani Andrea Minetto e Stefano Rossi. La via nuova si chiama "La signora delle cappelle" e si trova, guardando il mare, a sinistra di "Litri e litri di vino cattivo". La sequenza dei tiri è: 6a+, 6a. 6a, 5c+. A detta degli apritori la via è bellissima.
  
16/08/2007- Ulassai: Sempre al settore Lecorci, Simone Sarti libera "Apparenza", 7b+. Maurizio Oviglia invece aggiunge 5 vie nuove nel settore "Torre dei venti" con difficoltà sino al 7a+. Le vie sono state liberate da Oviglia eccetto una salita da un arrampicatore di Pisa. Il nuovo settore conta ora 10 bellissime vie di stile molto simile all''Isola del tesoro, di Jerzu. da sinistra: 5c+, 7a, 6b+, 7a+, 6a, 6c+, 7a, 6c+, 7a+, 7a+.
  
13/08/2007- Ulassai: Altre tre prime libere per Simone Sarti nel settore Lecorci. La prima via a destra, "Sinto" e "Pinto" che non erano mai state salite in buono stile sino ad oggi. Le valutazioni di tutte queste vie sono attorno al 7a+, si attendono ripetizioni.
  
06/08/2007- Ulassai: Simone Sarti libera una via all''estrema destra del settore Lecorci, sopra la sorgente. La via, chiodata da G.L. Piras è ancora senza nome, e fa un traverso in strapiombo a sinistra. Secondo Simone si tratta di 7b. Maurizio Oviglia ha invece aggiunto due nuove vie, "Croce e delizia" e "Showroom dummies" entrambe ancora da liberare.
  
30/07/2007- Cala Gonone: Nuova via nel settore Tornanti dove Filippo Manca ha chiodato "Macchina ribelle" (7a) e richiodato, con l''aiuto di Pietro Pischedda, "8,30", un tiro forse liberato da Thomas Fickert 15 anni fa, non si è mai saputo con certezza.
  
25/07/2007- Cala Gonone: Lucio Spettu e Daniela Montesu ci comunicano di aver chiodato due nuove vie in Codula Fuili: una al settore Zedda Piras che e'' una variante di Zagor e l''altra al settore tribuna che sta'' a sinistra di Sciarpina. La prima si chiama KAREL, la seconda PATATA FELICE e sono entrambe da liberare.
  
22/07/2007- Gorroppu: Il fuoriclasse francese Yann Guesquiers ci comunica di aver fatto la prima ripetizione in libera del Viaje de los Locos (8b+), multipitch nelle Gole di Gorroppu aperta da Andrada e Dulac. Yann, che come secondo aveva niente meno che Alex Chabot ha parlato di una delle scalate più impegnative della sua vita anche per il gran caldo degli inizi di giugno, giorni in cui è stata effettuata la salita. Ricordiamo che Yann era stato anche uno dei primi e veloci ripetitori di Hotel Supramonte
  
08/07/2007- Cala Gonone: Un altro tiro nuovo alla Poltrona Alta, chiodato e liberato da Oviglia. Si tratta di "Village people" (7a+) con uno spettacolare foot-hook
  
02/07/2007- Domusnovas: Giorgio Puxeddu ci informa di aver chiodato una gran quantità di tiri nuovi nello spazio tra l''Arrampicantro e Puerto escondido. Il lavoro è appena terminato e quindi Giorgio si raccomanda di fare molta attenzione, di mettersi eventualmente un caschetto per fare sicura. Entro breve il nuovo settore dovrebbe essere usufruibile
  
26/06/2007- Dorgali: E'' stata attrezzata una nuova falesia atletica sopra Dorgali, che per ora conta 12 tiri. La falesia, scoperta da Roberto Vigiani, ha visto al lavoro un team di attrezzatori ritrovatosi a Cala Gonone per le vacanze: oltre a Roberto hanno chiodato Rolando Larcher, Maurizio Oviglia, Geremia Vergato e Tony Lonobile. Per ora le difficoltà vanno dal 6b+ all''8a, più tre progetti.
  
24/06/2007- Cala Gonone: Eugenio Pinotti e Maurizio Oviglia hanno aggiunto tre splendidi tiri alla Poltrona Alta. "Jedi" a sinistra di Danza Selvaggia (7a+), "Nera a metà" (6b) tra Raggio di Luna e Fiocco di Neve e "Calicanto (7a), a destra di Cafè Creme.
  
20/06/2007- Serra Oseli (Urzulei): Tre vie nuove sul 6c+/7a alla grotta di Yin, aperte da Oviglia e Pinotti. Da segnalare anche la prima libera di Down Emotivo (7c+) da parte di R. Larcher e la salita a vista di Visita Medica (8a) da parte di Mauro Calibani, la via aperta 15 gg fa da Alberto Gnerro.
  
19/06/2007- Oliena: La scorsa settimana Maurizio Oviglia e Riccardo Innocenti hanno effettuato la prima ripetizione di S''Iscultone, la via tradizionale aperta da Pibiri e Erriu qualche settimana prima sul Bruncu Nieddu. Maurizio è salito interamente a vista ed ha quindi effettuato la prima libera della via, ritenendola di difficoltà 6c max. Secondo i ripetitori di tratta di una delle arrampicate tradizionali più meritevoli del Cusidore.
  
16/06/2007- Baunei: Rolando Larcher e Geremia Vergato hanno effettuato la prima ripetizione e prima rotpuntk (libera di tutti i tiri in sequenza), della nuova "Oltreconfine" sul Monte Ginnircu. Larcher, che ha salito la via a vista, ha confermato il 7c dato dai primi salitori.
  
15/06/2007- Baunei: Un''infaticabile Roberto Vigiani inaugura una nuova falesia a Baunei, con tre tiri 6c max. La falesia si trova poco oltre il paese sopra l''orientale. A Monte Scoine, qualche giorno fa, aveva aggiunto altri due tiri, sempre in compagnia di Luisa Siliani. Roberto ha ripetuto anche Asia a Serra Oseli, liberata da Pedeferri e gradata 8a.
  
13/06/2007- Urzulei: Rolando Larcher e Maurizio Oviglia hanno compiuto la prima ripetizione della via "Amico Fragile" sulla parete del Donneneittu. La via era stata aperta da Marco Vago & c. a più riprese. A maggio Vago aveva messo la ciliegina sulla torta concatenando L3 con L4 e valutandola 8b. Larcher, che ha salito questa lunghezza di 55 m al primo giro, ritiene che il grado 8a+ sia più corretto. Si tratta, secondo i ripetitori, di una delle più belle lunghezze del Supramonte. Gli altri tiri, secondo i ripetitori, non sono eccezionali ma richiedono attenzione ed in molti punti è vietato volare!
  
11/06/2007- Cala Gonone: Maurizio Oviglia ha richiodato alcune bellissime vie storiche alla Poltrona alta: Danza Selvaggia, Raggio di Luna, Fiocco di neve, aperte nel 1987. Su Danza Selvaggia (Bruno Pederiva) è stata mantenuta la distanza originaria, molto esposta!
  
08/06/2007- Galtellì: Aveva da poco iniziato ad arrampicare, proprio al meeting no big di Galtellì, promosso da pietradiluna ed Artrek un paio di settimane fa ed era uno dei più entusiasti. Ha perso la vita ieri in un incidente stradale. Noi vogliamo ricordare Antonello così: http://www.pietradiluna.com/antonello/antonello.htm
  
07/06/2007- Buggerru: Louis Piguet e Flaviano Bessone, nell''ottobre 2006, hanno aperto dal basso e dall''alto una nuova via sulla Scogliera di Pranu Sartu, a fix inox Mammut, che è stata chiamata "Plus loin sera la mer".Sviluppo di circa 80/85 metri (da verificare, come l''obbligatorio, forse di 6a). 6b+ max. Roccia ottima.La prima parte della prima lunghezza (la più impegnativa), un muro verticale a buchi, può essere a volte bagnata per l''umidità marina; in questo caso è assai consigliabile arrestarsi a una sosta intermedia (2 fix) predisposta all''inizio della placca più semplice che costituisce la seconda parte del tiro.Accesso con tre doppie con corda singola da 60 metri, con prima doppia (scritta) poco a sinistra della rete metallica (dunque senza attraversarla). La via parte da un bel terrazzino a pochi metri dal mare.
  
06/06/2007- Laerru (SS): Il sassarese Daniele Soro, coaudiuvato da diversi amici, ha chiodato 40 tiri nuovi in una nuova falesia nei dintorni del paese di Laerru. La falesia è stata inaugurata qualche giorno fa alla presenza delle autorità locali.
  
03/06/2007- Bruncu Nieddu (Oliena): Corrado Pibiri e Fabio Erriu hanno aperto una nuova via in stile tradizionale sul Bruncu Nieddu, appena a sinistra della Marcheggiani-Pibiri (1982). La nuova via, battezzata "S''iscultone", si sviluppa per 240 m, raggiunge difficoltà di VII- ed è considerata dagli apritori come una delle più belle da loro salite, con un diedro assolutamente fantastico.
  
02/06/2007- Serra Oseli: Alberto Gnerro e Filippo Manca hanno chiodato un nuovo tiro nella Grotta di Yin, una bellissima canna di 15 m battezzata "Visita medica". La via è staata liberata da Gnerro e valutata 8a.
  
01/06/2007- Baunei:Fabio Palma, Matteo della Bordella e Domenico Soldarini hanno finito una nuova via sulla parete "Amor de la mi vida", appena a destra della loro precedente "E non la vogliono capire". La via raggiunge il 7c ed il 7b obbligatorio ed è stata liberata da Paolo Spreafico. Il nome della via è "Oltreconfine".
  
31/05/2007- Rocca Doria: Ennesima via nuova per Maurizio Oviglia che ha chiodato oggi "L''avvocato del diavolo", a destra di Grazia Deledda. La via è stata per ora realizzata solo top rope (data la resina fresca) e le difficoltà sono stimabili nell''ordine del 7b+.
  
26/05/2007- Ulassai: Maurizio Oviglia ha liberato "Ghost writer", 7c+, una via da lui stesso chiodata a Pasqua nel settore Lecorci. Si tratta di un muro di 30 m leggermente strapiombante.
  
25/05/2007- Baunei: Il Villaggio Gallico si conferma una delle falesie più frequentate ed apprezzate della Sardegna, dato che ogni giorno c''è sempre qualche climber in visita. Con la frequentazione si sono quindi resi necessari alcuni lavori di manutenzione: Fakirix ha ora una nuova sosta più bassa ed indipendente, il grado passa da 7a a 6c+. La frequentatissima Fon Klappen è stata allungata di 5 m, con nuova sosta. A Creuza de Mà, infine, Giordie ha una nuova sosta, considerate le segnalazioni di alcuni stranieri che consideravano la precedente pericolosa.
  
13/05/2007- Cala Gonone: Corrado Pibiri e Fabio Erriu hanno aggiunto (dal basso) due tiri a "Enrico la talpa" alla Poltrona. La via diventa così di 4 tiri. Il terzo tiro secondo Corrado potrebbe essere valutato 6c+, il quarto 5a.
  
