Climbing Areas
METEO
SC STAFF
SardiniaPoint
Case vacanze
 
  <<<Torna alla Home Page

Le perle di Quirra


Religiosi stordimenti
foto Mattia Vacca





Inferno e Paradiso





Stagioni negli abissi





Una più del diavolo

Ragazzi, si avvicina l’inverno e giunge il tempo di Quirra! La nuova realtà dell’arrampicata del sud-Sardegna ritorna alla vita, si sveglia dal letargo e vi aspetta! Io invece vorrei risvegliare il vostro appetito con una serie di proposte suddivise per livello, così da farvi programmare una visitina il prossimo week end. E se invece siete continentali potete ben programmare una capatina nelle prossime vacanze di Natale, no? Non scrivetemi subito che in questo articolo mancano le info sul come arrivarci, il disegno, ecc, ecc! A parte che è uscita la nuova guida “Pietra di Luna”, e su quella trovate tutto, ma una buona parte delle vie lo trovate anche nell’articolo uscito su sardiniaclimb (vedi archivio), su questi stessi schermi. Oppure sulla rivista “Pareti”di qualche tempo fa.
Buona scalata a tutti!

5a - Il guru degli scapestrati
Questa simpatica via, opera del superlocal Silvio Piras, è come le belle vie di una volta! Placca appoggiata, grosse prese…ecc, ecc. Ideale per fidanzate, bambini, nonni e zie..e tutti quanti intendano provare il brivido dell’arrampicata!

5b - La tribù dei debosciati
Ora il vostro obiettivo è uno muro a grosse prese, con un passetto tecnico. Attenzione a non lavorarla troppo, potreste andare in crisi di motivazione psicologica!

5c - Generazione infedele
Uno spigolo dall’apparenza mite ma che cela qualche passaggetto perverso. Solo per smaliziati del quinto!

6a - L’incasinata
Una placca fetente nel settore basso della falesia, di quelle che vi faranno sembrare di essere a Domusnovas e non a Quirra. Ma chi ve l'ha consigliata? Dove lo avete letto?

6a+ - Spit’s family
Finalmente una via dedicata da Vlady alla sua famiglia, cosa che ci fa dedurre che non è uno dei soliti climber egoisti che scala solo per se stesso!
Striscia rossa e finale a grandi prese, verso destra.

6b - Not conventional life
E’ Silvio (Piras, a chi stavate pensando?) che ci ha regalato questa via, per la verità un po’ strana: forse per questo ha scelto questo nome?

6b+ - Donna violante
Una bella sequenza di buchi, non sempre diritti ma storti e talvolta rovesci per una via per nulla banale. Un bel riscaldamento, per chi se lo può permettere!

6c - Insane passioni
Una via su buchi stile Isili, forse la più gettonata della falesia, anche se il muretto finale vi farà maledire, come al solito, i chiodatori. Ma taceremo i loro nomi: Vlady e Maurizio…

6c+ - Take it easy
Non mi tengo e quindi son depresso…non preoccuparti, take it easy, e sparati questo gioiello entrando nel pianeta strapiombo di Quirra, questa via ne è la porta! Non serve solo la forza ma mettersi bene…come al solito…forse ho detto un’ovvietà!

7a - Religiosi stordimenti
Ancora una bellissima Vlady-via, nel più puro Quirra-style! Canne, buchi, continuità, piazzamento, uno dei gioielli della falesia! Un obiettivo sicuramente, anche se Daniel Andrada l’ha salita cinque volte di seguito per scaldarsi…beato lui!

7a+ - Ma kandu mai!
Una via di muro su tacche, ma un’arrampicata non per niente scontata! Se resterete sulla linea degli spit senza cercare qua e là difficilmente arriverete in catena! Arrampicatori con i paraocchi astenersi!

7b - When the music’s over
Una delle perle della falesia, con un tetto spettacolare in grande continuità. Una grande via da provare a vista, per chi può!

7b+ - Inferno e paradiso
Altro cocktail tipico di Quirra, altro tetto da superare con tecnica e non solo di forza per una via destinata a diventare una classica dell’alta difficoltà! Un capolavoro della Natura più che del sottoscritto!

7c - Corrosion of conformity
Tacche e dita, per un test che inizia con passaggi di forza ma che prosegue su piccole liste. Il biglietto da visita di uno scalatore completo come il Sarti!

7c+ - Tetanix
Una via che ha subito varie modifiche e che nella versione attuale è ancora da salire in stile pulito. Comunque grande cont, come sempre canne, tacche e tetto tecnico!

8a - Stagioni negli abissi
Non sembra poi così difficile e invece…quell’uscitina in placca…. Una bella linea dal percorso elegante destinata a riscuotere successo tra i più allenati pretendenti.

8a+ - Il funambolo
Una linea fantastica, una fessura strapiombante che si sale però sulle poche tacche esterne, una magnifica intuizione di Simone (sai che ci vuole a vedere una fessura!!!). Probabilmentre tra i più begl’otto della Sardegna

8b - Viribus Unitis
Un viaggio di continuità, con passaggi duri nella prima parte. Per ora pochi son riusciti a farla, ma molti in compenso la sognano!

8b+? - Hell’s bells
Era 8a+ finchè Pedro Pons non ruppe l’appiglio chiave. Poi quasi la rifece, ma all’ultimo momento partì lasciando la via irrisolta…almeno sino al ritorno di Arthur!

8c - Una più del diavolo
Il capolavoro di Arthur Kubista, una linea magnifica e una delle rare vie di questa difficoltà tutte naturali in Italia. Arthur la valutò 8c+/9a, ma due spagnoli energumeni gliela abbassarono a 8c. Ma si sa, Arthur non è un Vatusso e qualche volta gli altri fanno meno movimenti di lui! Comunque una grande realizzazione per il simpatico Arturo e un fiore all’occhiello per la Sardegna!