Climbing Areas
METEO
SC STAFF
SardiniaPoint
Case vacanze
 

Relazione della Via


RELAZIONE: si attacca la placca superando un gradino (6a+) e per lame e tacche si raggiunge la base di un diedrino strapiombante che si supera con un volteggio atletico (6b), sostando subito su terrazzino (S1, 30m).
Per buchetti si guadagna un banchettone (6a/6a+) dove ci si sposta a
sinistra alla base di una fesssura; la si sale (6a) portandosi poi a
destra lungo una rampa che termina in un grosso buco da cui si esce con un bel passo tecnico (5c) sulla placca superiore raggiungendo una zona tafonata dove si sosta (S2, 35m).
Ci si ristabilisce sulla placca superiore (5a) traversando lungamente a destra lungo una bellissima vene in rilievo fino a due grossi tafoni a campana con clessidra "artificiale".
Si continua per svasature e placche (5a) raggiungendo la base di una bella placca rossa (S3, 35m). Si sale diritti lungo la placca in aderenza(6a/6a+), continuando poi per tafoni e lame fino in cima allo sperone (S4, 20m).

discesa: in doppia lungo la via (soste attrezzate con maillon). Con 2
corde da 50 m è possibile scendere con due sole calate.