08/05/2007- Baunei: Roberto Vigiani e Luisa Siliani hanno attrezzato 5 bellissime vie nuove al Monte Scoine, tra Santa Maria Navarrese e Baunei. Si tratta di monotiri lunghi 35 m, su splendida roccia grigia, con difficoltà comprese tra il 6a ed il 6c+/7a. Le vie sono esposte a NW
  
07/05/2007- Gorroppu: Ennesima salita in libera di Hotel Supramonte, questa volte da parte del fortissimo Mario Prinoth, accompagnato da suo fratello. Mario ci ha messo soli tre gg di tentativi a salire tutta la via rotpuntk.
  
06/05/2007- Baunei:Una nuova supervia firmata dal prestigioso trio Larcher/Vigiani/Oviglia è stata aperta a giugno dell''anno scorso sulla parte più strapiombante della Punta Giradili. In questi giorni la via ha visto la prima libera in alternato da parte degli apritori, ma in particolare Rolando Larcher ha voluto salire tutti i tiri rotpuntk, cioè da primo ed in sequenza. I tiri sono riusciti tutti in libera anche a Roberto Vigiani. "Mezzogiorno di fuoco", lunga 270 m, raggiunge l''8b ed il 7c obbligatorio. Si sviluppa per 270 m, è appena meno dura di Hotel Supramonte ma forse più impegnativa psicologicamente, dato che ci sono lunghissimi runout su tutti i tiri. Si tratta senza dubbio di una delle linee più belle d''Italia, espostissima, coniuga al top difficoltà, estetica ed impegno.
  
03/05/2007- Baunei: Una delle rare ripetizioni della via Intelligenza Emotiva alla Punta Giradili (260 m, 7c+, 7a obbl, Sarti e Oviglia 1998) è stata portata a termine dalla cordata Andrea Galgani e Massimo Da Pozzo il 1 maggio. Nell''occasione Massimo, detto Mox, celebre apritore dolomitico, ha salito la via tutta a vista, impresa riuscita prima di lui solo a Rolando Larcher. Dopo Rolando ci aveva provato anche il miglior arrampicatore greco, Aris Thanopoulos, che aveva sbagliato solo un tiro, nemmeno il più difficile.
  
02/05/2007- Isili: Fabrizio Dessì ci comunica che il tedesco Robert Leistner ha liberato "Danza cibernetica" ad Urania, una via che aspettava la prima libera da anni. Robert ha gradato la via 8a+.
  
01/05/2007- Isili: Lo svizzero Urs Schoenenberger ci comunica di aver effettuato, il 29 marzo scorso, la probabile seconda ripetizione di Raga. Urs è salito al secondo giro (!) ed ha trovato il grado un po'' generoso, ma ha anche detto di essere specialista di quel genere di stile. In definitiva, secondo lui, 8b+ può andar bene.
  
11/04/2007- Preta Orteddu, Bitti (NU) : Sardegna Verticale segnala novità nella falesia: Marcello Mariano chioda e libera "Ovunque proteggi" 6a+, 15m di bella placca tecnica, e "Nel niente sotto il sole", 12 metri di muro tecnico e di aderenza, difficoltà 7a+. Nel settore attualmente si contano 20 vie. Chi desidera ricevere l''elenco vie aggiornato con foto può richiederlo all''indirizzo info@sardegnaverticale.it
  
10/04/2007- Ulassai: Maurizio Oviglia ha cominciato a chiodare un nuovo bellissimo settore proprio sopra il paese, battezzato "Torre dei venti". Per ora 5 vie di cui la prima, un fantastico spigolo di 35 m aperto dal basso, è stato battezzato "Lo scialle della luna", 6c. Le altre vie vanno dal 6a al 7a+. I disegni si trovano sul libro degli ospiti dell''Hotel Su Marmuri.
  
04/04/2007- Osilo: Ancora novità nella falesia del Castello di Osilo. Sardegna Verticale comunica l''apertura di "Ferro recente", 16 metri di ottima placca tecnica che parte da un piccolo ma impegnativo tetto; la via è stata chiodata e liberata da Marcello Mariano che propone difficoltà di 6c+. Nell''area diversi progetti in cantiere.
  
03/04/2007- Cala Gonone: Piero Fancello ha chiodato ben 33 vie nuove al Monte Bonacoa, sopra il settore Tornanti. Lo schizzo con tutte le vie nuove si trova al bar La Pineta di Cala Gonone.
  
01/04/2007- Quirra: Il giovane cagliaritano Matteo Marini riesce nella ripetizione di "Una più del diavolo", 8c. Matteo è il primo sardo a riuscire un 8c. Tantissimi complimenti da tutto lo staff di sardiniaclimb!
  
24/03/2007- Domusnovas: Ennesima via nuova per Maurizio Oviglia che continua ad aggiungere a Rifondazione Strapiombista, Chinatown. Questa volta è il turno di "Kalashnikov", muro strapiombante di 6b+.
  
22/03/2007- Osilo (SS): Sardegna Verticale segnala che nella falesia de "Il castello" Marcello Mariano ha chiodato e liberato "Il pizzangrillo" 6b+, 16 metri di ottima placca tecnica; successivamente "Napalm for breakfast" 6a+ e "La mala educaciòn" 6c, vie di placca su bello spigoletto, recentemente chiodate da Corrado Conca. Attualmente 15 vie nella falesia e tante altre possibilità.
  
19/03/2007- Ulassai: Maurizio Oviglia libera la bellissima PT, alle Cascate Lecorci, una via chiodata da GL Piras nel 2002. Dovrebbe trattarsi di 7c o 7c+. Poco dopo maurizio e Cecilia Marchi hanno chiodato "La trama del tempo", 7b di 30 m, un altro bellissimo muro.
  
14/03/2007- Gole di Gorroppu: Nuova via per Corrado Pibiri e Fabio Erriu, aperta dal basso e battezzata "Su Bribanti". la nuova via si sviluppa a sinistra di "Da Mario" e sale per 230 m con difficoltà sino al 6b+ (obbligatorio). Servono 2 corde da 60 m e 13 rinvii. A presto la topocard
  
11/03/2007- La muraglia, Osilo (SS): Sardegna Verticale segnala ancora novità nella falesia: "La legge del più scemo" 5b, 15 metri di facile placca e "Dente perdente", 6c, una decina di metri di muro aggettante e di continuità.Entrambe le vie sono state chiodate e liberate da Marcello Mariano.
  
20/02/2007- Il castello, Osilo (SS): Sardegna Verticale segnala: "Dura madre", 13 metri di strapiombo di resistenza su piccole canne, concrezioni e mini buchi; probabile 7c (n.l.). La via è stata aperta da Marcello Mariano.Nella falesia attualmente si contano 12 vie.
  
16/02/2007- Chinatown (Domusnovas): Un''altra via nuova per Maurizio Oviglia, che apre la bella "Hasta siempre" (7a) e richioda interamente inox "68 asino cotto" (6b). Il tutto nel settore Rifondazione Strapiombista
  
11/02/2007- Chinatown (Domusnovas): Riprendono dopo un anno di stop i lavori a Rifondazione Strapiombista. Oltre alle vie storiche rimangono da aprire alcune belle linee che però purtroppo non beneficiano di buona roccia, quindi necessitano di gran pulizia che si perfezionerà solo con gli anni. Questa volta Maurizio Oviglia ha aggiunto "Luxuria" (6c), a sinistra di "68 asino cotto" e chiodato la parte bassa di "Credere e non credere" che così diventa una bella linea indipendente, un 7a+ bello "pieno". Maurizio ha anche portato più su la sosta della bellissima "Sol dell''avvenire", uno dei tiri più belli della regione, che così raggiunge i 35 m ed un grado di 7b/c. Si segnala che per raggiungere il settore (senza passare da Chinatown classica) il sentiero che passa alla base di Free Sex è ben più breve (20 minuti).
  
08/02/2007- Monte Pulchiana (Aggius): Angelo Baldino e Marco Marrosu hanno aperto la nuova via "Raschia o raddoppia" sulla parete sud del pilastro nordovest (quota 725 m) di Punta Altia, presso il Monte Pulchiana (Tempio Pausania). La via è stata aperta in stile trad e si svolge su uno splendido pilastro di granito, il secondo di due gemelli, lungo fessure e diedri. Ha uno sviluppo di 125 metri e una difficoltà di VII+, R1+. La via risale un evidente diedro che caratterizza la parete, e segue un percorso obbligato, lungo fessura. Sono stati utilizzati solo cordini ed una serie completa di friend.
  
07/02/2007- La Muraglia (SS): Sardegna Verticale segnala alcune novità: "Memoria estetico-pratica", 6c+, "L''amico di Morfeo", 6c e "Il lapidato", 5a. Le prime due vie sviluppano 24 metri (partendo su strapiombo atletico, per poi proseguire su piacevole placca) e risultano all''estrema destra del settore, mentre l''ultima sviluppa 18 metri su facile placca appoggiata e si trova più o meno al centro della falesia. Sono state chiodate e liberate da Marcello Mariano.
  
02/02/2007- Galtellì (Nu) Giampaolo Mocci e Maurizio Oviglia hanno aperto dieci vie nuove nel settore Petra istampata. Le difficoltà vanno dal 5b al 6c+.
  
25/01/2007- Quirra: Simone Sarti ha attrezzato un nuovo progetto a destra del Funambolo, battezzato "Oscuri presagi". Maurizio Oviglia ha invece chiodato "Boga sa manu", una via di riscaldamento (6b+) all''estrema destra della falesia
  
22/01/2007- Ossi (Sassari): Sardegna Verticale segnala un nuovo monotiro nel settore I giganti: "Ronzinante", 7a, 22 metri di placca tecnica e inizialmente un pò aggettante, chiodata e liberata da Marcello Mariano.Per relazione falesia con elenco vie aggiornato e ulteriori informazioni: www.sardegnaverticale.it
  
18/01/2007- Rocca Doria: Ancora novità in questa recente falesia. Maurizio Oviglia ha chiodato "Caos Calmo", per ora non liberata. Poi insieme a Italo Chessa ha aperto "Troppa cioccolata", una placca arancione poi da lui liberata e gradata 7a. Infine ha alzato le soste di "Fantasmi" e di "Proverbi antichi". Maurizio ha ri-liberato solo "Fantasmi" (aggiunti 4 m difficili) che prende il nuovo grado di 7a+ (prima era 7b, ah, ah!)!
  
12/01/2007- Cala Inferno, Capo Caccia (Alghero) : Sardegna Verticale segnala una nuova via, la decima in questa falesia: "Quello che dè", 15 metri di placca con uscita su strapiombo atletico; diff. 6b+. La via è stata chiodata e liberata da Marcello Mariano.
  
11/01/2007- Millennium, un nuovo 8c+ per Kubista!: l''autriaco Arthur Kubista ha finalmente concatenato il suo progettone alla grotta. Ecco le sue parole: "Ieri riuscivo a concatenare il progetto a Millennium in un tiro prima di quanto mi aspettassi. Le condizioni erano quasi ottime: cielo coperto.Pensavo di chiamarla ?Kubomaladia: Zigantumania?, poichè la via sarebbe ca. 65 mt, un viaggio di almeno un''ora in ambiente gigantesco. La parte fino la prima sosta al candelabro misura ca. 30 mt e vale 7c+ con un passo di blocco al inizio, uni ?bigletto di entrata?. Dopo altri 15 mt e possibile tornare da un altro grande candelabro. (fino qui può essere sull'' 8a+/b). La sosta finale è in comune con ?Il vecchio..? e accumula le difficoltà fino ca. 8c+ ( incl. moschettonare, tirare la corda etc?.) secondo me non regalato. Con la mia corda da 100 mt. mi mancavano al meno altri 5 mt. per la terra. Sono molto contento di aver chiuso questa via da sogno veramente unica in suo genere."
  
09/01/2007- Supramonte:Prime ripetizioni in Supramonte. Sulla parete W della Punta Cusidore, Lorenzo Castaldi, Marco Marrosu e Sebastiano Salaris sono riusciti a ripetere "Sul filo del rasoio" un''ardito itinerario trad di 6c+, opera di Luigi Scema e Gianluca Piras nel 1997. Nei primi giorni di gennaio lo stesso Lorenzo Castaldi, questa volta con Maurizio Oviglia, ha ripetuto (a vista) "Baco Tabacco e Venere " in Codula di Luna, una via di 7a (6c+ obbl) mista spit e friend aperta da Mario Pelfini & co nel 2004
  
  
07/01/2006- Rocca Doria: Ugo Bertoni e Filippo Manca hanno chiodato un bellissimo tiro su muro a destra de "Il bruco" che hanno chiamato "Grazia Deledda". Poco dopo Ugo ha liberato il tiro, 30 metri di intensa danza tecno, valutati 7c.
  
03/01/2007- Jerzu/Isili; Nuove chiodature per Fabrizio Dessì. A Isili prolunga verso il basso Sarayevo e la fa partire dal traverso di Shangai, ora è una via più logica di quanto non fosse Sarayevo, ma per adesso è ancora un progetto, sicuramente superiore all''8a, che pernde il nome di Molok. All''Ombra del dubbio aggiunge due brevi vie violente ancora non liberate, "Furgonetto" e "Makkinetta". Infine a Jerzu un bel progetto tra Onda Vital e Le dita di Dio, al Palazzo d''Inverno, via battezzata "Ossessione compulsiva".-
  
  
30/12/2006- Rocca Doria:L''austriaco Arthur Kubista, di ritorno a Rocca Doria, libera la corta e bulderosa "Roccodomo" che valuta 7b+, con un violento bloccaggio su monodito. Indi sale a vista "Il visionario" (appena liberata da Oviglia due giorni prima) per cui propone piuttosto 7b+.
  
29/12/2006- Rocca Doria (SS): Due nuove vie aperte da Maurizio Oviglia negli ultimi giorni: "Il visionario" è un supermuro di 35 m di 7b a sinistra di King Arthur, liberato da Maurizio il 28/12. "Nebbia", 6b+, è invece un''ottima via di riscaldamento a grosse prese in strapiombo, a destra di Biglietto per l''inferno.
  
18/12/2006- Domusnovas: Ancora novità nelle falesie di Domusnovas. Alla Tana delle Tigri Giorgio Puxeddu e Tony Orrù hanno chiodato una nuova difficile via nel fondo della grotta battezzata "Nasi bianchi". La via è ancora da liberare. Sempre alla Tana Maurizio Oviglia ha richiodato inox la sua "Narco test", 6c/6c+ e messo una sosta indipendente. All''Arrampicantro diverse novità, l''ultima è la nuova via di Paolo Carta e Corrado Pibiri dal nome "Nuovo sole", 6a+, a sinistra di Fikki Secchi.
  
14/12/2006- Monte Ruju (SS): Il 9/12/06 Marco Marrosu e Andrea Donati hanno aperto la via "Non c''è rovo senza spine". L''itinerario si svolge sulla parete nord di Punta Manna, sul Monte Ruiu di Santa Maria Coghinas (SS), segue nella parte bassa una grande e lunga frattura obliqua nera, che caratterizza lo spigolo nord est, per poi tenersi completamente sulla nord.La via raggiunge un antecima per poi congiungersi con l''itinerario "Cresta Nord" (Marrosu/Cassese/Baldino 17-9-2000) che arriva in vetta (545 m). Lo sviluppo è di 180 metri, 4 tiri sino al VI su un granito porfirico molto tormentato. Lasciato in parete un cordino sul secondo tiro, per una ripetizione sono necessari nut, friend, qualche chiodo a lametta."
  
13/12/2006- Technicolor (Domusnovas): Nei due mesi passati Maurizio Oviglia ha chiodato 8 vie nuove nel settore destro, terminando così il settore. Le vie, tutte liberate da Maurizio sono (da sin a ds): Carver (7b), Technicolor (6b+), Astrolicamus (6c), Flamenco (7a+), Farewell (7a+), Zen (7a), Morositas (7a) e Close to the edge (6c/+).Su tutte le vie, che raggiungono a volte 1 35 m, arrampicata di continuità su tacche.
  
12/12/2006- Macomer:Dopo qualche anno di tranquillità ecco qualche novità a S. Antonio (pag 208 di Pietra di Luna): Francesco Fadda, Roberto Manconi, Bastiano Cappai, Sergio Fancellu segnalano infatti l?apertura di cinque nuove vie (a destra della via ?Sensazioni enigmatiche? del Settore Nuraghe) e otto nuove vie (tutte in fase di ultimazione) nel Settore Vedetta del Monte S.Antonio a Macomer.Ecco le nuove vie:SETTORE NURAGHE- Azzurra mon amour , attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 5c;- Reina Eleonora, attrezzata a fittoni, sosta con fettuccia su albero, grado 5b;- Anna?.aspettavo te, attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 6b;- Bosco fatato, attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 6a;- Spigolo delle fate, attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 6a;SETTORE VEDETTA- Giulia Girasole, attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 6b+;- Alejandra, in fase di ultimazione, sosta con catena, 4c?;- Chepallestananguilla, in fase di ultimazione, 6b/6c?;- Mary Giò, in fase di ultimazione, sosta con catena, 6a?;- Iole, in fase di ultimazione, sosta con catena, 6b/6c?- A time for climbing, in fase di ultimazione, 5b?- Evolution, in fase di ultimazione, 5b?- Ultimo/penultimo, in fase di ultimazione, 6c/7a?
  
11/12/2006- Rocca Doria: Delle ultime vie attrezzate, Leonardo Casini ha liberato "Biglietto per l''inferno", che prende il grado di 7a, piuttosto boulder. Su uno stile diametralmente opposto è invece "Pretty Boy", liberata una settimana fa da Maurizio Oviglia gradata 7a+. Si tratta infatti di un tiro di 30 m su svasi, comunque bellissimo.
  
03/12/2006- Cargeghe (Sassari): Aperta l''1/12/06 la via "Bonatti orgoglioso di me", da Andrea Donati e Marco Marrosu sulla parete Est della Rocca de Mesu Die - Cargeghe (SS). La via di tre tiri, si sviluppa sul muro a destra della placca centrale, il cui cuore viene raggiunto grazie ad un delicato traverso di 30 metri. Difficoltà di V+/VI-, lasciati in parete 4 chiodi di cui 3 nel traverso, necessari per una ripetizioni nut, friend, chiodi assortiti. Discesa con calata di 40 m dall''intaglio sopra la placca centrale (attacco lasciato fatto con cordino su due clessidre e maillon).
  
30/11/2006- Cala Inferno (Alghero)Sardegna Verticale segnala una novità in questo settore a picco sul mare che risulta poco distante dalla più conosciuta area Casarotto: "L''estinzione del Minollo", 15 metri, piacevole 6a chiodato da Marcello Mariano.La falesia attualmente conta 9 vie di placca, difficoltà tra il 5a e il 6b.
  
23/11/2006- Gutturu Cardaxiu (Buggerru): Terminata di chiodare la nuova falesia Istentales. Negli ultimi giorni sono state aggiunte 6 vie sul lato sinistro della strada. A breve il disegno nelle new areas.
  
21/11/2006- Domusnovas:Nuova via nel settore dell''Arrampicantro, che con percorso ricercato si insinua all''interno della grotta. La via è opera di ignoti e la valutazione è attorno al 7b. Una presa scavata, peraltro inutile in quanto facilmente evitabile. Utile invece buona confidenza con le spaccate
  
20/11/2006- Rocca Doria: Leonardo Casini, Francesco Patitucci ed altri soci della Palestra Roccodomo di Sassari hanno chiodato tre nuove vie molto boulderose nel settore che si incontra scendendo lungo il sentiero, poche decine di mt dopo la cava. Da dx a sx: "Sputa quel pelo" 14 mt 7a+, "Roccodomo" 9 mt, n.l., "Biglietto per l''inferno" 9 mt, n.l. Tutte le vie partono in forte strapiombo e finiscono in placca strapiombante.
  
15/11/2006- Orosei: E'' in corso di chiodatura un bellissimo settore sulla montagna che guarda il mare, proprio sopra il paese. Si tratta di una falesia a canne, che Enzo Lecis sta chiodando sistematicamente. Per ora sono state liberate poche vie.
  
11/11/2006- Cala Gonone: Nuove vie nel settore Ninna Nanna di Margeddie, ad opera di Andrea Minetto. Tre vie dal 6a+ al 6b+ e sistemazione delle vie più a destra, portandole a 35 m, che prendono il grado di 6b+
  
02/11/2006- Cala Luna: 5 nuove vie per Andrea Minetto e Stefano Michelazzo, a destra del Quinto Passo: "Filo e ferru" (6c), Crocchias (7b), Ciccioneddu (7b). A destra di "Stamina" ci sono "La mia vacanza" (7c?) e "Torch" (7b+?).
  
29/10/2006- Meeting di Rocca Doria:Grande successo per il I° meeting "L''acqua e la roccia", più di 300 persone tra sabato e domenica si sono avvicendate tra scalate, canoa e trekking, più filmati, conferenze ed una bellissima festa di piazza con tutta la popolazione. Per quanto riguarda il Rock Day sono state chiodate più di 10 vie nuove, anche da partecipanti giunti da MIlano, mentre l''ospite Arthur Kubista (appena reduce dal suo ennesimo 8c+ in Austria) ha liberato tutte le vie ancora da fare nella falesia...della serie non ce n''è proprio per nessuno! Il Rock Day Award è andato al nebidese BRUNO FONNESU chiodatore di tante belle vie a Masua , mentre per quanto riguarda la gara è stata vinta da ANDREA MANNIAS (superato solo da Kubista, fuorigara) per gli uomini cat. A e da ROBERTO PAU cat. B. Per le ragazze si è imposta invece ANNARELLA SARRACINO.
  
15/10/2006- Roccadoria: Continuano le novità a Roccadoria. Italo Chessa ha chiodato una via nel settore strapiombante e difficile all''estrema sinistra, a fianco Daniele Soro ne ha aggiunta un''altra "Regina assassina". Entrambe non liberate. Daniele ha poi anche chiodato anche all''estrema sinistra. Giorgio Caddeo ha chiodato Kobaia, 6c+. Invece la via di Maurizio Oviglia, "Il cantastorie" ha visto una corsa alla libera tra Maurizio e Andrea Mannias. L''ha spuntata Andrea che ha risolto a fine giornata l''intensa sezione boulder su monoditi seguita da una tecnica placca. Grado proposto 7b. Il programma della grande manifestazione di fine mese è consultabile a questo indirizzo: http://www.pietradiluna.com/eventi/rockdayroccadoria2006/info.htm
  
10/10/2006- Roccadoria (SS):Daniele Soro ha aggiunto 4 vie all''estrema sinistra, gradi tra il 6a ed il 6b, mentre Italo Chessa ha chiodato Proverbi Antichi, decisamente più dura e ancora da liberare.
  
09/10/2006- Ulassai: Maurizio Oviglia libera "Sorgente" al settore Lecorci, per cui propone 7a. Al Canyon, in alto a destra, chioda "Savoiardo d''Egitto", 7b, e risistema la via Hotel Su Marmuri, dove mancava un fix.
  
06/10/2006- Roccadoria:Maurizio Oviglia libera "Syd", 7a+, subito ripetuta on sight da Andrea Mannias. Poi Maurizio attrezza "Il Cantastorie", inaugurando un nuovo supersettore di questa super-falesia. Ora le vie sono 22
  
03/10/2006- Placche del leccio (SS): Sardegna Verticale segnala la prima libera di "La vedova nera", una decina di metri di placca con partenza boulder un pò aggettante di aderenza ed equilibrio, passaggi su tacchette, monodito e bidito.Marcello Mariano, che nel 2002 l''aveva chiodata, è riuscito a concatenarel''impegnativa partenza con il passaggio centrale (dove, da una pinza a manoaperta, si raggiungono due ottime tasche e si prosegue sulla parte finale epiù appoggiata della via) e propone difficoltà di 7c.
  
02/10/2006- Alghero: Lorenzo Castaldi ci comunica di aver realizzato diverse traversate di deep water solo da Cala Dragunara verso La Torretta, con difficoltà massima di 6a+/S1 (info sulla sacala deep water: http://climbing.timeoutdoors.com/dws/3CLMMYR01082006E.htm). Nella Grotta Verde ci sono diversi progetti con difficoltà superiori al 7b.
  
25/09/2006- Urzulei:Marco Vago ci informa di aver terminato un suo progetto (iniziato con Fratagnoli e Della Bordella) sugli strapiombi di Donneneittu, insieme a Simone Pedeferri. La via si chiama "Amico fragile", raggiunge il 7c+/8a (7a obbl minimo) e per ora sono stati liberati tutti i tiri ma non in continuità. Marco ci informa di prestare attenzione sui primi tiri, un po'' pericolosi per la spittatura e per la roccia. Da segnalare anche la libera di Pedeferri sulla prima parte (sino alla catena del 7b) di Asia, a Serra Oseli, che valuta sull''8a.
  
19/09/2006- Roccadoria (SS): Consueto tour in Sardegna per Manolo, che a Roccadoria ha fatto razzia di on sight e liberato "Myo", gradandola 7c/+. Notevoli anche le on sight al Canyon di Ulassai di "Lacrime di coccodrillo" (8a) e di "Niagara" (8a+). A Technicolor invece ha salito, sempre on sight, "Autobiografia digitale", 7c+. Dovrebbe trattarsi della prima ripetizione.
  
18/09/2006- Osilo (SS); Nuovo settore inaugurato da Corrado Conca e Marcello Mariano, a poca distanza dal settore I giardini di Osilo Alta. la nuova parete è stata battezzata "L''isola degli sconosciuti" e per ora presenta 4 vie di placca, lunghe 25 m, e con gradi presumibilmente dal 6a+ al 6c.
  
15/09/2006- Cala Gonone: Un apritore, che ci comunica il desiderio di rimanere anonimo, ci informa di aver aperto nuovi tiri a Margheddie. Sul Pilastro di destra due tiri di 30 mt, a sinistra 6a+ e a destra 6a. Nella parte superiore quattro tiri nuovi: da sinistra 5a, 5c, 6a+, 6c. Gli stessi, che chiedono di essere definiti "i soliti ignoti" hanno chiodato una bella variante a destra del primo tiro di Paradise, a Surtana, difficoltà non precisate.
  
01/09/2006- Gutturu Cardaxius (Buggerru): Altre quattro vie hanno visto la luce ad opera di Andrea Minetto, in un nuovo settore un po'' oltre quello già attrezzato.
  
25/08/2006- Amante Stregata dal CAI: Matteo Marini libera l''ultimo progetto rimasto alla "Cantina", "Moscato murrungiato", che valuta 7b. Matteo ha altresì ripetuto "Cannonau stressato a metà", valutato da Kubista 7c+/8a e già ripetuto da Maurizio Oviglia a maggio. Secondo Matteo (ma anche Maurizio era dello stesso parere) la via può essere considerata un 7c hard, anche passando diretti.
  
23/08/2006- I giganti (Ossi):Sardegna Verticale segnala l''apertura di "L''elmo di Mambrino", 16 metri di divertente placca con uscita su bello spigolo, difficoltà 6a.La via è stata aperta da Marcello Mariano.La falesia al momento conta 6 vie di placca con difficoltà tra il 6a e il 7a, sviluppi dai 16 ai 23 metri. Prossimamente relazione della falesia con avvicinamento ed elenco vie.
  
20/08/2006- Gutturu Cardaxius (Buggerru): Una nuova e bellissima falesia è stata attrezzata in questa selvaggia gola, a pochi km da Cala Domestica, dai locals Giorgio Enne e Bruno Fonnesu. Gradi compresi tra il 4 e il 7, vie lunghe e spittatura ravvicinata. Roccia concrezionata di qualità super. Ombra dalle 12, avvicinamento zero! Giorgio ci informa del loro desiderio a mantenere nella zona nomi in dialetto sardo, quindi se volete chiodare...
  
17/08/2006- Free Sex (Domusnovas): Un Matteo Marini più in forma che mai libera un vecchio progetto di Gianluca Piras a Free Sex, Makumba. Sembra che Matteo l''abbia salito senza neanche pulirlo dalle ragnatele e gli abbia assegnato il grado di 7c+. Il settore meriterebbe un restyling dato che erano diversi anni che nessuno lo frequentava
  
15/08/2006- Serra Oseli: Il fuoriclasse francese Philippe Mussatto libera "Matisse" alla Grotta di Yin e gli assegna il grado di 7c+. La via era stata attrezzata un mese fa da M. Oviglia
  
25/07/2006- Domusnovas: Matteo Marini riesce a liberare un vecchio progetto di Marco Bussu al Bronx. La via si chiama "Nel futuro prossimo venturo" e Matteo pensa possa trattarsi di 8b.
  
21/07/2006- Tana delle tigri: (Domusnovas) Matteo Marini, nonostante il caldo, libera la prima parte di Mr Baba, sino alla catena del Pifferaio Allucinogeno. la via presenta un primo tratto di 7b+ bloc ed un grado che Matteo stima sull''8a+.
  
19/07/2006- Roccadoria (SS): Nuova fantastica falesia scoperta e attrezzata da Giampaolo Mocci, Gianluca Piras, Daniele Setzu e Maurizio Oviglia. Oltre alle 18 vie chiodate dal team, si sono aggiunte quelle chiodate da Italo Chessa e ieri, altre due vie aggiunte dalla coppia Sarti-Oviglia e dallo stesso Italo. Si tratta di monotiri di 30/35 m di grande continuità, ambiente panoramico e eccezionale vista sul lago. La falesia ha i numeri per diventare una delle più belle della Sardegna.
  
05/07/2006- Serra Oseli: Ancora due vie sulla Placca di Yang, "Mamy fan club" (7b) e "La bolla africana" (6c), attrezzate e liberate da Maurizio Oviglia. Un disegno della falesia è stato lasciato all''Iris Cafè di Cala Gonone.
  
02/07/2006- Fluminimaggiore: Nuova falesia in località Su Mannau (sopra la grotta) attrezzata dalla ditta Vertical Sulcis. Ci sono 15 vie dal 6a al 6c+, ombra di mattina.
  
29/06/2006- Serra Oseli (Urzulei): Nuove vie per Maurizio Oviglia, Eugenio Pinotti, Gianni Cattaino e Fabrice Calabrese. Oviglia ha chiodato e liberato "Istranzos" alla grotta, 7b; Pinotti ha chiodato "Esitescion", 6c+, liberata a vista da Cecilia Marchi e "Viola bacia tutti", 7a+, liberata da Oviglia. Cattaino invece ha chiodato "Ocra Vintage", 7a+/7b liberato da Oviglia. Infine i siciliani Calabrese e Cutietta hanno aggiunto l''unica via facile della placca di Yang, "London Dreamzzz", 6b+. Si tratta di lunghi tiri tecnici su roccia favolosa alla Placca di Yang e duri tiri di forza alla Grotta di Yin. In quest''ultima Oviglia ha chiodato anche due progetti, "Asia" e "Matisse", probabilmente sull''8...
  
26/06/2006- Cala Gonone: Roberto Vigiani ha liberato la sua ultima via, Sciarpina, nel settore Tribuna di Codula Fuili. Il grado indicativo dato da Roberto è 7b+/7c.
  
20/06/2006- Tana delle tigri (Domusnovas): Un''altra via per Matteo Calledda e Matteo Marini che chiodano il bello spigolo di "Charas", a sinistra di Fratellini Chimici.
  
19/06/2006- Cala Gonone; Roberto Vigiani ha aggiunto due tiri nel settore Tribuna, Codula Fuili, il bel 7c+ di "C''è chi scende in tutta fretta e chi stringe la cannetta" e "Sharpina", più facile ma ancora da salire
  
17/06/2006- Codula di Luna: Eugenio Pinotti e Cristiano Repetti hanno aperto dal basso una nuova via a sinistra di Porceddu Incantatore, sull''avancorpo di Donneneittu. La nuova via si sviluppa per 110m e raggiunge il 6c+ ed è stata battezzata "Debito Formativo". La via è interamente spittata.
  
15/06/2006- Baunei: Rolando Larcher e Maurizio Oviglia hanno salito entrambi a vista la nuova via "E non la vogliono capire" aperta i mesi scorsi da Palma/Della Bordella e Soldarini. I due hanno impiegato 5 ore per salire i 10 tiri di via ed hanno trovato difficoltà inferiori a quelle dichiarate dai primi salitori. Si tratta della prima rotpuntk della via, infatti la via era stata liberata da Adriano Selva ma non in un''unica soluzione.
  
15/06/2006- Placche del leccio, Ossi (SS): Sardegna Verticale segnala due novità: "Il fantasma di Lucrezio Borgio", 6a, breve ma divertente placca di una decina di metri di sviluppo, e "Lavoratori precari", 6b che sviluppa per 11 metri su placca con passaggio centrale un pò aggettante. I due tiri si trovano nel settore basso, all''estrema sinistra della falesia, dove già esistono tre piacevoli linee, e sono stati chiodati e liberati da Marcello Mariano.
  
13/06/2006- Buggerru: Flaviano Bessone ed Adele Gamba hanno aggiunto una nuova via sulla scogliera di Pranu sartu, a sinistra di "Mani bianche e sbazi blu", guardando il mare. Questi i dati: UN SECOLO TRA NOI LEGGERO - Flaviano Bessone e Adele Gamba, 30 maggio 2006, dall''alto (fittoni inox) 85 m, 6a max, 5c obbl. Bellissima arrampicata, abbastanza sostenuta, su roccia eccellente. L1: roccia compatta a buchi (5b+). L2: inizio facile poi buchetti, tacche e lame (6a). L3: placca di aragonite arancione (5c+).
  
13/06/2006 2006- Buggerru: Flaviano Bessone ed Adele Gamba hanno aggiunto una nuova via sulla scogliera di Pranu sartu, a sinistra di "Mani bianche e sbazi blu", guardando il mare. Questi i dati: UN SECOLO TRA NOI LEGGERO - Flaviano Bessone e Adele Gamba, 30 maggio 2006, dall''alto (fittoni inox) 85 m, 6a max, 5c obbl. Bellissima arrampicata, abbastanza sostenuta, su roccia eccellente. L1: roccia compatta a buchi (5b+). L2: inizio facile poi buchetti, tacche e lame (6a). L3: placca di aragonite arancione (5c+).
  
13/06/2006 2006- Buggerru: Flaviano Bessone ed Adele Gamba hanno aggiunto una nuova via sulla scogliera di Pranu sartu, a sinistra di "Mani bianche e sbazi blu", guardando il mare. Questi i dati: UN SECOLO TRA NOI LEGGERO - Flaviano Bessone e Adele Gamba, 30 maggio 2006, dall''alto (fittoni inox) 85 m, 6a max, 5c obbl. Bellissima arrampicata, abbastanza sostenuta, su roccia eccellente. L1: roccia compatta a buchi (5b+). L2: inizio facile poi buchetti, tacche e lame (6a). L3: placca di aragonite arancione (5c+).
  
13/06/2006 2006- Buggerru: Flaviano Bessone ed Adele Gamba hanno aggiunto una nuova via sulla scogliera di Pranu sartu, a sinistra di "Mani bianche e sbazi blu", guardando il mare. Questi i dati: UN SECOLO TRA NOI LEGGERO - Flaviano Bessone e Adele Gamba, 30 maggio 2006, dall''alto (fittoni inox) 85 m, 6a max, 5c obbl. Bellissima arrampicata, abbastanza sostenuta, su roccia eccellente. L1: roccia compatta a buchi (5b+). L2: inizio facile poi buchetti, tacche e lame (6a). L3: placca di aragonite arancione (5c+).
  
13/6/06 2006- Buggerru: Flaviano Bessone ed Adele Gamba hanno aggiunto una nuova via sulla scogliera di Pranu sartu, a sinistra di "Mani bianche e sbazi blu", guardando il mare. Questi i dati: UN SECOLO TRA NOI LEGGERO - Flaviano Bessone e Adele Gamba, 30 maggio 2006, dall''alto (fittoni inox) 85 m, 6a max, 5c obbl. Bellissima arrampicata, abbastanza sostenuta, su roccia eccellente. L1: roccia compatta a buchi (5b+). L2: inizio facile poi buchetti, tacche e lame (6a). L3: placca di aragonite arancione (5c+).
  
13/06/06 2006- Buggerru: Flaviano Bessone ed Adele Gamba hanno aggiunto una nuova via sulla scogliera di Pranu sartu, a sinistra di "Mani bianche e sbazi blu", guardando il mare. Questi i dati: UN SECOLO TRA NOI LEGGERO - Flaviano Bessone e Adele Gamba, 30 maggio 2006, dall''alto (fittoni inox) 85 m, 6a max, 5c obbl. Bellissima arrampicata, abbastanza sostenuta, su roccia eccellente. L1: roccia compatta a buchi (5b+). L2: inizio facile poi buchetti, tacche e lame (6a). L3: placca di aragonite arancione (5c+).
  
13/06/2006 2006- Buggerru: Flaviano Bessone ed Adele Gamba hanno aggiunto una nuova via sulla scogliera di Pranu sartu, a sinistra di "Mani bianche e sbazi blu", guardando il mare. Questi i dati: UN SECOLO TRA NOI LEGGERO - Flaviano Bessone e Adele Gamba, 30 maggio 2006, dall''alto (fittoni inox) 85 m, 6a max, 5c obbl. Bellissima arrampicata, abbastanza sostenuta, su roccia eccellente. L1: roccia compatta a buchi (5b+). L2: inizio facile poi buchetti, tacche e lame (6a). L3: placca di aragonite arancione (5c+).
  
13/06/2006 2006- Buggerru: Flaviano Bessone ed Adele Gamba hanno aggiunto una nuova via sulla scogliera di Pranu sartu, a sinistra di "Mani bianche e sbazi blu", guardando il mare. Questi i dati: UN SECOLO TRA NOI LEGGERO - Flaviano Bessone e Adele Gamba, 30 maggio 2006, dall''alto (fittoni inox) 85 m, 6a max, 5c obbl. Bellissima arrampicata, abbastanza sostenuta, su roccia eccellente. L1: roccia compatta a buchi (5b+). L2: inizio facile poi buchetti, tacche e lame (6a). L3: placca di aragonite arancione (5c+).
  
10/06/2006- Ruota del Tempo (Domusnovas); Dopo Kubista è un''altro austriaco a lasciare il segno sulle nostre rocce. Thomas Breitender è infatti riuscito a concatenare "L''asso Pigliatutto" (8a) con la soprastante placca aleaatoria di "K", un progetto noto come "Asso di cuori" e che vale 8b.
  
09/06/2006- Tana delle tigri: (Domusnovas) Tre nuove vie per Matteo Calledda e Matteo Marini, che nei ristretti spazi liberi riescono ancora a trovare linee interessanti. "Super hoffman", gia liberata da Marini e gradata 7c+, parte a destra di Pifferaio allucinogeno e si ricongiunge a ice cube all' ultima presa."Mr. Baba", non nacora liberata, parte dal fondo della grotta a destra di "alterazioni da trip" e passando per la catena del "pifferaio allucinogeno" continua su tutta la volta in puro tetto fino alla catena di "sangue sardo".Infine "Thor" che parte a destra di "sangue sardo", la interseca a meta' ed esce sul muro. Anche Thor non e' stata ancora liberata. Ricordiamo che "Arafat", chiodata da Oviglia, e' stata pure questa liberata da Marini, grado proposto 7b+.
  
08/06/2006- Cala Gonone: Max Perotti (ex campione di snowboard e ora blocchista d''assalto) ha ripulito diversi passaggi sui tanti blocchi di paleofrana sotto Ziu Martine, appena sopra la strada. Circa 25 passaggi sino al 7c.
  
07/06/2006- Baunei: Adriano Selva ha liberato singolarmente tutti i tiri della via "E non la vogliono capire" aperta un paio di mesi fa da Palma/Soldarini/Della Bordella. Adriano pensa che il tiro chiave sia 7c e le difficoltà obbligatorie sul 7a/7a+. Resta ancora da fare la rotpuntk della via in giornata, salendo tutti i tiri consecutivamente.
  
05/06/2006- Ulassai: Due vie nuove per Gianluca Piras, che rimette mano al settore "cascata Lecorci" per attrezzare due tiri strapiombanti difficili all''estrema destra. Le vie per ora non sono liberate.
  
01/06/2006- Serra Oseli (Urzulei): Maurizio Oviglia sale libera "L''isola di pasqua", salita top rope a Pasqua e chiodata due settimane dopo. Il grado secondo Maurizio potrebbe essere 7c come 8a, si aspetta il parere dei ripetitori. La via presenta un traverso molto tecnico, ma due buoni punti di riposo.
  
22/05/2006- Baunei (Nu): Prima di lasciare l''isola l''autriaco Arthur Kubista ha finito di liberare i progetti irrisolti al settore Braccio di Ferro, consegnando ai top climbers un altro duro settore. Maggiori dettagli qui: http://www.sardiniaclimb.com/newareas/braccioFerro/braccio_Ferro.html
  
16/05/2005- Gorroppu: L''arrampicatore russo naturalizzato inglese, Mike "Twid" Turner, ha aperto con un forte team ed a più riprese una nuova via a destra di Hotel Supramonte, che incrocia Isolitudine. Mike ci ha confessato di arrampicare "solo" sul 7c e di non essere riuscito quindi a liberare diversi tiri della via, che dovrebbe arrivare oltre l''8b su uno sviluppo di 15 tiri. A presto nuove info.
  
09/05/2006- Preta Orteddu, Bitti (NU):Sardegna Verticale segnala una novità: "Eolo e lo spirito", 22 metri di placca con passaggio iniziale tecnico e un pò strapiombante; la via parte dalla sosta di "Nati strani" (5c, m. 18) e sviluppa alla sua destra. E'' stata aperta da Natascia Gelsomino e Marcello Mariano; quest''ultimo l''ha poiliberata, proponendo difficoltà di 6c.Il rilievo attualmente conta 18 divertenti itinerari, con difficolta tra il 4° e il 7° grado; se si è amanti dell''arrampicata sportiva su granito merita senza dubbio una visita. Chi desiderasse ricevere l''elenco aggiornato delle vie con foto può richiederlo scrivendo a info@sardegnaverticale.itPer info sul posto rivolgersi al vicino agriturismo/agricampeggio Ertila.
  
06/05/2006- Baunei:Un''altro 8b+ per Arthur Kubista, che questa volta riesce a liberare al settore Braccio di Ferro l''omonima via, chiodata due anni fa da Mariano Zurru. Quale sarà il prossimo colpo?
  
04/05/2006- Punta Cusidore (Oliena): Marco Marrosu e Lorenzo Castaldi hanno aperto una nuova via sulla parete nord di Punta Cusidore. La via è lunga circa 600 metri, e l''attacco è a 15 metri a destra di Mercanti di Chiacchiere, per poi proseguire a sinistra dopo il catino centrale. La difficoltà massima è di VII- e in parete sono stati lasciati diversi cordini e due chiodi. La via si chiama "La martora e il deserto".Il giorno seguente Marco e Lorenzo hanno effettuato la prima ripetizione del "Drago Immortale", VII+, aperta da Luigi Scema, sulla Parete Ovest. Le difficoltà sono confermate tranne l''ultimo tiro, secondo i due sassaresi intorno al V, e la fessura di 45m valutata VII- è secondo noi VII.
  
02/05/2006- Oliena: Arthur Kubista ci comunica di aver salito la prima via a sinistra, a detta sua bellissima, della Grotta di Sa Oche e di averla valutata 8b/+. Non è chiaro se la via fosse stata liberata in precedenza. Ricordiamo che la Grotta di Sa Oche, nella Vallata di Lanaitto, presenta ad oggi 5 vie attrezzate da Giuseppe Garippa. Tra esse Anime Sarde, secondo Kubista 7b+/7c.
  
01/05/2006- Isili: Giampaolo Mocci ha sostituito tutte le soste del Corvo Solitario, il materiale è stato offerto da pietradiluna.com
  
28/04/2006- la Muraglia (Osilo):Sardegna Verticale segnala una novità in questa sempre più visitata area: "Le due parti della pistola", partenza strapiombante che prosegue su placca fessurata. La via sviluppa 23 metri e si trova all''estrema destra della falesia (zona strapiombi); è stata aperta e liberata da Marcello Mariano, ilquale propone difficoltà di 6b+.
  
26/04/2006- Ruota del tempo (Domusnovas): Arthur Kubista si conferma uno dei pochi climber europei che ha voglia di risolvere i progetti, spesso abbandonati per anni. Questa volta riesce a liberare "Il verbo", una vecchia via di Gianluca Piras che Arthur aveva già tentato invano gli altri anni. Arthur pensa che il grado del verbo sia molto dipendente dall''aderenza, un giorno potrebbe essere 8a, un altro 8c! Lui comunque propone un 8b+, da confermaree, naturalmente senza usare la canna del Principe neanche per il piede!
  
25/04/2006- Monte Ginnircu (Baunei): Nuova via sulla parete compresa tra Punta Giradili e il Monte Ginnircu, ad opera di Fabio Palma, Domenico Soldarini e Matteo Della Bordella. La nuova via, chiamata "E non la vogliono capire", si sviluppa per 280 m, con difficoltà che raggiungono probabilmente il 7c+, un tiro rimane ancora da liberare, 7b obbligatorio. la via è molto esposta, tentare la ripetizione solo in possesso di un adeguato livello.
  
24/04/2006- Amante Stregata dal CAI (P. Pilocca): Si trattiene qualche giorno nella nuova falesia il forte austriaco Arthur Kubista e riesce senza troppi problemi a liberare tutte le vie del settore "La Cantina". I gradi raggiungono il 7c+/8a con tre vie di 7b+/7c.
  
21/04/2006- Punta Pilocca area:Anche Arthur Kubista si scomoda per liberare le vie della grotta del settore "Saranno famosi", alla nuova area del CAI. Arthur ha liberato "Buhl e pupe" (7a) e "Ossi e Tissi" (7a+). Incongruenze invece sul grado di "Casimiro nella tela dei ragni", liberata da Oviglia e data 7a e secondo Kubista 7a+/7b. Confermata invece da Arthur 7a+ "Giusto o no, è Gervasutti" liberata da Oviglia. Lo stesso Oviglia ha anche ripetuto "Lotto Perlotto...a" liberata da Zurru e gradata 7b+.
  
20/04/2006- Monte Acuto di Berchidda (Sassari): sulla parete nord, Marco Marrosu e Lorenzo Castaldi hanno aperto "Gambe in spalla", una bella via classica su granito di 135 m, 3 tiri che arrivano al VII-/VII.L''attacco si trova 20 m a destra, ovest, della Via dei vigliacchi (Pilloni/Marrosu 2005), da una verticale fessura con una lama dentro. In parete sono rimasti 4 cordini, omino alla base.
  
18/04/2006- Serra Oseli (Urzulei):Altre due vie nella stupenda "Placca di Yang", attrezzate e liberate poi al primo giro da Maurizio Oviglia nel ponte pasquale. "Irbis", 7a+, è probabilmente uno dei più bei tiri in placca della Sardegna e misura ben 40 m, mentre "La volpe e l''uva", 7b, è un muro verticale a gocce non meno entusiasmante. Salito top rope più a destra anche un 8a, "L''isola di Pasqua", segnato ma non ancora chiodato per mancanza di materiale.
  
15/04/2006- Quirra:Simone Sarti ci comunica di aver liberato una delle nuove vie da lui chiodate negli ultimi mesi, nel settore alto della parete. La via si chiama "A bello puntu", si trova a sinistra di Katarina e il grado proposto è 7c+.
  
09/04/2006- Punta Pilocca: Successo per l''inaugurazione della nuova area di arrampicata (76 tiri!!) voluta e attrezzata dal CAI di Cagliari. Più di 100 arrampicatori hanno toccato con mano il mastodontico lavoro realizzato da un pugno di ragazzi (qualcuno oramai inevitabilmente stagionato, eh, eh) nel corso di 6 mesi. Molte le vie provate, ma la palma per la libera più dura va a Mariano Zurru, che riesce su "Lotto Perlotto...a" a cui assegna il grado indicativo di 7b+. Maurizio Oviglia invece ha liberato 3 vie di 7a e un 7a+. Presenti, oltre a Mariano e Maurizio, anche alcuni forti arrampicatori cagliaritani come Sandro Loi, Mondo Vacca, Giorgio Tagliasacchi, Gianluca Piras e tanti altri...
  
30/03/2006- Oliena: Segnaliamo diverse vie nuove sulla parete est del Monte Uddè, aperte da Lorenzo Nadali/Currò e Pierino dal Prà. Tra le altre, le più ripetute ed accessibili sembrano essere "Caienna" (7c), con una fantastica canna, e "Ischinzidda", 7a/b. Le vie sono lunghe 6/8 tiri, la parete va in ombra di pomeriggio e necessita di un''ora di cammino per arrivarvi alla base (cfr Pietra di Luna, La Sguercia)
  
28/03/2006- Technicolor (Domusnovas): Nel corso dell''inverno Maurizio Oviglia, aiutato da Giampaolo Mocci, ha risistemato e ripulito completamente questa bella falesia. Oltre ad un completo restyling di tutte le vie, variandone a volte il percorso per renderle indipendenti, sono state aggiunte 6 vie nuove, comprese tra il 6a+ ed il 7a+. Tra le altre "Risvegli" è stata resa indipendente da "Sogni" ed il grado passa da 6c+ a 7b. Tutte le vie sono state ri-liberate da Maurizio Oviglia. Particolare non trascurabile, è stato tracciato un nuovo sentiero, meno ripido e più comodo.
  
25/03/2006- Oliena: Sul Bruncu Nieddu, a destra di Stella di Sangue, sono recentemente saliti in stile tradizionale Pelfini, Garanzini e Beccari. La nuova via si chiama "A ciascuno il suo" e raggiunge il 6c o A1 su uno sviluppo di circa 250 m.
  
20/03/2006- Ruota del tempo (Domusnovas): Altre due vie aperte da Maurizio Oviglia nel settore destro della parete. A destra di Big ecco "Giuda" (7b) e "Barabba" (6c).
  
18/03/2006- Golfo di Orosei: Nuova via sulla parete di Oronnoro, per il trio Nadali-Gogna-Beccari. La via nuova si chiama "Freak" e raggiunge il 6c+, chiodatura a spit. Ricordiamo che la parete di Oronnoro è raggiungibile solo via mare da Cala Gonone o Baunei.
  
16/03/2006- Torre delle Stelle: Maurizio Oviglia riesce a liberare anche la partenza da terra, senza crash pad, di "Superjump" al masso di Superfox. Maurizio propone il 7b boulder.
  
13/03/2006- Punta Pilocca: Gli amici del CAI sono sei mesi che stanno lavorando incessantemente ad una nuova mega-falesia in zona Punta Pilocca. Ora hanno quasi terminato, non stavamo più nella pelle... ma ci chiedono di pazientare ancora un po'' prima di andare a provare i tantissimi tiri nuovi che ci hanno regalato. Ecco il loro appello: http://www.sardiniaclimb.com/newareas/comun_stampa.html
  
11/03/2006- Cala Gonone: Nuove vie per Enzo Lecis. Nel grottone di Millennium, a sinistra di "Tre corsari", apre la bellissima "Dea pagana" (7a) su un''incredibile cascata di concrezioni e la meno bella "Gli dei tossici" (7b+) che presenta prese scavate francamente superflue. A Cala Luna, proprio sul gigantesco scoglio a lato della spiaggia, Enzo ha aperto "Fucking beach", 7a, pure questa con prese scavate.
  
07/03/2006- Torre delle Stelle: Nuovi passaggi sul masso di Superfox. Maurizio Oviglia libera "Bingo" (6c) e Superjump (6c+), quest''ultimo morfologico e per ora salito solo partendo da due crash pad. La partenza convenzionale rimane da fare e sembra possibile, anche se decisamente più difficile e proibitiva per i climber di bassa statura. Invece il passaggio "Occhio alla spalla", liberato da Daniele Setzu (che ha ripetuto velocemente Arco di pietra) sembra valere quanto Arco di Pietra, e cioè 7a e non 6c.
  
28/02/2006- Quirra: Nel settore alto hanno visto la luce diverse nuove vie attrezzate da Simone Sarti e Fabrizio Dessì. Per ora nessuna è stata liberata e sono in fase di ripulitura.
  
21/02/2006- Urania, Isili: Segnaliamo una via nuova, tra Canterbury e The End, attrezzata da Matteo Calledda ed Alessandro Mura, ancora da liberare. Anche a sinistra dell''Eternauta sta nascendo un nuovo progetto che pare ancora più difficile della vicina.
  
10/02/2006- Quirra: Nuovo settore, posto sulla destra della strada, 300 metri prima del parcheggio abituale della falesia Passaggio per Chitur. Per il momento la nuova area consta di due piccole pareti con due vie strapiombanti nella parte bassa (un progetto ed un 7b), più vecchie vie di tedeschi (anni 90) e 5 vie (ed una cominciata) nel settore alto, dal 6b al 7a, su muro verticale a tacche e buchi netti. Le nuove vie, lunghe da 15 ai 20 m circa, sono state chiodate da Alessandro Mura nel periodo di Natale aiutato da vari amici.
  
07/02/2006- Ruota del tempo (Domusnovas): Maurizio Oviglia libera "Soft Machine", una lunghezza chiodata 15 anni fa e che aspettava... Il grado proposto è 7b. Per l''occasione la via è stata portata a 25 m. Ora è possibile effettuare un bel concatenamento tra la prima parte di BIG e la seconda di SOFT MACHINE, chiamato SOFT e valutato 6c/6c+. Bellissimo tiro, ottimo per scaldarsi.
  
06/02/2006- Orani: Segnaliamo la prima ripetiuzione di uno dei passaggi più duri della Sardegna, ad opera del giovane Angelo Marratzu. "Alla ricerca del Punto G" era stato liberato nel gennaio del 2002 da Mauro Calibani e gradato 8a.
  
30/01/2006- Urania: (Isili) Ecco una nuova via piuttosto insolita per questa falesia. In un paio di lunedì delle scorse settimane è nata infatti "Grazie a Dio è lunedì", un nuovo traverso che inizia a destra di "Raga" e finisce quasi su "Dissonanze" ad un buon buco. Il tutto è stato concatenato da Maurizio Oviglia, senza corda, sebbene i movimenti finali siano piuttosto alti da terra e necessitino attenzione se si cade. Per la difficoltà, pur essendo quasi lungo come una via vera e propria, Maurizio propone il 7a/7a+ gradi traverso.
  
26/01/2006- Torre delle stelle (Cagliari):Riprende timidamente l''attività bouldering nel cagliaritano. Degne di nota una nuova variante a destra al passaggio "Arco di Pietra", salita da Daniele Setzu e battezzata "Occhio alla spalla". Il grado dovrebbe aggirarsi sul 6c/6c+. Giampaolo Mocci riesce invece a liberare un passaggio invano tentato anni fa da diversi scalatori. Siamo a Cala Delfino su uno splendido masso, il nome è "Meteora" e il grado indicativo è 7a, scala boulder naturalmente. In questa zona sono da segnalare anche nuovi passaggi.
  
23/01/2006- Domusnovas: Nel settore "Ruota del tempo", "Zeus" era una via dimenticata, probabilmente irripetuta, posta appena a destra della famosa e corteggiata "Aladino". In effetti era poco più che una variante, con un terribile traverso su crostine dolorose. Ora Maurizio Oviglia l''ha ripresa e portata a termine in modo indipendente, aggiungendo altri nuovi 15 m di placca ma togliendo quel crux così antipatico. In questo modo ne è venuto fuori un bel 7b+ destinato a diventare un classico, ri-liberato ieri da Maurizio.
  
05/01/2006- Quirra: Maurizio Oviglia ha chiodato e liberato una nuova linea in strapiombo a destra di "Insensatez". Il grado proposto è 7b e il nome è "Quello che so del mio futuro".
  
04/01/2006- Nuove falesie:Scusandoci per i problemi tecnici del forum e delle news che si sono avuti durante le feste lo staff di Sardiniaclimb augura a tutti buon 2006. In questi ultimi mesi sono in via di chiodatura almeno 4 falesie nuove. I chiodatori ci hanno però chiesto di non rivelarne per il momento l''ubicazione, sino al termine dei lavori. Una richiesta legittima che Sardiniaclimb intende rispettare, esprimendo un rinnovato grazie a chi regala nuove vie alla comunità dei climbers.
  
 
"90%">07/01/2006- Rocca Doria: Ugo Bertoni e Filippo Manca hanno chiodato un bellissimo tiro su muro a destra de "Il bruco" che hanno chiamato "Grazia Deledda". Poco dopo Ugo ha liberato il tiro, 30 metri di intensa danza tecno, valutati 7c.   
03/01/2007- Jerzu/Isili; Nuove chiodature per Fabrizio Dessì. A Isili prolunga verso il basso Sarayevo e la fa partire dal traverso di Shangai, ora è una via più logica di quanto non fosse Sarayevo, ma per adesso è ancora un progetto, sicuramente superiore all''8a, che pernde il nome di Molok. All''Ombra del dubbio aggiunge due brevi vie violente ancora non liberate, "Furgonetto" e "Makkinetta". Infine a Jerzu un bel progetto tra Onda Vital e Le dita di Dio, al Palazzo d''Inverno, via battezzata "Ossessione compulsiva".-      
30/12/2006- Rocca Doria:L''austriaco Arthur Kubista, di ritorno a Rocca Doria, libera la corta e bulderosa "Roccodomo" che valuta 7b+, con un violento bloccaggio su monodito. Indi sale a vista "Il visionario" (appena liberata da Oviglia due giorni prima) per cui propone piuttosto 7b+.   
29/12/2006- Rocca Doria (SS): Due nuove vie aperte da Maurizio Oviglia negli ultimi giorni: "Il visionario" è un supermuro di 35 m di 7b a sinistra di King Arthur, liberato da Maurizio il 28/12. "Nebbia", 6b+, è invece un''ottima via di riscaldamento a grosse prese in strapiombo, a destra di Biglietto per l''inferno.   
18/12/2006- Domusnovas: Ancora novità nelle falesie di Domusnovas. Alla Tana delle Tigri Giorgio Puxeddu e Tony Orrù hanno chiodato una nuova difficile via nel fondo della grotta battezzata "Nasi bianchi". La via è ancora da liberare. Sempre alla Tana Maurizio Oviglia ha richiodato inox la sua "Narco test", 6c/6c+ e messo una sosta indipendente. All''Arrampicantro diverse novità, l''ultima è la nuova via di Paolo Carta e Corrado Pibiri dal nome "Nuovo sole", 6a+, a sinistra di Fikki Secchi.   
14/12/2006- Monte Ruju (SS): Il 9/12/06 Marco Marrosu e Andrea Donati hanno aperto la via "Non c''è rovo senza spine". L''itinerario si svolge sulla parete nord di Punta Manna, sul Monte Ruiu di Santa Maria Coghinas (SS), segue nella parte bassa una grande e lunga frattura obliqua nera, che caratterizza lo spigolo nord est, per poi tenersi completamente sulla nord.La via raggiunge un antecima per poi congiungersi con l''itinerario "Cresta Nord" (Marrosu/Cassese/Baldino 17-9-2000) che arriva in vetta (545 m). Lo sviluppo è di 180 metri, 4 tiri sino al VI su un granito porfirico molto tormentato. Lasciato in parete un cordino sul secondo tiro, per una ripetizione sono necessari nut, friend, qualche chiodo a lametta."   
13/12/2006- Technicolor (Domusnovas): Nei due mesi passati Maurizio Oviglia ha chiodato 8 vie nuove nel settore destro, terminando così il settore. Le vie, tutte liberate da Maurizio sono (da sin a ds): Carver (7b), Technicolor (6b+), Astrolicamus (6c), Flamenco (7a+), Farewell (7a+), Zen (7a), Morositas (7a) e Close to the edge (6c/+).Su tutte le vie, che raggiungono a volte 1 35 m, arrampicata di continuità su tacche.   
12/12/2006- Macomer:Dopo qualche anno di tranquillità ecco qualche novità a S. Antonio (pag 208 di Pietra di Luna): Francesco Fadda, Roberto Manconi, Bastiano Cappai, Sergio Fancellu segnalano infatti l?apertura di cinque nuove vie (a destra della via ?Sensazioni enigmatiche? del Settore Nuraghe) e otto nuove vie (tutte in fase di ultimazione) nel Settore Vedetta del Monte S.Antonio a Macomer.Ecco le nuove vie:SETTORE NURAGHE- Azzurra mon amour , attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 5c;- Reina Eleonora, attrezzata a fittoni, sosta con fettuccia su albero, grado 5b;- Anna?.aspettavo te, attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 6b;- Bosco fatato, attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 6a;- Spigolo delle fate, attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 6a;SETTORE VEDETTA- Giulia Girasole, attrezzata a fittoni, sosta con catena, grado 6b+;- Alejandra, in fase di ultimazione, sosta con catena, 4c?;- Chepallestananguilla, in fase di ultimazione, 6b/6c?;- Mary Giò, in fase di ultimazione, sosta con catena, 6a?;- Iole, in fase di ultimazione, sosta con catena, 6b/6c?- A time for climbing, in fase di ultimazione, 5b?- Evolution, in fase di ultimazione, 5b?- Ultimo/penultimo, in fase di ultimazione, 6c/7a?   
11/12/2006- Rocca Doria: Delle ultime vie attrezzate, Leonardo Casini ha liberato "Biglietto per l''inferno", che prende il grado di 7a, piuttosto boulder. Su uno stile diametralmente opposto è invece "Pretty Boy", liberata una settimana fa da Maurizio Oviglia gradata 7a+. Si tratta infatti di un tiro di 30 m su svasi, comunque bellissimo.   
03/12/2006- Cargeghe (Sassari): Aperta l''1/12/06 la via "Bonatti orgoglioso di me", da Andrea Donati e Marco Marrosu sulla parete Est della Rocca de Mesu Die - Cargeghe (SS). La via di tre tiri, si sviluppa sul muro a destra della placca centrale, il cui cuore viene raggiunto grazie ad un delicato traverso di 30 metri. Difficoltà di V+/VI-, lasciati in parete 4 chiodi di cui 3 nel traverso, necessari per una ripetizioni nut, friend, chiodi assortiti. Discesa con calata di 40 m dall''intaglio sopra la placca centrale (attacco lasciato fatto con cordino su due clessidre e maillon).   
30/11/2006- Cala Inferno (Alghero)Sardegna Verticale segnala una novità in questo settore a picco sul mare che risulta poco distante dalla più conosciuta area Casarotto: "L''estinzione del Minollo", 15 metri, piacevole 6a chiodato da Marcello Mariano.La falesia attualmente conta 9 vie di placca, difficoltà tra il 5a e il 6b.   
23/11/2006- Gutturu Cardaxiu (Buggerru): Terminata di chiodare la nuova falesia Istentales. Negli ultimi giorni sono state aggiunte 6 vie sul lato sinistro della strada. A breve il disegno nelle new areas.   
21/11/2006- Domusnovas:Nuova via nel settore dell''Arrampicantro, che con percorso ricercato si insinua all''interno della grotta. La via è opera di ignoti e la valutazione è attorno al 7b. Una presa scavata, peraltro inutile in quanto facilmente evitabile. Utile invece buona confidenza con le spaccate   
20/11/2006- Rocca Doria: Leonardo Casini, Francesco Patitucci ed altri soci della Palestra Roccodomo di Sassari hanno chiodato tre nuove vie molto boulderose nel settore che si incontra scendendo lungo il sentiero, poche decine di mt dopo la cava. Da dx a sx: "Sputa quel pelo" 14 mt 7a+, "Roccodomo" 9 mt, n.l., "Biglietto per l''inferno" 9 mt, n.l. Tutte le vie partono in forte strapiombo e finiscono in placca strapiombante.   
15/11/2006- Orosei: E'' in corso di chiodatura un bellissimo settore sulla montagna che guarda il mare, proprio sopra il paese. Si tratta di una falesia a canne, che Enzo Lecis sta chiodando sistematicamente. Per ora sono state liberate poche vie.   
11/11/2006- Cala Gonone: Nuove vie nel settore Ninna Nanna di Margeddie, ad opera di Andrea Minetto. Tre vie dal 6a+ al 6b+ e sistemazione delle vie più a destra, portandole a 35 m, che prendono il grado di 6b+   
02/11/2006- Cala Luna: 5 nuove vie per Andrea Minetto e Stefano Michelazzo, a destra del Quinto Passo: "Filo e ferru" (6c), Crocchias (7b), Ciccioneddu (7b). A destra di "Stamina" ci sono "La mia vacanza" (7c?) e "Torch" (7b+?).   
29/10/2006- Meeting di Rocca Doria:Grande successo per il I° meeting "L''acqua e la roccia", più di 300 persone tra sabato e domenica si sono avvicendate tra scalate, canoa e trekking, più filmati, conferenze ed una bellissima festa di piazza con tutta la popolazione. Per quanto riguarda il Rock Day sono state chiodate più di 10 vie nuove, anche da partecipanti giunti da MIlano, mentre l''ospite Arthur Kubista (appena reduce dal suo ennesimo 8c+ in Austria) ha liberato tutte le vie ancora da fare nella falesia...della serie non ce n''è proprio per nessuno! Il Rock Day Award è andato al nebidese BRUNO FONNESU chiodatore di tante belle vie a Masua , mentre per quanto riguarda la gara è stata vinta da ANDREA MANNIAS (superato solo da Kubista, fuorigara) per gli uomini cat. A e da ROBERTO PAU cat. B. Per le ragazze si è imposta invece ANNARELLA SARRACINO.   
15/10/2006- Roccadoria: Continuano le novità a Roccadoria. Italo Chessa ha chiodato una via nel settore strapiombante e difficile all''estrema sinistra, a fianco Daniele Soro ne ha aggiunta un''altra "Regina assassina". Entrambe non liberate. Daniele ha poi anche chiodato anche all''estrema sinistra. Giorgio Caddeo ha chiodato Kobaia, 6c+. Invece la via di Maurizio Oviglia, "Il cantastorie" ha visto una corsa alla libera tra Maurizio e Andrea Mannias. L''ha spuntata Andrea che ha risolto a fine giornata l''intensa sezione boulder su monoditi seguita da una tecnica placca. Grado proposto 7b. Il programma della grande manifestazione di fine mese è consultabile a questo indirizzo: http://www.pietradiluna.com/eventi/rockdayroccadoria2006/info.htm   
10/10/2006- Roccadoria (SS):Daniele Soro ha aggiunto 4 vie all''estrema sinistra, gradi tra il 6a ed il 6b, mentre Italo Chessa ha chiodato Proverbi Antichi, decisamente più dura e ancora da liberare.   
09/10/2006- Ulassai: Maurizio Oviglia libera "Sorgente" al settore Lecorci, per cui propone 7a. Al Canyon, in alto a destra, chioda "Savoiardo d''Egitto", 7b, e risistema la via Hotel Su Marmuri, dove mancava un fix.   
06/10/2006- Roccadoria:Maurizio Oviglia libera "Syd", 7a+, subito ripetuta on sight da Andrea Mannias. Poi Maurizio attrezza "Il Cantastorie", inaugurando un nuovo supersettore di questa super-falesia. Ora le vie sono 22   
03/10/2006- Placche del leccio (SS): Sardegna Verticale segnala la prima libera di "La vedova nera", una decina di metri di placca con partenza boulder un pò aggettante di aderenza ed equilibrio, passaggi su tacchette, monodito e bidito.Marcello Mariano, che nel 2002 l''aveva chiodata, è riuscito a concatenarel''impegnativa partenza con il passaggio centrale (dove, da una pinza a manoaperta, si raggiungono due ottime tasche e si prosegue sulla parte finale epiù appoggiata della via) e propone difficoltà di 7c.   
02/10/2006- Alghero: Lorenzo Castaldi ci comunica di aver realizzato diverse traversate di deep water solo da Cala Dragunara verso La Torretta, con difficoltà massima di 6a+/S1 (info sulla sacala deep water: http://climbing.timeoutdoors.com/dws/3CLMMYR01082006E.htm). Nella Grotta Verde ci sono diversi progetti con difficoltà superiori al 7b.   
25/09/2006- Urzulei:Marco Vago ci informa di aver terminato un suo progetto (iniziato con Fratagnoli e Della Bordella) sugli strapiombi di Donneneittu, insieme a Simone Pedeferri. La via si chiama "Amico fragile", raggiunge il 7c+/8a (7a obbl minimo) e per ora sono stati liberati tutti i tiri ma non in continuità. Marco ci informa di prestare attenzione sui primi tiri, un po'' pericolosi per la spittatura e per la roccia. Da segnalare anche la libera di Pedeferri sulla prima parte (sino alla catena del 7b) di Asia, a Serra Oseli, che valuta sull''8a.   
19/09/2006- Roccadoria (SS): Consueto tour in Sardegna per Manolo, che a Roccadoria ha fatto razzia di on sight e liberato "Myo", gradandola 7c/+. Notevoli anche le on sight al Canyon di Ulassai di "Lacrime di coccodrillo" (8a) e di "Niagara" (8a+). A Technicolor invece ha salito, sempre on sight, "Autobiografia digitale", 7c+. Dovrebbe trattarsi della prima ripetizione.   
18/09/2006- Osilo (SS); Nuovo settore inaugurato da Corrado Conca e Marcello Mariano, a poca distanza dal settore I giardini di Osilo Alta. la nuova parete è stata battezzata "L''isola degli sconosciuti" e per ora presenta 4 vie di placca, lunghe 25 m, e con gradi presumibilmente dal 6a+ al 6c.   
15/09/2006- Cala Gonone: Un apritore, che ci comunica il desiderio di rimanere anonimo, ci informa di aver aperto nuovi tiri a Margheddie. Sul Pilastro di destra due tiri di 30 mt, a sinistra 6a+ e a destra 6a. Nella parte superiore quattro tiri nuovi: da sinistra 5a, 5c, 6a+, 6c. Gli stessi, che chiedono di essere definiti "i soliti ignoti" hanno chiodato una bella variante a destra del primo tiro di Paradise, a Surtana, difficoltà non precisate.   
01/09/2006- Gutturu Cardaxius (Buggerru): Altre quattro vie hanno visto la luce ad opera di Andrea Minetto, in un nuovo settore un po'' oltre quello già attrezzato.   
25/08/2006- Amante Stregata dal CAI: Matteo Marini libera l''ultimo progetto rimasto alla "Cantina", "Moscato murrungiato", che valuta 7b. Matteo ha altresì ripetuto "Cannonau stressato a metà", valutato da Kubista 7c+/8a e già ripetuto da Maurizio Oviglia a maggio. Secondo Matteo (ma anche Maurizio era dello stesso parere) la via può essere considerata un 7c hard, anche passando diretti.   
23/08/2006- I giganti (Ossi):Sardegna Verticale segnala l''apertura di "L''elmo di Mambrino", 16 metri di divertente placca con uscita su bello spigolo, difficoltà 6a.La via è stata aperta da Marcello Mariano.La falesia al momento conta 6 vie di placca con difficoltà tra il 6a e il 7a, sviluppi dai 16 ai 23 metri. Prossimamente relazione della falesia con avvicinamento ed elenco vie.   
20/08/2006- Gutturu Cardaxius (Buggerru): Una nuova e bellissima falesia è stata attrezzata in questa selvaggia gola, a pochi km da Cala Domestica, dai locals Giorgio Enne e Bruno Fonnesu. Gradi compresi tra il 4 e il 7, vie lunghe e spittatura ravvicinata. Roccia concrezionata di qualità super. Ombra dalle 12, avvicinamento zero! Giorgio ci informa del loro desiderio a mantenere nella zona nomi in dialetto sardo, quindi se volete chiodare...   
17/08/2006- Free Sex (Domusnovas): Un Matteo Marini più in forma che mai libera un vecchio progetto di Gianluca Piras a Free Sex, Makumba. Sembra che Matteo l''abbia salito senza neanche pulirlo dalle ragnatele e gli abbia assegnato il grado di 7c+. Il settore meriterebbe un restyling dato che erano diversi anni che nessuno lo frequentava   
15/08/2006- Serra Oseli: Il fuoriclasse francese Philippe Mussatto libera "Matisse" alla Grotta di Yin e gli assegna il grado di 7c+. La via era stata attrezzata un mese fa da M. Oviglia   
25/07/2006- Domusnovas: Matteo Marini riesce a liberare un vecchio progetto di Marco Bussu al Bronx. La via si chiama "Nel futuro prossimo venturo" e Matteo pensa possa trattarsi di 8b.   
21/07/2006- Tana delle tigri: (Domusnovas) Matteo Marini, nonostante il caldo, libera la prima parte di Mr Baba, sino alla catena del Pifferaio Allucinogeno. la via presenta un primo tratto di 7b+ bloc ed un grado che Matteo stima sull''8a+.   
19/07/2006- Roccadoria (SS): Nuova fantastica falesia scoperta e attrezzata da Giampaolo Mocci, Gianluca Piras, Daniele Setzu e Maurizio Oviglia. Oltre alle 18 vie chiodate dal team, si sono aggiunte quelle chiodate da Italo Chessa e ieri, altre due vie aggiunte dalla coppia Sarti-Oviglia e dallo stesso Italo. Si tratta di monotiri di 30/35 m di grande continuità, ambiente panoramico e eccezionale vista sul lago. La falesia ha i numeri per diventare una delle più belle della Sardegna.   
05/07/2006- Serra Oseli: Ancora due vie sulla Placca di Yang, "Mamy fan club" (7b) e "La bolla africana" (6c), attrezzate e liberate da Maurizio Oviglia. Un disegno della falesia è stato lasciato all''Iris Cafè di Cala Gonone.   
02/07/2006- Fluminimaggiore: Nuova falesia in località Su Mannau (sopra la grotta) attrezzata dalla ditta Vertical Sulcis. Ci sono 15 vie dal 6a al 6c+, ombra di mattina.   
29/06/2006- Serra Oseli (Urzulei): Nuove vie per Maurizio Oviglia, Eugenio Pinotti, Gianni Cattaino e Fabrice Calabrese. Oviglia ha chiodato e liberato "Istranzos" alla grotta, 7b; Pinotti ha chiodato "Esitescion", 6c+, liberata a vista da Cecilia Marchi e "Viola bacia tutti", 7a+, liberata da Oviglia. Cattaino invece ha chiodato "Ocra Vintage", 7a+/7b liberato da Oviglia. Infine i siciliani Calabrese e Cutietta hanno aggiunto l''unica via facile della placca di Yang, "London Dreamzzz", 6b+. Si tratta di lunghi tiri tecnici su roccia favolosa alla Placca di Yang e duri tiri di forza alla Grotta di Yin. In quest''ultima Oviglia ha chiodato anche due progetti, "Asia" e "Matisse", probabilmente sull''8...   
26/06/2006- Cala Gonone: Roberto Vigiani ha liberato la sua ultima via, Sciarpina, nel settore Tribuna di Codula Fuili. Il grado indicativo dato da Roberto è 7b+/7c.   
20/06/2006- Tana delle tigri (Domusnovas): Un''altra via per Matteo Calledda e Matteo Marini che chiodano il bello spigolo di "Charas", a sinistra di Fratellini Chimici.   
19/06/2006- Cala Gonone; Roberto Vigiani ha aggiunto due tiri nel settore Tribuna, Codula Fuili, il bel 7c+ di "C''è chi scende in tutta fretta e chi stringe la cannetta" e "Sharpina", più facile ma ancora da salire   
17/06/2006- Codula d